Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Plasma 3D Panasonic "sold out"

di sabatino pizzano, pubblicata il 18 Marzo 2010, all 09:46 nel canale DISPLAY

“Il nuovo plasma Panasonic 3D di recente introduzione sul mercato americano ha riscosso uno straordinario successo, facendo registrare un sorprendente "tutto esaurito" in soli pochi giorni di commercializzazione”

Da pochi giorni è iniziata negli Stati Uniti la commercializzazione del primo plasma 3D Ready di Panasonic con diagonale da 50 pollici. Grazie inoltre alla partnership tra il colosso della distribuzione Best Buy e Panasonic USA, il nuovo display vanta un prezzo estremamente aggressivo. Il prezzo di vendita negli Stati Uniti è infatti di soli 2.500 dollari, tasse escluse.

Inutile dire che questo display ha riscosso in USA uno straordinario quanto sorprendente successo (anche considerando i "tempi", n.d.r.). In pochi giorni, infatti, esso è letteralmente sparito dagli scaffali facendo registrare un vero e proprio "sold out" (tutto esaurito).

Raggiante la reazione di Panasonic USA in seguito alla straordinaria risposta del pubblico americano (pur non volendo precisare l'ammontare delle unità vendute, n.d.r.). Il pensiero non poteva che andare ad Avatar, artefice secondo il costruttore giapponese di aver fatto conoscere al mondo intero la visione 3D e del quale il nuovo plasma ne ripercorre il successo commerciale. Un altro fattore chiave per lo sviluppo del business dei TV 3D, sempre secondo Panasonic, sarà dato dalla trasmissione stereoscopica dei prossimi mondiali di calcio. Insomma, Panasonic è convinta che il 3D sarà in grado di garantire una nuova linfa vitale a tutto il mercato dei display.

A margine di ciò, considerato che tale display rappresenta la nuova eccellenza anche dei "semplici" display 2D ( nuovi pannelli "Full Black Panel" e contrasto nativo 5.000.000:1, per citare alcune caratteristiche tecniche) non siamo sicurissimi al 100% che tale stupefacente risultato sia dovuto principalmente alla compatibilità con i contenuti 3D.

Fonte: Business Wire



Commenti (14)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: guest_005317 pubblicato il 18 Marzo 2010, 09:52
Complimenti alla Panasonic,con questo risultato si dimostra sempre più l'unico marchio che (probabilmente) ci fara' dimenticare i favolosi KURO....ciaooooo
Commento # 2 di: kyse pubblicato il 18 Marzo 2010, 10:00
ok per la vendita a prezzi d'occasione, ma per sfruttare al meglio questo plasma tutta la catena a/v deve essere 3D e non credo che siano molti a possedere questo requisito, imho
Commento # 3 di: tino.k pubblicato il 18 Marzo 2010, 10:15
Da come stanno andando le cose col 3D è probabile che in Italia non arriveranno mai in quanto fuorilegge................
Commento # 4 di: StarKnight pubblicato il 18 Marzo 2010, 10:41
Basta emigrare... tanto per come stanno andando le cose in questo Paese si andrà sempre peggio (e non solo tecnologicamente parlando)... meglio abbandonare il Titanic finché si è in tempo.
Commento # 5 di: TheRaptus pubblicato il 18 Marzo 2010, 10:44
Io sono disoccupato. Mi lancerò nel contrabbando di plasma.
Commento # 6 di: satoh pubblicato il 18 Marzo 2010, 12:02
Tutti esauriti, ma non specificano quanti. Ma che strano.

Ancora con questo contrasto fasullo di 5.000.000:1 ? Ma per piacere, dai..

E dire che sono già uscite diverse recensioni, dove chiunque (anche i meno esperti) possono verificare da soli.
Commento # 7 di: KwisatzHaderach pubblicato il 18 Marzo 2010, 12:32
@ satoh

Cerchiamo di attenerci alla notizia senza polemizzare con essa, mantenere modi e toni pacati aiuta il confronto senza eccedere nel flame.




Primo e ultimo avviso, [U]a tutti[/U], poi i miei interventi si misureranno in [U]mesi di ban[/U]

Grazie.
Commento # 8 di: doc1980 pubblicato il 18 Marzo 2010, 12:36
tralasciando il 3D che può più o meno interessare e che giustamente non deve essere la caratteristica principale di u TV, questo è sicuramente uno dei miglior televisori in commercio.. e a quel prezzo è veramente un affarone (altro che Samsung a led)
Commento # 9 di: gino90 pubblicato il 18 Marzo 2010, 13:44
mi spiace contraddirvi ma i nuovi panasonic hanno il pannello del kuro di pioneer. la pioneer ha deciso di cessare la produzione a causa dei troppi costi di produzione ma.. ha trovato un accordo con panasonic per produrre tv in larga scala a prezzi contenuti e fare concorrenza ai coreani. i nuovi panasonic vengono sviluppati con prevetti kuro e quindi con contrasto elevatissimo. 5000000:1 nativo reale. (nei pioneer il contrasto non veniva manco dichiarato). ogni singolo pixel è incastonato in una spece di cella in modo che la luce emessa non vada a disturbare i pixel affianco. a mio parere saranno spaventosi. aspetto che arrivi in laboratorio per testarlo con un kuro 50 e vederne le differenze anche se sono sicuro che come livello del nero saranno uguali ma l'immagine sarà piu curata grazie a tutte le nuove tecnologie. (ringrazio pioneer per aver brevettato kuro che fino ad oggi sono i migiori tv al mondo e continueranno a vivere nei panasonic)
Commento # 10 di: random40 pubblicato il 18 Marzo 2010, 18:16
C'è poco da girarci intorno: è il rapporto qualità prezzo.

C'è poco da girarci intorno: è il rapporto qualità prezzo..

che determina il successo di certi prodotti.
Sebbene altri fattori entrino nel gioco: ad esempio Sony un anno fa dichiarò di non poter/voler abbassare determinati prezzi, pur a fronte di vendite insoddisfacenti, soltanto per non nuocere all'immagine di qualità del marchio.
Provi Panasonic a vendere i 65VX100E a prezzi da saldo e vedrà se ne resta uno solo anche di quelli, negli scaffali...
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »