Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

Apple rinnova gli speaker HomePod con Matter e l'integrazione con Apple TV 4K

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 19 Gennaio 2023, alle 16:00 nel canale AUDIO

La seconda generazione degli speaker wireless di Apple arriverà anche in Italia al prezzo di 349 euro


- click per ingrandire -

Apple ha annunciato l'arrivo degli HomePod di seconda generazione, la nuova iterazione degli speaker wireless e "smart" lanciati originariamente nel 2017 e mai usciti ufficialmente in Italia. I nuovi HomePod vanno ad affiancare gli HomePod Mini, la versione più compatta giunta nel 2021. Gli speaker misurano 142 (L) x 168 (A) x 142 millimetri e pesano 2,3 chilogrammi. L'aspetto esteriore è simile ad un cilindro con una copertura in tessuto acusticamente trasparente e senza cuciture. I colori disponibili sono bianco e mezzanotte. Sulla parte superiore è posta una superficie touch retroilluminata con cui si controllano tutte le funzioni.

All'interno trovano spazio un woofer da 10,16 centimetri e un un gruppo composto da cinque tweeter a tromba con magneti al neodimio. L'ottimizzazione del suono è affidata al processore S7 che opera in sinergia con un microfono interno con correzione automatica dei bassi. Lo speaker è capace di compensare le caratteristiche dell'ambiente e quelle legate al proprio posizionamento, il tutto applicato in tempo reale grazie alle tecnologie di audio computazionale. HomePod si può usare come elemento singolo o in coppia per formare una configurazione stereo.


- click per ingrandire -

Chi possiede una Apple TV 4K può anche utilizzarla per veicolare l'audio dal proprio TV agli HomePod, trasformando questo abbinamento in un vero e proprio sistema audio per l'intrattenimento. Per poter sfruttare questa funzione è necessario disporre di un TV dotato di una porta HDMI eARC, necessaria per inviare l'audio in uscita dal televisore alla Apple TV 4K, e da questa agli HomePod. Ovviamente si possono gestire anche installazioni multi-room composte da molteplici HomePod e/o HomePod Mini: sono supportati sia AirPlay 2 sia l'interazione vocale tramite Siri.

I possessori di iPhone possono controllare cosa viene riprodotto o ricevere consigli personalizzati avvicinando semplicemente il telefono all'HomePod. Per quanto riguarda i comandi vocali, gli speaker sono in grado di riconoscere fino a sei voci, in modo da abilitare le playlist personalizzate, i promemoria e gli eventi sul calendario. Una novità assoluta è la funzione "Riconoscimento suoni", che arriverà in primavera con un aggiornamento firmware. Questa aggiunta consentirà agli HomePod di riconoscere gli allarmi dei rivelatori di fumo e monossido di carbonio; quando lo speaker identifica uno di questi suoni, invia una notifica direttamente all’iPhone dell’utente per avvisarlo del pericolo.


- click per ingrandire -

La seconda generazione di HomePod dispone inoltre di un nuovo sensore e umidità integrato, capace di analizzare gli ambienti per attivare automazioni; si può ad esempio abbassare le tapparelle o avviare automaticamente il ventilatore quando viene raggiunta una certa temperatura nella stanza. L'ultima novità, solo in ordine di citazione, è la compatibilità con Matter, lo standard di Connectivity Standards Alliance per il controllo della smart home che permette di sfruttare HomePod come hub per la gestione di tutti gli accessori compatibili.

Lo speaker è compatibile con iPhone SE (seconda generazione) e successivi, iPhone 8 e successivi con iOS 16.3 o versioni più recenti, iPad Pro, iPad (quinta generazione) e successivi, iPad Air (terza generazione) e modelli più recenti, iPad mini (quinta generazione) e successivi con iPadOS 16.3. La seconda generazione di HomePod sarà disponibile dal 3 febbraio al prezzo di 349 euro.

Fonte: Apple



Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: AlbertoPN pubblicato il 19 Gennaio 2023, 16:26
c'è un piccolo refuso Nicola:

All'interno trovano spazio un woofer da 20 millimetri e un un gruppo composto da cinque tweeter a tromba con magneti al neodimio.


il woofer è da 4, ossia circa 10 cm.
Commento # 2 di: Onslaught pubblicato il 19 Gennaio 2023, 18:59
Nel comunicato stampa parlano proprio di diaframma da 20 mm, però effettivamente si contraddicono poi nelle specifiche dove scrivono che sono 4 pollici.
La cosa curiosa è che anche nel comunicato statunitense riportano la misura in millimetri.
Indago un attimo, vorrei capire quale dei due dati è quello corretto.
Commento # 3 di: stazzatleta pubblicato il 23 Gennaio 2023, 09:48
Come lo capisco io, con espandere il diaframma do ben 20 mm penso intendano l'escursione della membrana.

Anche dallo spaccato che si vede sul sito, è evidente che la dimensione sia più grande di 20 mm
Commento # 4 di: AlbertoPN pubblicato il 23 Gennaio 2023, 13:35
Originariamente inviato da: stazzatleta;5230086
Come lo capisco io, con espandere il diaframma do ben 20 mm penso intendano l'escursione della membrana.


Dici che sia la Xmax del wooferino ? Avrebbe senso fosse da circa 10cm visto come è inserito e quanto è il diametro del Pod.
Commento # 5 di: stazzatleta pubblicato il 23 Gennaio 2023, 13:45
penso di sì, 10 cm con escursione 20 mm

[COLOR=#86868B][FONT=&quot]Il woofer ad alta escursione di HomePod produce un sound intenso e profondo. Merito di un potente motore audio che può espandere il diaframma di ben 20 mm,[/FONT][/COLOR]