Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

LG: gamma Nano Full LED del 2012

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 23 Gennaio 2012, all 10:35 nel canale DISPLAY

“Al CES di Las Vegas, la casa coreana ha presentato, oltre all'ormai noto OLED da 55 pollici, la nuova gamma di TV LCD Nano Full LED e Led Edge. Al top arriverà la serie LM9600 "Nano" con diagonali da 47 e 55 pollici”


LG serie LM9600 - il piedistallo avrà un design diverso per il mercato italiano

Se i TV LCD con tecnologia Nano Full LED di LG sono arrivati con il contagocce in Italia nel 2011, la situazione dovrebbe finalmente cambiare nel 2012 e i responsabili di LG ci hanno assicurato che la nuova serie sarà disponibile in quantità a partire da aprile / maggio. I nuovi modelli saranno siglati LM9600 e disponibili in tagli da 47 e 55 pollici, con il pannello "Nano Full LED" local dimming e Micro Pixel Control System rimasto invariato rispetto al 2011, ma significativi upgrade per quanto riguarda design e funzionalità.

La cornice risulta, infatti, spessa poco più di 4mm e la serie sarà dotata del nuovo telecomando Magic Motion con controlli vocali (anche se nella fase di lancio non saranno previsti i controlli in lingua italiana, che arriveranno successivamente via aggiornamento firmware, n.d.r.). Gli LM9600 saranno dotati di processore dual-core, nuova interfaccia Smart TV con Home Dashboard 2.0 (più intuitiva e decisamente più veloce), connettività Wi-Fi e Intel WiDi (vedi news), funzionalità Smart Share 2.0 e riproduzione 3D passiva "Cinema 3D" con un nuovo algoritmo di conversione 2D -> 3D e compatibilità con gli occhiali "Dual-Play" (per poter riprodurre contemporaneamente due immagini diverse durante le fasi di videogaming).

I prezzi sono ancora in fase di definizione, ma non dovrebbero discostarti molto dai listini della gamma Nano Full LED del 2011. 

Fonte: Redazione



Commenti (9)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: davnet75 pubblicato il 23 Gennaio 2012, 12:48
Ma quante zone?

Resta da sapere una cosa fondamentale per capire la qualità del prodotto del 2012:
Quando si intende lo stesso pannello del 2011 con la stessa tecnologia ci si riferisce al pannello con 288 zone o a quello castrato con 96 zone? La differenza non è di poco conto.
Ora il nuovo processore dual core non dovrebbe aver problemi a gestire al meglio le 288 zone e sicuramente il prodotto dovrebbe essere anche maturato sotto tutti i punti di vista ed in questo caso potrebbe diventare interessante.
Se al contrario le zone resteranno 96, questo potrebbe determinare un limite e una forte delusione.
Speriamo che la nuova dirigenza abbia imparato dagli errori dell'anno scorso e che offra un prodotto maturo e completo.
Commento # 2 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 23 Gennaio 2012, 13:13
Secondo quanto ci ha riferito LG, dovrebbe essere a 288 zone!

Gianluca
Commento # 3 di: hoppio24 pubblicato il 23 Gennaio 2012, 13:14
Assoluta somiglianza

Il mio vuole essere per adesso semplicemente un opinione sull'estetica in quanto ancora non si sà tanto di questi nuovi prodotti,ma è innegabile che questo Lg sia idendtico al Samsung d8000 nuova serie presentata pure al ces.
Sinceramente incomincio realmente a pensare che ci sia poca fantasia in giro
Commento # 4 di: AlbertoPN pubblicato il 23 Gennaio 2012, 13:27
Originariamente inviato da: Gian Luca Di Felice
Secondo quanto ci ha riferito LG, dovrebbe essere a 288 zone!


questa sarebbe davvero una bellissima notizia.

Leggendo in giro avevo inteso che il pannello era proprio quello DLS (dell'anno scorso, cit.Oriano Ferrari ), quindi a 96 zone controllate.

Meglio, se LG ve lo ha confermato è davvero una bella notizia !!
Commento # 5 di: Luiandrea pubblicato il 23 Gennaio 2012, 13:41
Originariamente inviato da: hoppio24
Sinceramente incomincio realmente a pensare che ci sia poca fantasia in giro


Non credo che esteticamente sia rimasto molto da inventarsi, visto che le cornici sono diventate quasi assenti, gli spessori ultra sottili, quindi piedistallo a parte per il resto le tv si assomiglieranno un po' tutte...
Commento # 6 di: messaggero57 pubblicato il 23 Gennaio 2012, 14:38
Dico solo una cosa: per quante migliorie e artifizi si inventino per migliorare gli LCD, compreso il local-dimmimg a quante zone volete, mi sembra che siamo arrivati al capolinea! Basta così: viva gli OLED a prezzi umani!!!
Commento # 7 di: davnet75 pubblicato il 23 Gennaio 2012, 16:36
288 zone gestite da un dual core... Potrebbe essere un'ottima premessa...
3D passivo, che benché non sia realmente full hd trovo che sia piacevole e ben fruibile.
Le implementazioni come Smart Tv sembrano ben fatte e specialmente il widi potrebbe risultare pratico.
Se avesse un tuner Dvb t2, sulla carta, sarebbe tra i best buy 2012 (parlando di prodotti a prezzi accettabili).
Sicuramente siamo a dei prodotti che ormai risultano essere prossimi al loro sviluppo e limite tecnologico, ma non è detto che sia un male. Laddove uno dovesse comunque procedere all'acquisto forse sarebbe più opportuno dirigersi verso un prodotto maturo rispetto a diventare un early Adopter di una tecnologia nuova, ancora acerba e sicuramente molto costosa.
Se le caratteristiche fossero confermate, con il plasmon panasonic vt50 (e il Samsung e8000 come erge led) sarebbe il prodotto 2012 da prendere (in un range di prezzo intorno ai 2.500 euro circa).
Personalmente sto giusto aspettando di prendere un nuovo tv sui 55 pollici e non vedo molte altre alternative...
Avevo maggiori aspettative dal Ces 2012, infatti benché fossi convinto che gli Oled sarebbero stati pochi e per pochi ... almeno speravo in LCD tipo un Lg lm9600 ed un e8000 con caratteristiche analoghe a quelle presentate (quindi con minimi affinamenti) ma con risoluzione 4K... Sarebbe piaciuto al mio ampli... e tenuto conto che questo me lo dovrò tenere per un bel po' ...
Commento # 8 di: nano70 pubblicato il 23 Gennaio 2012, 18:43
Voglio le royalty!!!
Commento # 9 di: sigpilu pubblicato il 24 Gennaio 2012, 22:22
Che sia finalmente giunto il vero successore del LEX8?
Forse, però il LEX8 aveva il 3D attivo...
Tenendo conto che il LEX è del 2010 non mi sembra che si siano spremuti più di tanto, magari è vero che questa tecnologia ha ormai raggiunto il suo limite.