Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

LG Display: OLED Crystal Sound multicanale

di Riccardo Riondino, pubblicata il 11 Dicembre 2017, alle 11:43 nel canale DISPLAY

“Capace di rendere gli schermi piatti dei generatori di immagini e suoni, la tecnologia CSO sta avviandosi ad un successivo stadio di sviluppo, che porterà l'evoluzione dall'audio sterefonico al campo sonoro 5.1”


- click per ingrandire -

La tecnologia CSO (Crystal Sound OLED) ha debuttato nei TV Sony A1 con sistema audio Acoustic Surface. Lo schermo genera al tempo stesso i suoni grazie a degli attuatori sul retro, comportandosi come un trasduttore acustico a larga banda. Le vibrazioni restano comunque impercettibili ad occhio nudo, in parte per la velocità e l'escusione limitata dei movimenti, e anche perchè avvengono in direzione alto-basso. L'occhio umano è infatti più sensibile agli spostamenti in senso laterale, come spiegato da Park Kwan-ho, Senior Researcher di LG Display.

La versione che verrà applicata nella gamma OLED LG 2018 promette di essere ancora più evoluta, potendo rinunciare al subwoofer della soluzione Sony e riuscendo ad orientare l'emissione verso la posizione di ascolto. Secondo un nuovo rapporto ET News, la compagnia coreana sta inoltre compiendo un ulteriore passo in avanti nello sviluppo di questa tecnologia.


- click per ingrandire -

Finora si parlava infatti di audio stereofonico, mentre la prossima generazione di Crystal Sound OLED riuscirà a generare un campo sonoro fino a 5.1 canali, aumentando ancora di più l'immersività dell'esperienza audiovisiva. Questo risultato sarà frutto dell'applicazione di 40 nuovi brevetti, necessari per impedire le reciproche cancellazioni di fase tra i canali indotte dall'impiego di attuatori multipli.

Fonte: ET News



Commenti (3)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Parky pubblicato il 11 Dicembre 2017, 18:01
Avevo già posto questo quesito senza avere risposta: si può usare il sistema audio della TV per l'emissione frontale in coabitazione con un sintoamplificatore che gestisce l'audio posteriore e/o laterale?
Commento # 2 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 13 Dicembre 2017, 18:53
Originariamente inviato da: Parky;4801364
Avevo già posto questo quesito senza avere risposta: si può usare il sistema audio della TV per l'emissione frontale in coabitazione con un sintoamplificatore che gestisce l'audio posteriore e/o laterale?
Questo sarebbe possibile solo se il decoder/sintoampli prevede il routing dei canali anche attraverso l'uscita HDMI e non credo ci siano prodotti compatibili. Nel senso che, anche se usi un sinto/decoder multicanale, questo manda comunque tutti i canali nella HDMI al TV, quindi anche quelli posteriori.

Anche a me ha sempre interessato questa soluzione. Con alcuni TV dotati di audio decente, quando c'era la SCART, agli albori del multicanale, inviavo al TV il canale centrale...

Emidio
Commento # 3 di: sasadf pubblicato il 03 Gennaio 2018, 11:56
Scuola di pensiero

L'articolo parla di rinuncia al sub: il problema è come?

I Bassi si devono sentire: ridurre lo spettro sonoro a quel che sta sopra i 200hz non mi sta bene punto.
Preferisco di gran lunga allora la soluzione Sony.

In un C/C non mi ha impressionato certo. Credo che in casa funzioni meglio.

Il Dx900 che ho io della Panasonic è spaventoso lato audio: quando partono certe musiche sul tubo sembra sia acceso l'impianto HT principale. Difficile pensare si possa far meglio