Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

Amplificatore integrato Rega Elicit MK5

di Riccardo Riondino, pubblicata il 27 Aprile 2022, alle 13:40 nel canale AUDIO

Il costruttore britannico espande la gamma di amplificatori con la quinta generazione dell'integrato Elicit, ispirato al modello Ethos e dotato di sezione di conversione D/A custom, uscita cuffia, ingresso fono MM e separazione stadio pre/finale


- click per ingrandire -

Rega presenta l'amplificatore integrato Elicit MK5, la cui architettura condivide in molti aspetti quella del fratello maggiore Aethos. Impiega infatti la stessa sezione di pre-amplificazione a FET e un potenziometro ALPS per il controllo del volume. Lo stesso vale per gli stadi finali in classe A/B, capaci di erogare una potenza di 2x105W/8 ohm, 2x162W/4 ohm. Il circuito è totalmente discreto, realizzato impiegando componenti pregiati come i condensatori in polipropilene o i transistor di uscita Sanken. Non manca lo stadio fono per testine MM, mentre l'uscita cuffia, presente per la prima volta negli Elicit, è stata disegnata in modo che la commutazione dei diffusori venga eseguita dal relé di muting dell’uscita, così da non ostruire il percorso del segnale o degradare la qualità del suono.


- click per ingrandire -

L'Elicit MK5 è anche il primo amplificatore Rega a integrare uno stadio di conversione D/A proprietario, basato su un chip Wolfson. Gli ingressi digitali sono disponibili in formato S/PDIF ottico e coassiale. Per ulteriori sorgenti sono previsti quattro ingressi linea e un main direct (AV bypass). La connettività è completata dall'uscita pre, la doppia uscita tape rec e l'uscita Record Output Link a livello fisso, utile per collegare componenti ausiliari come gli amplificatori per cuffia. 

Il Rega Elicit MK5 è disponibile al prezzo di £2.000.

Per ulteriori informazioni: www.greensounds.it

Fonte: What Hi-Fi



Commenti