Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

Il CES 2022 chiuderà un giorno in anticipo

di Riccardo Riondino, pubblicata il 03 Gennaio 2022, alle 15:00 nel canale AVPRO

Come norma precauzionale contro il COVID-19, la Consumer Technology Association ha anticipato dall'8 al 7 gennaio la chiusura del CES 2022


- click per ingrandire -

La CTA (Consumer Technology Association) ha accorciato di un giorno la durata del CES 2022, che si svolgerà quindi dal 5 al 7 gennaio anziché l'8 gennaio come previsto inizialmente. La decisione è stata presa come misura precauzionale contro il COVID-19. Negli USA sono infatti in aumento i contagi dovuti alla variante Omicron e la Contea di Clark, di cui Las Vegas è il capoluogo, è una delle aree colpite maggiormente. Per lo stesso motivo diversi grandi nomi, tra cui Amazon, AMD, Google, IBM. Intel, Lenovo, Meta, Microsoft, Nvidia e Twitter, hanno rinunciato alla manifestazione. Tra quelli che hanno confermato la loro partecipazione LG, Samsung, Qualcomm, Sony e HTC. Secondo gli organizzatori sono in tutto oltre 2.200 gli espositori che prenderanno parte al CES 2022.

Gary Shapiro, presidente e CEO di CTA, ha dichiarato inoltre che verranno adottate misure aggiuntive per i visitatori come l'ampliamento delle vie di accesso, che in alcuni casi saranno a senso unico per assicurare il mantenimento delle distanze. Tutti i partecipanti (visitatori e aziende) dovranno indossare la mascherina, aver effettuato un completo ciclo vaccinale ed eseguire un test antigenico almeno 24 ore prima dell'ingresso (un kit verrà consegnato insieme al badge). Per i visitatori internazionali è previsto un test PCR gratuito prima del rientro nei rispettivi paesi.

Per ulteriori informazioni: ces.tech/Logistics/Health-Protocols.aspx

Fonte: Punto Informatico, 4KFilme



Commenti