Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Google: servizio cloud gaming Stadia 4K/60p

di Riccardo Riondino, pubblicata il 20 Marzo 2019, alle 09:44 nel canale GAMING

“Smentendo l'ipotesi di una nuova console, Google ha presentato l'evoluzione del servizio Project Stream, progettato per giocare con grafica fino a 4K/60 fps HDR su qualsiasi dispositivo connesso a Internet, potendo accedere a un titolo anche osservando un video di YouTube o un post sui social network”


- click per ingrandire -

Google ha presentato alla GDC il servizio di cloud gaming Stadia, conosciuto finora con il nome in codice Project Stream. Sarà possibile utilizzarlo con qualsiasi dispositivo connesso a Internet, comprese le smart TV abbinando Google Chomecast. Inizialmente verrà supportata grafica fino a 4K/60 fps con HDR e audio surround, mentre in futuro si arriverà fino agli 8K/120 fps. Google promette di fornire un accesso al gioco desiderato in pochi secondi e praticamente ovunque, grazie alla presenza a livello globale dei suoi data center. La potenza attuale di 10,7 Tflops supera nettamente quella di Xbox One X (6 Tflops) e PS4 Pro (4,2 Tflops), anche se le console di prossima generazione che usciranno probabilmente l'anno prossimo avranno capacità ancora superiori.


- click per ingrandire -

Tra le innovazioni di Stadia c'è la possibilità di accedere a un titolo anche assistendo a una diretta online o un video di YouTube. Si potrà inoltre partecipare al gioco in multiplayer o iniziare direttamente nel punto preferito. Anche le pagine web o i post sui social network diventeranno un link per avviare una partita. Google ha presentato anche lo Stadia Controller Wi-Fi, capace di riconoscere il dispositivo utilizzato e connettersi automaticamente. Il dispositivo è dotato di tasti per condividere istantaneamente le partite su YouTube e per attivare Google Assistant, al quale si potranno chiedere consigli su come superare una fase di gioco. Durante l'evento sono stati dimostrati i titoli Assassin's Creed Odyssey e Doom Eternal


- click per ingrandire -

Google ha inoltre creato il reparto Stadia Games and Entertainment, dedicato sia alla creazione di giochi in esclusiva che allo stabilire accordi con sviluppatori esterni. Non mancherà l'opzione cross-platform con le attuali console e quelle future. Per giocare saranno necessari almeno 25 Mbit/sec per il 1080/60p e 30 Mbit/sec per il 4K. Stadia sarà disponibile in Nord America e in Europa entro la fine del 2019. Sempre nello stesso periodo è in programma la beta pubblica del servzio xCloud di Microsoft.

Fonte: Flatpanels HD



Commenti