Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

Diffusori Sonus Faber nuova serie Homage

di Riccardo Riondino, pubblicata il 19 Gennaio 2023, alle 16:32 nel canale DIFFUSORI

A trent'anni di distanza dal debutto, Sonus Faber rinnova la serie dedicata ai maestri della liuteria italiana con quattro nuovi modelli, incluso un canale centrale


- click per ingrandire -

Sonus Faber ha annunciato i quattro sistemi di altoparlanti della nuova serie Homage, segnando il trentennale dall'originale modello Guarneri del 1993. L'eredità viene raccolta dal Guarneri G5, un diffusore da stand a due vie. Gli si affiancano i modelli da pavimento Serafino G2 e il 3,5 vie Amati G5, ai quali si aggiunge il canale centrale tre vie Vox G3. Tutti e quattro i modelli conservano la caratteristica geometria a forma di liuto con pannelli curvilinei in legno massello, che permette di incrementare il volume e controllare più efficacemente le risonanze interne. I cabinet dei nuovi Homage vantano anche "drastici miglioramenti" per ottenere maggiore efficienza e tenuta in potenza pur tenendo le risonanze sotto controllo. Le modifiche alla struttura includono i rinforzi interni e le camere separate per i midrange e i tweeter. Lo stesso vale per i condotti di accordo Stealth Ultraflex in alluminio estruso, che incrementano la rigidità oltre a ridurre le turbolenze aerodinamiche e le conseguenti distorsioni.


- click per ingrandire -

In cima ai cabinet ci sono inoltre pannelli in alluminio dai bordi smussati per aumentare ulteriormente la rigidità e ridurre le risonanze. I nuovi Amati G5 e Serafino G2 si avvantaggiano anche della tecnologia proprietaria InTono. Grazie alla speciale struttura interna dei cabinet, viene diminuita la pressione acustica in uno specifico intervallo di frequenze, ottenendo una gamma media più neutrale. Questo avviene tramite un midrange accordato in modo da ridurre i picchi di impedenza, unendo i vantaggi del caricamento con tubi di accordo e in cassa chiusa. Altri miglioramenti generali includono l'uso dei filtri Phase Coherent Crossover e i rifasatori dei medio-alti, per migliorare notevolmente la tridimensionalità del soundstage. I due sistemi da pavimento aggiungono il nuovo midrange da 15 cm in fibra naturale, dotato di magnete al neodimio, sospensione modificata e bobine più corte e larghe per incrementare il controllo e la reattività.


- click per ingrandire -

I miglioramenti della nuova serie Homage non hanno trascurato gli altoparlanti per i bassi. Il woofer del Serafino G2 beneficia di un nuovo materiale per la bobina e il centratore, ottimizzato per mettere in movimento più aria e aumentare l'estensione in basso. L'Amati G5 integra invece un nuovo driver da 22 cm che promette prestazioni da primato per la categoria, grazie alla progettazione tramite il metodo FEA (Finite Element Analysis). Integra una coppia di bobine mobili ultraleggere CCAW (alluminio con rivestimento in rame) con doppio traferro, complesso magnetico al neodimio e dissipatore di calore integrato per una migliore gestione della potenza. Il woofer da 15 cm del Guarneri G5 infine promette di tenere sotto controllo le risonanze fino a 15 Hz e integra a sua volta un magnete al neodimio per bassi più profondi e indistorti. Per la gamma alta infine c'è il tweeter di riferimento DAD (Damped Apex Dome) da 28 mm. Le finiture disponibili sono tre: Graphite, Wengè e Red. I prezzi oscillano tra le 13.000 e le 30.000 sterline.

Per ulteriori informazioni: www.mpielectronic.com

Fonte: AV Forums



Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: mau741 pubblicato il 19 Gennaio 2023, 16:44
Esteticamente sono delle opere d'arte (come tutte le sonus faber)... davvero curioso di sentirle (visto che MOLTO difficilmente le avro' mai )
Commento # 2 di: Acutus pubblicato il 22 Gennaio 2023, 11:31
A livello estetico gia'da un po di anni hanno perso quell'aura artigianale che avevano i primi esemplari quando Serblin era operativo. Le Amati comunque rimangono uno dei progetti piu' completi, uno tra i migliori diffusori che ci si possa mettere in casa