Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Occhialini 3D passivi da Polaroid

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 15 Dicembre 2010, all 11:21 nel canale DISPLAY

“Polaroid annuncia che in occasione del CES 2011 presenterà occhialini 3D passivi certificati RealD dotati di lenti polarizzate di qualità e montature a scelta tra diversi modelli. Potranno essere utilizzati nelle sale dotate di 3D "passivo" RealD”

Gli occhialini attualmente necessari per fruire della visione dei contenuti stereoscopici stanno diventando un business e anche Polaroid ha deciso di introdurre una linea di occhiali personali dedicati al 3D. I nuovi occhiali si chiamano 3D Eyewear e verranno ufficialmente presentati da Polaroid in occasione dell'ormai prossimo CES 2011 di Las Vegas in una sala Home Theater 3D dedicata. Si tratta di occhiali passivi o a polarizzazione circolare certificati RealD e che fanno uso di lenti di qualità per migliorare la polarizzazione e di conseguenza la qualità di visione in 3D.

    

Il cliente potrà scegliere tra diversi tipi di montature, decisamente più "stilose" rispetto ai classici occhialini RealD e i 3D Eyewear potranno essere utilizzati sia per applicazioni casalinghe con TV (poche), monitor o portatili con display 3D passivi (pannelli dotati di filtro polarizzatore), che in tutti i cinema che fanno uso di proiezione 3D passiva con sistema RealD e silver screen. Il prezzo annunciato è di 30 dollari a occhiale.

Fonte: Polaroid



Commenti (8)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Nihil pubblicato il 15 Dicembre 2010, 13:29
Da frequentatore di sale Real D non posso che esserne felice. Onestamente gli occhialini che distribuiscono sono abbastanza penosi: non tanto per l'estetica (a chi importa?) quanto per il fatto che mi è già capitato di indossare occhiali con fastidiosi rimasugli di stampaggio sull'archetto nasale ed è stata una vera tortura.
Commento # 2 di: Rosario pubblicato il 15 Dicembre 2010, 13:35
In effetti per $30 me li comprerei per utilizzarli a cinema...
Se solo gli XpanD x103 costassero $30...
Commento # 3 di: brontolo pubblicato il 15 Dicembre 2010, 14:21
Attenzione gli XpanD sono occhiali attivi .
Commento # 4 di: Rosario pubblicato il 15 Dicembre 2010, 14:26
Appunto...
Era una provocazione sul prezzo degli occhiali attivi...
Commento # 5 di: StarKnight pubblicato il 15 Dicembre 2010, 15:48
Gli occhialini passivi sono un pezzo di plastica con due lenti polarizzatrici (il più delle volte plasticaccia anche quella...).

Quelli attivi sono un tantino più sofisticati... anche se 100 Euro o più rimangono una esagerazione per un ricevitore infrarosso, due lenti LCD ed una batteria...
Commento # 6 di: djfix13 pubblicato il 15 Dicembre 2010, 17:48
mah...30 dollari quando gli occhialetti RealD semplici me li vendono (e restano miei) a 1€ ??? una pura esagerazione!
Commento # 7 di: Beralios pubblicato il 15 Dicembre 2010, 19:26
Si, può essere, ma bisogna tener presente che il 3D con questi occhiali rende di più ed inoltre è un tuo paio di occhiali personale, come fossero gli occhiali da sole. Piuttosto, se li facessero anche graduati sarebbe proprio il massimo (ovviamente non a 30$).
Commento # 8 di: Nihil pubblicato il 16 Dicembre 2010, 11:54
A parte il fatto che gli occhiali Real D nei cinema li regalano (chi li vende a 1 Euro??) e nessuno è obbligato ad acquistare quelli Polaroid, se effettivamente rendono qualitativamente migliore l'esperienza 3D e soprattutto sono comodi una volta indossati (e magari hanno montature adatte anche ai bambini), non mi sembra che 30 dollari/euro siano un prezzo sconvolgente per un prodotto riutilizzabile più e più volte...