Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

Cosa sono le mappe concettuali e come poterle utilizzare semplicemente

di Publiredazionale, pubblicata il 16 Novembre 2022, alle 12:34 nel canale 4K

Una mappa concettuale, chiamata anche diagramma concettuale, è uno strumento grafico che aiuta a illustrare le relazioni tra i concetti. Per generare mappe concettuali in maniera sempice, intuitiva ed economica possiamo utilizzare software appositi come Wondershare EdrawMind


- click per ingrandire -

Molte volte nel nostro lavoro, nei nostri studi, nelle nostre attività quotidiane, ci è capitato di dover organizzare i nostri pensieri per il raggiungimento di un obiettivo o lo sviluppo di un progetto. Non è una operazione semplice tenere in mente tutti i concetti elaborati, visto che la nostra memora è fallace ed i pensieri molte volte labili. Abbiamo però, come possibile aiuto uno strumento molto potente che ci permette di elaborare e fissare i nostri concetti in maniera semplice e soprattutto duratura: le mappe concettuali.

La mappa concettuale è una metodologia di apprendimento teorizzata da Joseph Novak, un accademico statunitense negli anni settanta ed è, più in dettaglio, la rappresentazione grafica della rete di relazioni tra più concetti, a partire da quello iniziale. Il saggista Marco Guastavigna e lo scrittore Mario Gineprini, la definiscono “una rappresentazione grafica di concetti espressi in forma sintetica (parole-concetto) all'interno di una forma geometrica (nodo) e collegati fra loro da linee (frecce) che esplicitano la relazione attraverso parole-legamento”.

Quali sono gli scopi della mappatura concettuale?

È un dato di fatto, persone diverse hanno scopi diversi di mappatura concettuale.

  • Il brainstorming è necessario per tutti;
  • Per gli ingegneri IT, aiuta a definire l'ontologia dei sistemi informatici (UML);
  • Per gli studenti, è uno strumento straordinario per prepararsi agli esami;
  • Per gli insegnanti, è un utile strumento didattico;
  • Per gli scrittori, è indispensabile per la scrittura creativa.


- click per ingrandire -

Una evoluzione delle mappe mentali o concettuali sono le mappe "strutturali" utilizzate soprattutto a livello scolastico visto il loro orientamento spiccatamente cognitivo, che le rende particolarmente utili in contesti quali la gestione della conoscenza, la formazione, la risoluzione di problemi:

  • Per gli studenti, le mappe concettuali possono aiutare a vedere le cose visivamente, evidenziare connessioni, identificare, chiarire, modellare e organizzare concetti
  • Per l'insegnante, le mappe concettuali possono essere uno strumento didattico per gli argomenti oggetto di studio, e verificare e valutare il livello di comprensione di un argomento e registrare i progressi nello studio,

Le mappe concettuali si stanno lentamente evolvendo in uno strumento utile dei millennial moderni che desiderano semplificare le relazioni e le idee in un formato grafico piuttosto che seguire la via teorica. Si avvale di linee e scatole di collegamento per stabilire connessioni tra le idee. Le loro relazioni vengono rivelate anche utilizzando parole e frecce di collegamento sotto forma di una struttura gerarchica. Esistono diverse app per mappe concettuali che possono essere utilizzate per creare in modo efficiente questi diagrammi di progetto.

Uno dei software maggiormente interessanti per la creazione di mappe concettuali è Wondershare EdrawMind, molto semplice, adatto ai principianti ed economico, che è possibile scaricare a questo indirizzo. Si possono creare facilmente mappe concettuali per rivelare connessioni tra idee e concetti con questo creatore di mappe concettuali. Questo software di facile utilizzo non interrompe il flusso creativo mentre gli utenti visualizzano idee e concetti. Gli utenti possono inserire tag, note, allegati e persino commenti per illustrare le relazioni tra le idee. Wondershare EdrawMind tra le varie caratteristiche:

  • Offre uno strumento per prendere appunti che aiuta gli utenti a organizzare in modo efficiente i propri contenuti.
  • Presenta un'interfaccia user-friendly in cui gli utenti possono organizzare le proprie idee.
  • Presenta agli utenti un gran numero di modelli che aiutano nella creazione di mappe concettuali accattivanti.
  • La funzione disegnata a mano può essere utilizzata per trasformare le linee di bordo predefinite in linee ondulate naturali.
  • è possibile aggiungere allegati e collegamenti ipertestuali per fare riferimento a viste di supporto.


- click per ingrandire -

Vantaggi della mappatura concettuale

La mappatura concettuale può essere vista come un tipo di brainstorming. Sia la mappatura che il brainstorming possono essere utilizzati per incoraggiare la generazione di nuovo materiale, come diverse interpretazioni e punti di vista. Tuttavia, la mappatura si basa meno su input intenzionalmente casuali, mentre, durante il brainstorming, si può provare a escogitare idee e connessioni selvagge, buffe e fuori dal comune. Il brainstorming tenta di incoraggiare il pensiero "laterale" altamente divergente, mentre la mappatura, per la sua struttura, fornisce opportunità per il pensiero convergente, combinando idee insieme, così come escogitando nuove idee, poiché richiede che tutte le idee siano collegate al centro, e possibilmente ad un altro. Paradossalmente, i risultati del brainstorming di solito appaiono sulla carta come elenchi o griglie, entrambe strutture inevitabilmente lineari: dall'alto verso il basso, da sinistra a destra. La mappatura è meno costrittiva: nessuna idea ha la precedenza arbitrariamente (essendo in cima alla lista).

Tantissimi possono essere i modelli di mappatura concettuale nei più disparati settori, dall cerimonia, alla gestione del rischio, fino addirittura alla mappatura di una guerra civile.

Di seguito alcuni vantaggi nell'utilizzo delle mappe concettuali:

  • Definisce chiaramente l'idea centrale, posizionandola al centro della pagina.
  • Ti consente di indicare chiaramente l'importanza relativa di ciascuna idea.
  • Ti consente di capire più facilmente i collegamenti tra le idee chiave. Ciò è particolarmente importante per il lavoro creativo come la scrittura di saggi.
  • Ti permette di vedere tutte le tue informazioni di base su una pagina.
  • Come risultato di quanto sopra, e poiché ogni mappa avrà un aspetto diverso, il richiamo e la revisione sono più efficienti.
  • Ti consente di aggiungere nuove informazioni senza grattare o comprimere.
  • Ti rende più facile vedere le informazioni in modi diversi, da diversi punti di vista, perché non le blocca in posizioni specifiche.
  • Ti consente di vedere relazioni complesse tra idee, come sistemi che si autoalimentano con cicli di feedback, piuttosto che costringerti ad adattare relazioni non lineari a formati lineari, prima di aver finito di pensarci.
  • Ti permette di vedere contraddizioni, paradossi e lacune nel materiale -- o nella tua interpretazione di esso -- più facilmente, e in questo modo fornisce una base per le domande, che a sua volta incoraggia la scoperta e la creatività. 

Per maggiori info: www.edrawsoft.com/it/edrawmind/



Commenti