Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Blu-ray 4K al 20% del mercato USA ad agosto

di Riccardo Riondino, pubblicata il 28 Agosto 2019, alle 15:23 nel canale SOFTWARE

“Dei supporti fisici venduti negli USA a metà agosto, uno su cinque è stato un disco Ultra HD Blu-ray, in parte per merito dell'uscita in home video di "Avengers: Endgame”


- click per ingrandire -

Negli Stati Uniti gli Ultra HD Blu-ray hanno raggiunto ad agosto 2019 nuovi record di vendita, secondo i dati pubblicati da US Media Play News e NPD VideoScan. Nella settimana dal 10/08 al 17/08 i dischi 4K hanno rappresentato il 20% del mercato dei supporti fisici USA, guidato dai Blu-ray standard con il 47,4%. I DVD hanno invece totalizzato uno share del 32,6% nello stesso periodo, che ha visto l'uscita di Avengers: Endgame e Shadow. Questi due film hanno registrato rispettivamente il 25% e il 19% delle vendite.


- click per ingrandire -

Considerando invece i risultati di Shazam, Captain Marvel , Alita: Battle Angel, Avengers: Infinity War e Hellboy (2019), la proporzione tra gli acquisti di Blu-ray Full HD e quelli Ultra HD è stata del 18%, 17%, 16%, 20% e 14% rispettivamente. La versione 4K di Iron Man è stata invece preferita addirittura nel 91% dei casi rispetto a quella 1080p.

Fonte: AV Cesar



Commenti (8)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: CyberPaul pubblicato il 29 Agosto 2019, 12:05
E' sorprendente riscontrare che i film più acquistati in questo formato siano quelli upscalati, quindi dove il beneficio dell'upgrade è quantomeno limitato.
Addirittura Iron Man che è visibilmente piallato è probabilmente uno dei peggiori UHD BD. Mi viene da dire che davvero non sappiamo di cosa parliamo...
Ma poi vorrei capire, la statistica è relativa ad una sola settimana del mese di agosto? Cioè dal 10 al 17 agosto 2019 9 copie su 100 di Iron Man (pellicola del 2008) erano in BD o DVD? Mi pare ovvio, visto che si tratta di un film con 11 anni sulle spalle!
Diciamo pure che un periodo di tempo così limitato non ha alcun senso dal punto di vista statistico.
Commento # 2 di: Riccardo Riondino pubblicato il 29 Agosto 2019, 12:36
Il 9 su 10 di Iron Man si riferisce alla proporzione dei Blu-ray 4K rispetto al totale dei Blu-ray venduti.

Poi che l'analisi su una sola settimana non sia così indicativa sono anche d'accordo, ma il 20% del mercato home video è comunque il miglior risultato dei BD 4K in America, quindi mi sembra un dato interessante.
Commento # 3 di: CyberPaul pubblicato il 29 Agosto 2019, 13:12
il totale dei blu-ray venduti sempre 10-17 agosto. Mica in assoluto? Altrimenti i BD (e i DVD, si parla di supporti) sono di sicuro molti di più! Ed in questo caso dico: e grazie! Chi compra un BD o DVD di un film di 11 anni fa proprio adesso? Prendere i dati proprio nel periodo della prima uscita della versione UHD poi è particolarmente assurdo.
Commento # 4 di: Riccardo Riondino pubblicato il 29 Agosto 2019, 13:28
Originariamente inviato da: CyberPaul;4983232
il totale dei blu-ray venduti sempre 10-17 agosto. Mica in assoluto? Altrimenti i BD (e i DVD, si parla di supporti) sono di sicuro molti di più!


Infatti lo sono: rispettivamente quasi uno su due e uno su tre di quelli venduti, come riporta del resto l'articolo - guidato dai Blu-ray standard con il 47,4%. I DVD hanno invece totalizzato uno share del 32,6% nello stesso periodo -
Commento # 5 di: CyberPaul pubblicato il 29 Agosto 2019, 14:05
Sì, ma io mi riferivo nello specifico ad Iron Man. Volevo solo sottolineare come sia poco rappresentativo prendere in esame una settimana sola, proprio nel periodo di uscita della nuova versione (nel quale ovviamente ci si aspetta il picco di vendite), e comparare i dati di vendita con quelli relativi al vecchio supporto, disponibile da una decina d'anni!
Tu dicevi:
Il 9 su 10 di Iron Man si riferisce alla proporzione dei Blu-ray 4K rispetto al totale dei Blu-ray venduti.

e qualcuno potrebbe intendere quel totale in senso assoluto, ossia fin dall'uscita del primo supporto.
Perciò dicevo: è ovvio che 9 su 10 sono del nuovo supporto, anzi, mi sorprende che ne vendano uno del vecchio
Commento # 6 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 29 Agosto 2019, 20:15
Volevo solo sottolineare che anche quando si tratta di film con master in 2K, con gli UHD Blu-ray 4K ci sono comunque 4 vantaggi rispetto ai Blu-ray HD:

1- la risoluzione delle componenti colore è finalmente 1920x1080 e non 960x560 come per il Blu-ray full HD;

2- ci sono 10 bit per componente cromatica (le sfumature sono come minimo il doppio se si guarda il film in SDR o come minimo 3 volte in HDR)

3- il gamma è HDR

4- lo spazio colore è più ampio del REC BT.709

Emidio
Commento # 7 di: CyberPaul pubblicato il 29 Agosto 2019, 21:07
Corretto, infatti parlavo di beneficio limitato. Può essere soggettivo, ma ci si pensa quando si valuta l'upgrade. Chiaro che avrebbe più senso che tirassero film con master 4K.
Giusto per essere precisi, al punto 4 intendevi più ampio del REC BT.709, giusto?
Commento # 8 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 02 Settembre 2019, 16:21
Originariamente inviato da: CyberPaul;4983373
... al punto 4 intendevi più ampio del REC BT.709, giusto?
Si, esatto. Grazie per la segnalazione.

Originariamente inviato da: CyberPaul;4983373
... Chiaro che avrebbe più senso che tirassero film con master 4K.
Non basta. LaLa Land, ad esempio, benché sia un master 4K, è stato girato in pellicola (spesso con pellicole ad alta sensibilità anche con tanto rumore) e hanno scelto spesso diaframmi apertissimi o chiusissimi. E infatti è un film molto apprezzato per colori e dinamica ma che di fatto ha dettaglio e risoluzione ppari quasi ad un DVD...

In ogni modo, quello che voglio sottolineare, è che la risoluzione non è tutto e ci sono tanti altri aspetti in una immagine che sono altrettanto importanti se non di più. Quindi, secondo il mio modestissimo parere, ci tenevo a precisare che è un errore snobbare un titolo 4K solo perché proviene da un master 2K.

Emidio