Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

Hisense PX1-Pro: TRI-Laser RGB a 2.699 Euro

di Redazione, pubblicata il 22 Settembre 2022, alle 16:55 nel canale 4K

Hisense lancia il nuovo Laser TV PX1-Pro pi¨ compatto, con sorgente luminosa tri-laser RGB, ottica con messa a fuoco manuale, Android TV, Dolby Atmos e un prezzo molto contenuto


- click per ingrandire -

Hisense ha espanso la propria gamma di proiettori Laser a tiro ultra-corto con il modello PX1-PRO. A differenza di altri prodotti Laser TV Hisense, come ad esempio il trilaser 120L9G che abbiamo testato in questo articolo oppure il 120L5F analizzato in questo articolo, il PX1-PRO non prevede uno schermo ALR incluso nella confezione e mancano anche i sintonizzatori TV. Rispetto agli altri Laser TV Hisense, il nuovo PX1-Pro guadagna la messa a fuoco manuale che ne permette l'installazione libera, con schermi di varie dimensioni e un prezzo molto conveniente, appena 2.699 euro IVA inclusa.

La tecnologia alla base del nuovo PX1-Pro è la stessa del top di gamma L9G, quindi tecnologia di proiezione DLP con un singolo DMD da 0,47” a risoluzione nativa Full HD. Su questa matrice interviene la tecnologia XPR (eXpanded Pixel Resolution) a quattro posizioni che ricostruisce una risoluzione Ultra HD, esattamente come gli altri modelli del produttore cinese. 


- click per ingrandire -

Il light engine è lo stesso TriChroma che equipaggia anche il Laser TV top di gamma L9G. Si tratta di una sorgente luminosa costituita da tre gruppi di laser RGB, uno per ciascuna componente cromatica. Hisense dichiara un flusso luminoso di 2.200 lumen e una durata garantita per almeno 25.000 ore di funzionamento. La copertura dello spazio colore BT.2020 arriva al 107%. PX1-PRO dispone di un’ottica con un rapporto di tiro di 0,25:1; si possono utilizzare schermi dai 90” ai 130” dalle seguenti distanze:

  • 90” da circa 27 centimetri
  • 100” da circa 32 centimetri
  • 120” da circa 43 centimetri
  • 130” da circa 49 centimetri

Il proiettore supporta segnali video HDR nei formati HDR10 e HLG e probabilmente anche Dolby Vision, anche se è una opzione non ufficialmente comunicata. Il proiettore offre anche alcune funzioni introdotte con HDMI 2.1. I due ingressi disponibili vengono infatti contrassegnati con l’identificativo della versione più recente perchè capaci di gestire eARC nonchè l’Auto Low Latency Mode (ALLM). Quest’ultima è abbinata all’apposita modalità gioco che assicura la minore latenza possibile e perciò una pronta risposta ai comandi. Chi vuole incrementare la fluidità delle immagini può appoggiarsi al Motion Estimation Motion Compensation (MEMC).


- click per ingrandire -

L’audio si può anche riprodurre tramite il sistema integrato: sono due speaker da 15 W ciascuno. C’è anche la compatibilità con il Dolby Atmos. PX1-PRO è infine provvisto di capacità “smart” offerte tramite Android TV. La connessione alla rete è disponibile sia tramite Ethetnet sia in Wi-Fi (802.11ac dual-band). Si può accedere a tutte le applicazioni presenti su Google Play che naturalmente comprendono tutti i principali servizi streaming. L’utente può inoltre riprodurre file multimediali tramite USB o accedendo alla libreria locale. Le tipologie di file gestite dal media-player sono le seguenti:

  • Video: H.264/AVC (MKV, MP4, MOV, TS), H.265/HEVC (MKV, MP4, MOV); VP9 (MKV);
  • Audio: AAC (MKV, MP4, MOV); MP3 (MP3, MKV); WMA (ASF, WMA, MKV), FLAC (FLAC, MKV), PCM (WAV, MKV, MP4, MOV), AC3/EAC3 (MKV, MP4, MOV, AC3);
  • Immagini: BMP, JPG, PNG, GIF (non-animate).

Non mancano poi le funzionalità di Chromecast integrate e l’interazione vocale con Google Assistant. PX1-PRO mette a disposizione un’uscita digitale ottica, un’uscita cuffie su mini-jack da 3,5 millimetri, una porta USB 2.0, una porta USB 3.0 e il Bluetooth. Il nuovo Hisense PX1-Pro è già disponibile e in visione presso i seguenti punti vendita ad un prezzo suggerito al pubblico di 2.699 euro:

Elenco dei punti vendita

Fonte: Hisense - Home Vision



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Ivany_1 pubblicato il 22 Settembre 2022, 20:06
Ma la prova del Fengmi Formovie?