Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

McIntosh MC901, finale mono ibrido bi-amp

di Riccardo Riondino, pubblicata il 13 Dicembre 2019, alle 13:35 nel canale AUDIO

“Il costruttore americano introduce un finale con doppia uscita a valvole/semiconduttori da 300W+600W, dotato di DualViewPower Output Meter, design Quad Balanced e tecnologia Power Guard Screen Grid Sensor per proteggere le valvole dalle sovracorrenti”


- click per ingrandire -

McIntosh presenta l'amplificatore finale monofonico MC901, disegnato espressamente per la bi-amplificazione. Dispone infatti di un doppio stado finale a valvole/transistor con morsetti altoparlanti separati. Di ciascuno è possibile regolare la frequenza di crossover e il guadagno (-6 / + 3dB), così come all'occorrenza escludere il filtro. La seziione a valvole è dedicata alle frequenze medio-alte ed eroga una potenza di 300W su 2-4-8Ω, grazie all'uscita a trasformatori Unity Coupled Circuit. Utilizza valvole KT88 (8), 12AT7 (4) e 12AX7 (2).


- click per ingrandire -

Lo stadio finale a semiconduttori Autoformer fornisce invece ai bassi una potenza di 600W, anche in questo caso quasi indipendentemente dal carico. Le due sezioni dispongono di alimentazioni indipendenti. Anche l'iconico Vu-Meter blu riflette la peculiarità del McIntosh MC901, evolvendosi nella versione ‘Dual View’ con indicatori separati per l'uscita di potenza a valvole e quella a transistor. Un'altra innovazione è la tecnologia Power Guard Screen Grid Sensor (SGS), che controlla la corrente di griglia schermo delle valvole di uscita KT88. Il circuito attenua dinamicamente il segnale di ingresso in tempo reale se viene rilevata una sovracorrente, aiutando a prevenire guasti alle valvole.


- click per ingrandire -

Con gli altri amplificatori McIntosh condivide tecnologie come il design Quad Balanced, il sistema Power Guard (nella sezione a transistor) per evitare danni ai diffusori provocati dal clipping, o la protezione dai corto-circuiti Sentry Monitor. Lo stesso vale per i Monogrammed Heatsinks per smaltire il calore dgli stadi finali senza ricorrere a ventole, e il Power Management System per ridurre i consumi.

La commercializzazione inizierà a dicembre negli USA, mentre nel Regno Unito il McIntosh MC901 sarà disponibile da gennaio 2020 al prezzo di £20.000 o £39.995 la coppia.

Per ulteriori informazioni: www.mpielectronic.com

Fonte: AV Forums



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: AlbertoPN pubblicato il 13 Dicembre 2019, 13:52
I miei più sinceri complimenti al nuovo corso estetico (mi fermo qui ....) di McIntosh ......