Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Razer Kraken Tournament Ed.

di Emidio Frattaroli , Franco Baiocchi , pubblicato il 14 Marzo 2019 nel canale DIFFUSORI

“Razer continua a stupirci con prodotti dal rapporto qualità prezzo molto elevato: le cuffie Kraken TE, grandi, leggere e molto comode, hanno prestazioni audio molto interessanti per la fascia di prezzo a cui vengono proposte, ”

Ascolto, misure e conclusioni


- click per ingrandire -

Abbiamo approfittato delle "Razer Kraken Tournament Edition" per pubblicare alcune misure su cui stiamo lavorando da più di due anni poiché sono utilissime per mostrare le prestazioni di questi auricolari, con e senza il piccolo DSP/ampli e con le due modalità THX attivate. Come primo test abbiamo collegato le Razer ad alcuni dispositivi HiFi e semi-pro al di sopra di ogni sospetto per verificarne la qualità come riproduttore audio, con ottimi risultati, soprattutto in relazione al prezzo d'acquisto che è molto contenuto in assoluto.

Le cuffie sono grandi e confortevoli e allo stesso tempo abbastanza leggere, con i padiglioni auricolari che trovano velocemente e comodamente posto all'interno dello spazio tra conchiglia e cuscini. La finitura in tessuto sulla superficie dei cuscini, quella che viene a contatto con la pelle che è subito attorno all'orecchio, dà una bella sensazione di freschezza e sembra anche un ottimo deterrente al sudore. L'unico appunto che ci sentiamo di fare è sull'isolamento acustico che è nettamente inferiore alle aspettative.


Risposta in frequenza dei canali destro (rosso) e sinistro (nero)
con distorsioni di seconda (H2) e terza (H3) armonica del solo canale sinistro

- click per ingrandire -

Con le cuffie collegate direttamente ad un riproduttore di qualità, qual'è il Pioneer XDP-300R, la timbrica appare gradevole, con una impostazione leggermente "loudness", con lo spettro bassi e alti leggermente più avanti rispetto al registro medio e distorsioni che sembrano molto contenute e che diventano più evidenti prevalentemente in gamma bassa, ma solo se si esagera con il volume. La buona sensibilità, unita all'impedenza medio-alta, permette di generare una pressione sonora più che sufficiente per la stragrande maggioranza delle necessità, senza bisogno di amplificazioni poderose. 

 
- click per ingrandire -

Anche le Kraken TE, come tutti i dispositivi Razer sono configurabili attraverso un apposito software messo a disposizione dalla casa produttrice, Razer Synapse, giunto alla terza release, che permette tra le altre cose di attivare e gestire le due modalità del THX, stereo e surround mode, di effettuare l'equalizzazione o la calibrazione del suono, di regolare le impostazioni del microfono ed attivare alcuni filtri come il voice clarity o la riduzione del rumore ambientale, impostazioni che sono disponibili solo collegando la piccola scheda audio USB che il produttore chiama in realtà "USB Controller".

 
- click per ingrandire -

L'utilizzo del controller USB da un lato è interessante e positivo per un paio di elementi. Prima di tutto, con il piccolo controllo sulla gamma bassa è possibile limitare il piccolo rigonfiamento che abbiamo notato a 100Hz. Inoltre, solo attraverso il software Synapse, è possibile "calibrare" la risposta spaziale dell'algoritmo THX. Il rovescio della medaglia è rappresentato da una sensibile alterazione timbrica che aggiunge solo in parte una piacevole sensazione di ambienza ma con i suoni che rimangono in effetti sempre "dentro" la nostra testa, come per qualsiasi cuffia tradizionale. Rimane anche difficile capire quali suoni siano davanti e quali dietro di noi. Ottima invece la ricostruzione spaziale ai lati.  


La risposta dei canali destro e sinistro con il processore THX attivato in modalità "stereo"
- click per ingrandire -

L'analisi della risposta in frequenza con il "THX" attivato, mette in luce le alterazioni timbriche rilevate all'ascolto, con numerosi "buchi" sia in gamma media che in gamma alta. Le alterazioni della risposta in frequenza permangono anche nella modalità "THX Stereo" (immagine in alto) e non soltanto in quella "THX Surround". Al di là delle alterazioni timbriche, l'utilizzo del "Controller è comunque consigliabile se non si hanno a disposizione uscite con potenza adeguata; inoltre, grazie al controllo sulle basse frequenze, è anche possibile ridurre sensibilmente il rigonfiamento in gamma bassa centrato a circa 100 Hz.

La Kraken Tournament Edition è un prodotto con due facce. Utilizzate come cuffie passive, collegate direttamente ad un riproduttore HiFi, hanno una qualità audio che sembra quasi incredibile in relazione al prezzo. La timbrica è un po' calda ma senza troppi eccessi, mentre l'estensione sulle ottave più alte è ben riprodotta, senza affaticamento. Quando invece si inserisce il controller USB e si attivano le funzioni THX, ci sono alterazioni timbriche che tagliano via porzioni abbondanti della gamma media, col risultato di un netto deterioramento della qualità all'ascolto. Forse si tratta di una strategia per dare più enfasi all'audio proveniente dalle chat... Il microfono è di qualità discreta, soprattutto per la timbrica e il rumore, quest'ultimo estremamente contenuto; la direttività invece è meno entusiasmante e sembra quasi che si tratti di una capsula omnidirezionale. In buona sostanza, considerando la disponibilità su Amazon a circa 80 Euro, IVA inclusa, il rapporto qualità prezzo delle Kraken TE è decisamente elevato.

 

Playlisttidal.com/playlist

I Wanna Be Your Lover , Prince (Prince)
Babylon Sisters, Steely Dan (Gaucho)
Le lierre, Lazuli (Nos âmes saoules)
Fascinating Rhythm, Tony Bennett and Diana Krall (Love Is Here To Stay)
Don't Let Me Be Misunderstood, Robben Ford (Handful Of Blues)
Rosanna, Toto (Toto IV)
Rachmaninov: Piano Concerto No.1, Krystian Zimerman Boston Symphony Orchestra - Seiji Ozawa  (Piano Masters)
Sketches, Paolo Fresu e Daniele Di Bonaventura (In Maggiore)
Ritual, Soulfly (Ritual)
I'm Every Woman, Chaka Khan (Chaka) 
Child in Time, Deep Purple (Deep Purple In Rock)

La pagella secondo AV Magazine: media = 8,00

Costruzione 7,5
Ergonomia 8,5
Confort 8,5
Qualità audio 7,0
Dotazioni 8,0
Rapporto Q/P 8,5

Per maggiori informazioni: www.razer.com

 

 

 

Articoli correlati

AUDEZE Mobius

AUDEZE Mobius

Mobius è la nuova cuffia Audeze, che non solo punta a conquistare i giocatori di videogiochi ma grazie alla sua versatilità e raffinata tecnologia è in grado di ricreare l’effetto cinema strizzando l’occhio anche all'audiofilo esigente
BOSE QuietConfort 35 II

BOSE QuietConfort 35 II

La QuietConfort 35 II 35 II è il modello di punta delle cuffie BOSE, è dotata di connessione wireless Bluetooth, tecnologia NFC, accesso diretto ad Alexa e Google Assistant e riduzione attiva del rumore, quest'ultima con eccellenti risultati.
Razer Leviathan Mini

Razer Leviathan Mini

Il piccolo e robusto diffusore di Razer, con doppia unità medio-alti, woofer centrale e radiatore passivo posteriore, si è rivelato così potente e ben costruito da costringerci a spingerlo a pressioni sonore mai raggiunte prima prima di metterlo in crisi.



Commenti