Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Samsung/LG: anteprima sui TV a CES 2018

di Riccardo Riondino, pubblicata il 06 Dicembre 2017, alle 13:57 nel canale DISPLAY

“Focalizzandosi sui rispettivi punti di forza i due leader del mercato TV globale mostreranno i nuovi QLED con tagli superiori ai 100" e risoluzione 8K, OLED Wallpaper TV ancora più sottili con sistema audio Crystal Sound e le anteprime sulla tecnologie dell'imminente futuro”

Samsung e LG mostreranno al CES 2018 le innovazioni dei TV del prossimo anno, nonché le tecnologie di nuova generazione. La strategia di Samsung si basa sul concetto "infinite expansion", che introduce l'arrivo di QLED in tagli superiori ai 100". Si vocifera che il marketing si focalizzerà nel sottolineare il vantaggio rispetto agli attuali OLED, limitati in questo aspetto ai 77" dagli alti costi produttivi. Samsung avrebbe in programma anche la presentazione di un QLED 8K di qualità superiore all'attuale linea Quantum Dots. Nella prossima gamma QLED si presume che verrà reintrodotta la retro-illuminazione FALD, insieme ad un filtro anti-riflesso Moth Eye ancora più efficace.

"Infinite change" sintetizza invece l'approccio di LG, che punta sulla potenzialità della tecnologia OLED di variare il fattore di forma. Ci si attende un nuovo Wallpaper TV ancora più sottile del W7, che utilizzerà probabilmente un sistema audio con tecnologia Crystal Sound. Si tratta dell'evoluzione di Acoustic Surface implementata negli OLED Sony A1, dotata di una maggiore estensione in basso e che sarebbe in grado di orientare l'emissione verso la posizione degli osservatori. Meno probabile appare invece la presentazione di TV OLED di diagonale inferiore ai 55", che solo un mese fa sono stati annunciati per il biennio successivo.

A partire dal 2019 la competizione nel segmento hi-end potrebbe vedere gli OLED LG arrotolabili, di cui non si può escludere un anteprima al CES 2018, contrapposti ai Micro-LED Samsung, il cui primo esemplare dovrebbe anch'esso essere mostrato nel corso dell'imminente fiera di Las Vegas.

Fonte: ETNews



Commenti (13)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Parky pubblicato il 06 Dicembre 2017, 16:54
Mi duole dirlo ma si respira tanto un altro anno di transizione. Questa corsa allo schermo più grosso è inutile se già lo scatto da 55 a 65 pollici si fa sentire pesantemente sul prezzo finale. E poi oltre i 65 non ha più senso una tv. Tanto vale un proiettore.
Samsung non sa più a cosa attaccarsi se non ai pixel del suo QLED. Se non adottano da subito il chip per la HDMI 2.1 che tantissime novità porta sulle TV, assisteremo ad un altro anno da buttare, perché quello successivo sarà sicuramente meglio.
Commento # 2 di: Luiandrea pubblicato il 06 Dicembre 2017, 17:08
Samsung inizierà ad immettere sul mercato TV 8K con le loro solite ed (efficaci per la massa) campagne di marketing, lo ha già fatto con il 4K per contrastare i primi OLED full hd, farà altrettanto per contrastare gli attuali e futuri OLED 4K.

Puntare tutto, o quasi, sulla risoluzione dei pannelli lcd è per loro un modo semplice ed economico per contrastare la concorrenza...
Commento # 3 di: Parky pubblicato il 06 Dicembre 2017, 17:27
Immagino che bestia di processore debba avere per fare uno scaling decente di immagini verso gli 8K.
E chissà quante righe riuscirà a risolvere con immagini in movimento.
Commento # 4 di: AngeloYaris pubblicato il 06 Dicembre 2017, 17:50
8K senza HDMI 2.1 è come avere una Ferrari con le gomme della Panda.
Commento # 5 di: Luiandrea pubblicato il 06 Dicembre 2017, 17:53
Dettaglio irrilevante (per la massa) i primi 4K immessi sul mercato da Samsung non avevano certo la 2.0 e successive versioni...
Commento # 6 di: Bane pubblicato il 06 Dicembre 2017, 17:56
Calcolando che spesso l'utente medio capisce solo cose basiche come 4K, 8K, Ultra HD, DVD, sarà facile per Samsung rifilare i nuovi prodotti, come sempre è stato.
Per me possono pure fare 16K ma Samsung l'ho sempre reputato un marchio di pura apparenza con poca sostanza, ed infatti ancora una volta mi ha dato ragione!
Commento # 7 di: AngeloYaris pubblicato il 06 Dicembre 2017, 18:00
Originariamente inviato da: Luiandrea;4799455
Dettaglio irrilevante (per la massa) i primi 4K immessi sul mercato da Samsung non avevano certo la 2.0 e successive versioni...


Hai detto proprio bene: Per la massa.
Di cui faccio parte anche io, seppur consapevolmente, dato che ho acquistato nel lontano 2014 un 50 4k Samsung per 800 euro, che però ha hdmi 2.0, ed a settembre di quest'anno un 49 4k Samsung HDR HDMI 2.0 a 699 con un simpatico e inutile robot da cucina in omaggio, che però mi ha portato il prezzo della TV a circa 500 euro...
Ma mai comprerei un Samsung qled a 2500 euro con Panasonic EZ950 e Sony Oled a prezzi inferiori. Per me Samsung va bene a 500 euro su un 49 4k HDR hdmi 2.0, giusto per spendere quanto un Philips o Lg di pari dimensioni e di qualità, giusto perchè quando poi lo vado a rivendere tra 3 anni, sono sicuro di prenderli 200 euro almeno...
Ed infatti mi tengo il sammy da 49 pollici fino a che non uscirà un OLED 8K HDR 3000Nits HDMI 2.1 sotto i 1000 euro. Mi piace comunque leggere le varie evoluzioni della tecnologìa
Commento # 8 di: AngeloYaris pubblicato il 06 Dicembre 2017, 18:03
Originariamente inviato da: Bane;4799458
Calcolando che spesso l'utente medio capisce solo cose basiche come 4K, 8K, Ultra HD, DVD, sarà facile per Samsung rifilare i nuovi prodotti, come sempre è stato.
Per me possono pure fare 16K ma Samsung l'ho sempre reputato un marchio di pura apparenza con poca sostanza, ed infatti ancora una volta mi ha dato ragione!


Da possessore di 2 Samsung Smart tv 4k, quoto. Per me Samsung ha senso sulla fascia da 500 euro 4k 49 hdr hdmi 2.0, dato che in quella fascia di prezzo Lg e Philips di meglio non fanno e Samsung, in virtù della pressione che riesce ad esercitare sulla massa, risulta un prodotto abbastanza rivendibile anche dopo 3 anni, dato che la gente rimane a bocca aperta per i colori effetto cartoon e per il fatto che sia un Samsung. Ho appena venduto un 32 samsung ready HD del 2013, pagato ai tempi 250 euro, a 100 euro in men che non si dica. E sono sicuro che il mio fresco 49 4k hdr Samsung, pagato alla fine 500 euro, lo rivenderò tra 3 anni a 200 euro, rimettendoci sempre 100 euro annui, una cifra ammissibile.
Commento # 9 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 06 Dicembre 2017, 18:58
Attenzione a dare Samsung per spacciata sui TV premium... La tecnologia LCD ha ancora molte cose da dire, ad iniziare dalla doppia modulazione e per arrivare alla risoluzione 8K...

Originariamente inviato da: Parky;4799417
Questa corsa allo schermo più grosso è inutile se già lo scatto da 55 a 65 pollici si fa sentire pesantemente sul prezzo finale. E poi oltre i 65 non ha più senso una tv. Tanto vale un proiettore....[CUT]


Un proiettore 4K degno di questo nome ha bisogno di un'ottica di qualità talmente elevata che ne fa salire il prezzo notevolmente. Un Sony VW1100 costa 23.000 Euro e un JVC Z1 costa 35.000 Euro. E comunque valgono i soliti limiti: serve uno schermo, con tutti i problemi che ben conosciamo sul rapporto di contrasto reale in ambiente.

Uno schermo TV avrà sempre una marcia in più in termini di risoluzione e dettaglio reali: non c'è bisogno di messa a fuoco perché i pixel sono lì, tutti quanti.

Fino a ieri un proiettore vinceva perché era in grado di fare un'immagine grande ad un prezzo sensibilmente più basso rispetto a quello di un TV. Ora però non è più così vero. Un Samsung Q9 da 88 (ovvero quasi 2 metri di base) costa meno di 20.000 Euro.

Emidio
Commento # 10 di: clapatty pubblicato il 07 Dicembre 2017, 09:35
la doppia modulazione non credo che la vedremo mai in ambito consumer e non elimina tutti i limiti degli lcd. Anche samsung sta abbandonando la tecnologia LCD in favore di quantum dots autoemissivi, deve solo arrangiarsi il tempo che la nuova tecnologia sia pronta, almeno un paio di anni. E lo fa appunto con marketing, dimensioni e risoluzione.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »