Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Cambridge Azur 851N certificato Roon Ready

di Riccardo Riondino, pubblicata il 15 Aprile 2020, alle 10:12 nel canale AUDIO

“Con il rilascio dell'ultimo aggiornamento per l'Azur 851N, l'intera gamma di lettori di rete Cambridge viene riconosciuta automaticamente come Roon endpoint”


- click per ingrandire -

Cambridge Audio annuncia che il lettore di rete Azur 851N ha ottenuto la certificazione Roon Ready, aggiungendosi ai modelli Edge NQ e CXN (V2). Una volta installato il nuovo firmware (v018-a-075), la piattaforma Roon riconoscerà automaticamente l'Azur 851N senza alcuna configurazione, consentendo anche la regolazione del volume. L'aggiornamento migliora inoltre il rilevamento dell'unità USB con l'app StreamMagic e risolve alcuni bug minori.

Fonte: Area DVD



Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: pace830sky pubblicato il 15 Aprile 2020, 11:01
Sbaglio o nell' abbonamento a Roon di euro 10 al mese [I][U]non è compresa la musica[/U][/I] ma solo l'utilizzo della piattaforma software?
Commento # 2 di: AlbertoPN pubblicato il 16 Aprile 2020, 08:57
no, non sbagli.
Roon NON è un servizio di musica in streaming.
Commento # 3 di: pace830sky pubblicato il 16 Aprile 2020, 11:01
Questo schema di far lavorare altri proponendosi come interfaccia o intermediario mi sembra un po'sfruttato, mi chiedo se durerà... interessante sapere che succederebbe se non durasse (faccio gli scongiuri per loro) agli abbonamenti a vita...
Commento # 4 di: AlbertoPN pubblicato il 17 Aprile 2020, 11:50
Diciamo che Roon ha avuto il merito di creare un sistema multi-room anche per quelle elettroniche che non erano predisposte; di contro permette anche di aggiungere a sistemi previsti (BlueOS per esempio) anelli diversi della catena, con elettroniche a scelta fra un vasto catalogo disponibile, e quindi varietà (e costo) diverso, permettendo di dare priorità alle zone che interessano di più.

Poi offre una interfaccia molto molto comoda, soprattutto per la classica.
Insomma, non è proprio fuffa fuffa .... anche se non costa poco.

Sull'abbonamento lifetime, lo ammetto, ho avuto un paio di volte i tuoi scrupoli.
Commento # 5 di: pace830sky pubblicato il 17 Aprile 2020, 12:53
presumo che punti ad una clientela premium...