Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

SED: Canon può tornare al lavoro

di sabatino pizzano, pubblicata il 03 Dicembre 2008, all 17:13 nel canale DISPLAY

“Il contenzioso legale tra Canon e Nano-Proprietary Inc. sui brevetti inerenti lo sviluppo dei display con tecnologia SED è finalmente finito. I legali della società americana hanno infatti deciso di non proseguire la causa contro Canon”

I Surface-conduction Slectron-emitter Display, meglio noti come SED, sarebbero dovuti arrivare sul mercato già nel 2007. Questo almeno era nei programmi di Canon e Toshiba in un primo momento. Poi alcune vicissitudini sia di carattere tecnico che sopratutto legale ne hanno di fatto da un lato ritardato lo sviluppo e dall'altro messo seriamente a rischio una possibile commercializzazione.

Nano-Proprietary Inc., proprietaria dei brevetti della tecnologia SED, aveva citato in giudizio Canon per via della successiva Joint Venture che il produttore giapponese aveva costituito con Toshiba finalizzata allo sviluppo e alla commercializzazione dei primi display con tecnologia SED. La società americana contestava a Canon proprio la partecipazione al progetto di Toshiba in quanto l'accordo originario non includeva ulteriori parti in causa. Ed è così che Canon si è vista costretta ad interrompere ogni ulteriore sviluppo di tale tecnologia e sopratutto estromettere - almeno nella forma - Toshiba dai giochi in attesa della conclusione del causa giudiziale. 

Intanto diversi mesi sono trascorsi, con il grande rivale OLED che ha cominciato a farsi strada e con l'attenzione di operatori e consumatori sempre meno rivolto verso la nuova tecnologia SED, che di fatto è quasi sparita dal palcoscenico internazionale. Ma ecco che finalmente sembra essere giunta una svolta decisiva per Canon e il SED: i legali di Nano-Proprietary Inc. hanno infatti deciso di porre termine alla "diatriba", consentendo così alla stessa Canon di poter proseguire lo sviluppo dei primi display SED.

Dal canto suo Canon si è mostrata subito raggiante ma preoccupata per le recenti dinamiche del mercato. "In riferimento al SED, abbiamo un nuovo processo produttivo in grado di competere in termini di costi di produzione con gli attuali display a cristalli liquidi", ha dichiarato Tsuneji Uchida, presidente di Canon, che poi ha concluso: "ma in periodi di crisi come questo, non è molto indicato introdurre nuove tecnologie di visualizzazione perché la gente potrebbe dare poca importanza alla novità".

Fonte: Electronista



Commenti (14)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Rosario pubblicato il 03 Dicembre 2008, 17:20
Finalmente!!!!!!

Il SED cmq poteva già essere prodotto a costi competitivi anche in misure da 50 a differenza degli OLED che non riescono a spingersi oltre 31 senza dover costare un occhio della testa.
Anche se probabilmente Samsung presenterà al CES di Las Vegas un 50 OLED, sarà più facile adesso ritrovarci con un bel SED di quella diagonale!!!!

Commento # 2 di: koshien pubblicato il 03 Dicembre 2008, 17:23
Intanto continuassero a lavorarci su che si spera ci saranno periodi migliori...!
Commento # 3 di: Rosario pubblicato il 03 Dicembre 2008, 18:32
Si infatti.... E' un GROSSO peccato aver dovuto fermare lo sviluppo di questa tecnologia....
Speriamo che si rimettano pesto in carreggiata!!!

Ciao
Commento # 4 di: Guido G. pubblicato il 03 Dicembre 2008, 23:12
lo avevo gia l avevo predetto un anno fà, quando esce una tecnologia troppo innovativa da spiazzare il mercato i concorrenti faranno di tutto per ritardare ,con svariati accordi, o addirittura si congela.
Commento # 5 di: guest_12398 pubblicato il 04 Dicembre 2008, 01:49
Spettacolare notizia!
Spero che Canon non si lasci frenare dalla crisi.
Sicuramente ci saranno fior di analisti stra competenti... ma introdurre nuove tecnologie di visualizzazione non mi sembra cosi' una mossa azzardata.
Cioe', non e' un nuovo formato tipo DVD o BR, opputre la tecnologia 3D.
A me, ignorantone, cosa me ne frega della tecnologia che ci sta dietro? Vado al supermercato e vedo il TV che si vede meglio a partita' di prezzo e lo compro. Non mi interessa se poi e' un Surface conduction electron emitter dispay?

Tutto il mio supporto alla tecnologia SED.
Commento # 6 di: fanoI pubblicato il 04 Dicembre 2008, 09:26
Ma quando esce? L'anno prossimo?
(E poi ogni anno dicono l'anno prossimo )

Secondo me facciamo prima a vedere la versione Sony ovvero il FED...
probabilmente sara` anche migliore come qualita` visiva

Ovviamente faranno un bel 40 a 29000 Euro per iniziare... debbono finire di vendere gli LCD
Commento # 7 di: icaro73 pubblicato il 04 Dicembre 2008, 10:15
secondo me ormai Canon è in ritardo, sia perchè le nuove tecnologie Fed e Oled sono già alle porte, sia perchè comunque dovrà quasi ripartire da zero e affrontare ulteriori costi di produzione per questa tecnologia.
Commento # 8 di: meravigliato pubblicato il 04 Dicembre 2008, 11:46
speriamo non sia troppo tardi...
Commento # 9 di: M@tteo79 pubblicato il 04 Dicembre 2008, 12:04
Di sicuro in un momento di crisi economica come quella che ci sta attraversando non è molto intelligente immettere una nuova tecnologia sul mercato (salvo che questa non abbia un costo inferiore alle tecnologie esistenti... su tutti l'LCD).

Di sicuro la tecnologia SED era molto promettente anni fa in quanto la qualità dei pannelli LCD non era all'altezza della situazione. Tutto è cambiato però con l'affinamento dei processi produttivi e con l'introduzione della tecnologia a LED unita ai 100Hz che, secondo il mio punto di vista, poco ha da invidiare al SED.

L'OLED è ancora immaturo e troppo costoso (oltrechè limitato sotto il profilo della durata del materiale organico).

Non lo so... stiamo a vedere come si evolve la situazione. Di sicuro non sono qua ad aspettare i SED... piuttosto aspetto di sostituire il mio TW700 con un bel VPR laser.... quella si che sarebbe un'innovazione.
Commento # 10 di: giamic pubblicato il 04 Dicembre 2008, 13:41
Vorrei evidenziare come in un momento di crisi economica le vendite di materiale elettronico in america abbiano fatto segnare un +15% rispetto all'anno precedente (dato di ieri). Inoltre chi ha detto che canon nel periodo della causa si sia fermata con lo sviluppo? Loro nell'articolo parlano di una nuova tecnologia e non credo proprio che siano stati con le mani in mano in tutto questo periodo (anche perché probabilmente avranno avuto sentore di come sarebbe andata a finire la vicenda legale).
Infine vorrei fare una domanda, ma la canon ha interessi nel mercato lcd? No perché forse è proprio il produttore adatto a introdurre al più presto una tecnologia concorrente che stimoli il mercato, perché se aspettiamo che gli oled li tirino fuori sony e samsung che sono anche i maggiori produttori di lcd stiamo veramente freschi!!

Dai Canon facci sognare, dai una bella spallata al mercato!!!

P.s. Speriamo che non le mettano nuovamente i bastoni tra le ruote o la convincano con argomenti convincenti ad aspettare $$$$$!
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »