Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

Technics GM700M2: lettore SACD e streamer

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 10 Ottobre 2022, alle 13:19 nel canale 4K

Il nuovo SL-G700M2 è il successore del lettore Super Audio CD e streamer G700


- click per ingrandire -

Technics ha annunciato l'uscita in Italia del lettore CD / SACD e streamer SL-G700M2, il diretto successore della prima versione presentata al CES 2019. A livello di design non sono stati apportati cambiamenti significativi: le linee sono le stesse impiegate per realizzare la prima versione. Sul frontale, costruito con un pannello in alluminio spazzolato da 7 millimetri, spiccano la manopola per controllare tutte le funzioni e il piccolo display che riporta le informazioni più rilevanti. L'interno è suddiviso in quattro sezioni indipendenti: alimentazione, sezione digitale, circuiti analogici e lettore ottico. Questa scelta progettuale permette di ridurre le interferenze reciproche e i relativi effetti sulla qualità audio.

Il lettore può riprodurre CD e SACD e dispone della modalità Pure Disc Playback che promette di migliorare la fedeltà del suono. Il telaio che racchiude l'unità disco è provvista di un telaio a tre livelli per ridurre le vibrazioni e include un carrello in alluminio pressofuso. Sui dischi si possono anche archiviare file MQA, supportati anche tramite le funzioni di streamer. I formati compatibili includono anche WAV e AIFF fino a 384 kHz / 32-bit, FLAC e ALAC fino a 384 kHz / 24-bit e DSD fino a 11,2 MHz. Gli utenti possono accedere a vari serizi streaming musicali tramite il Chromecast integrato o AirPlay 2. La connettività comprende una porta Ethernet, Wi-Fi, Bluetooth e una USB-B a server audio o PC. 


- click per ingrandire -

Per quanto riguarda la dotazione, Technics è partita dalla base del G700 e ha applicato la tecnologia definita High Precision Coherent D/A Converter. Sotto questo cappello rientrano tre elementi: la coerenza nell'elaborazione del segnale, convertitori da digitale ad analogico capaci di assicurare alte prestazioni e un circuito di amplificazione proprietario con configurazione discreta unica. La coerenza di elaborazione a cui si fa riferimento nel comunicato stampa è una tecnologia volta a ridurre al minimo le deviazioni di ampiezza e fase che si verificano durante il processo di conversione da analogico a digitale.

I convertitori che equipaggiano il G700M2 sono gli ESS ES9026PRO in configurazione dual mono, la stessa usata anche sul primo modello che però si appoggiava a DAC AK4497. A valle del processo di conversione è stato poi inserito un filtro che sfrutta un modulo di amplificazione in configurazione discreta invece di un amplificatore operazionale a circuito integrato. In questo modo si ottiene un rapporto segnale/rumore più elevato. 


- click per ingrandire -

G700M2 sfrutta un sistema di alimentazione switching ad alta velocità derivato da quello che Technics aveva usato in precedenza sull'amplificatore integrato SU-R1000. L'alta frequenza di commutazione, unita ad un circuito di alimentazione stabilizzato, assicurano un'erogazione di corrente stabile a basso rumore. Viene infine applicata la cancellazione attiva del rumore tramite l'applicazione di una corrente di fase inversa al rumore rilevato. La disponibilità del prodotto, nelle finiture argento e nera, è prevista per la seconda metà di novembre al prezzo di 3.000 euro.

Fonte: Technics



Commenti