Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

The Liberator, la serie animata Netflix

di Fabrizio Guerrieri, pubblicata il 23 Ottobre 2020, alle 10:38 nel canale CINEMA

“Girata con tecnica Trioscope Enhanced Hybrid Animation, in cui si utilizzano CGI e interpretazioni dal vivo, la nuova serie animata Netflix racconta una storia vera accaduta durante la Seconda Guerra Mondiale”


- click per ingrandire -

 

Dopo il teaser trailer di pochi giorni fa, arriva il trailer ufficiale di The Liberator, l’ambizioso progetto di animazione di Netflix girato per la prima volta con tecnica Trioscope Enhanced Hybrid Animation, in cui si utilizzano CGI e interpretazioni dal vivo. Sviluppata da Grzegorz Jonkajtys insieme a L.C. Crowley dello studio d’animazione School of Humans, ricorda molto l’effetto dato dal rotoscoping utilizzato da Richard Linklater nei suoi Waking life (2001) e A scanner darkly - Un oscuro scrutare (2006) e più di recente nella serie di Amazon Prime Video Undone.

 

 

Creata da Jeb Stuart e basata sul libro The Liberator: One World War II Soldier's 500-Day Odyssey from the Beaches of Sicily to the Gates of Dachau di Alex Kershaw, la serie ambientata nella Seconda Guerra Mondiale racconta la storia vera dei 500 giorni per liberare l’Europa da parte dell’ufficiale americano Felix Sparks e della sua unità di fanteria in una marcia drammatica e sanguinosa. The Liberator arriverà sulla piattaforma Netflix il prossimo 11 novembre.

 


- click per ingrandire -

 

fonte: Netflix

 



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: millani95 pubblicato il 26 Ottobre 2020, 03:28
Thanks for your input