Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Toshiba: LCD 6,1" da 2560x1600 pixel

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 26 Ottobre 2011, alle 11:20 nel canale DISPLAY

“La corsa all'aumento della densità di pixel dei pannelli LCD sembra non avere freno e un nuovo traguardo è stato raggiunto da Toshiba che ha presentato un display IPS da 6,1 pollici con una densità di 498ppi e risoluzione 2560x1600 punti”


Toshiba 6,1" 2560x1600 punti

Un display da 6,1 pollici dotato di una risoluzione pari a quella di un monitor a 30 pollici? E' il nuovo traguardo raggiunto da Toshiba, che ha presentato il suo nuovo "mini-display" dotato di una densità di pixel di 498ppi e l'incredibile risoluzione di 2560x1600 punti. Il nuovo pannello LCD di tipo IPS, denominato però "Soloudina" per via di una diversa struttura degli elettrodi rispetto ai classici IPS è accreditato di un rapporto di contrasto nativo 1000:1, angolo di visione di 176 gradi e riproduzione del 61% dello spazio colore NTSC


Toshiba 4,3 e 7 pollici con LCD "Soloudina"

Oltre a questo pannello da record, Toshiba ha anche presentato nel corso del FDP International 2011 pannelli da 4,3 e 7 pollici, rispettivamente 1280x720p (342ppi) e 1280x800p (217ppi) ed entrambi dotati di LCD "Soloudina". Insomma, i costruttori di smartphone e tablet avranno di che scegliere nei prossimi mesi....

Fonte: FlatpanelsHD



Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: sasadf pubblicato il 26 Ottobre 2011, 12:38
bellissimi...

....spero di averne presto uno davanti gli occhi, per vedere l'effetto che fa....

walk on
sasadf
Commento # 2 di: mom4751 pubblicato il 26 Ottobre 2011, 18:46
Originariamente inviato da: sasadf
....spero di averne presto uno davanti gli occhi, per vedere l'effetto che fa....


Si ma devi averlo MOLTO davanti agli occhi, perchè facendo una botta di conti tra risoluzione, polliciaggio e acutezza di risoluzione dell'occhio umano secondo Snellen, se non ho sbagliato, mi salta fuori che per poter percepire appieno quella risoluzione, devi tenertelo ad una distanza dagli occhi inferiore ai 18 cm. Ammesso che tu riesca a mettere a fuoco l'immagine.
Commento # 3 di: Tredix pubblicato il 27 Ottobre 2011, 14:13
esagerati...
Quando tecnologia vuol dire solo sparare numeri eclatanti...
Commento # 4 di: Baphomet pubblicato il 29 Ottobre 2011, 13:56
Immagino che mom4751 intendesse parlare di millimetri anziché di centimetri, perché se non riesce a mettere a fuoco un'immagine a 18 cm dagli occhi questa si chiama ipermetropia
Commento # 5 di: Macuser pubblicato il 30 Ottobre 2011, 14:54
A che serve una risoluzione più spinta di quella percepibile dall'occhio umano?
6,1 inch?
Stiamo già facendo strumenti utilizzabili da robot?

Si, lo so che sono domande, ma non mi viene altro se non che invece il prodotto umano 1280x720p a 342ppi è grossomodo la risoluzione dell'iPhone 4 o 4S (960x640 pixel a 326ppi) in una misura proponibile, ed ampiamente rumoreggiata con un anno d'anticipo, per l'iPhone 5. Nulla di rivoluzionario, quindi, tranne l'esagerato ed inumano di cui non so spiegarmi il senso.