Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

CEA: TV 4K vanno siglati "Ultra HD"

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 22 Ottobre 2012, all 11:16 nel canale DISPLAY

“La Consumer Electronics Association americana (organizzatrice del CES di Las Vegas) raccoglie la proposta dell'ITU e impone ai produttori di TV di utilizzare la sigla Ultra HD per identificare in maniera chiara i TV con pannelli da almeno 3840 x 2160 punti”

Qualsiasi televisore, videoproiettore o monitor dotato di un pannello con risoluzione nativa almeno Quad Full HD 3840 x 2160 punti e dotato di almeno un ingresso (HDMI) in grado di accettare tale risoluzione nativa dovrà da oggi in poi essere siglato "Ultra HD" o "Ultra High Definition" e non 4K o Quad Full HD. A deciderlo è stata la Consumer Electronics Association americana - CEA - organizzatrice, tra l'altro, del famoso CES di Las Vegas. In pratica la CEA ha raccolto la proposta dell'ITU (vedi news) che aveva però esteso la sigla "UHDTV" (Ultra High Definition Television) sia ai dispositivi 4K che 8K.

La CEA ha semplificato ulteriormente l'acronimo, confondendo però un po' le acque: quel "almeno" vuol dire tutto e niente, perché ipoteticamente anche un TV o videoproiettore 8K potrebbe essere siglato "Ultra HD" (in quanto dotato di risoluzione superiore a 3840 x 2160 punti). C'è poi un altro fattore di "confusione" legato al rapporto d'aspetto: la CEA indica infatti che la sigla "Ultra HD" potrà essere usata per display e videoproiettori dotati di un aspect-ratio almeno 16/9. Anche in questo caso potrebbero arrivare sul mercato prodotti con risoluzioni orizzontali o verticali fuori "standard" senza un immediato riconoscimento da parte del consumatore (che dovrà quindi continuare a prestare particolare attenzione alle caratteristiche tecniche - vedi ad esempio il proiettore Sony VPL-VW1000ES dotato di pannelli 4096 x 2160 punti).

Accogliamo invece con favore la scelta di obbligare i produttori ad includere almeno un ingresso in grado di accettare nativamente un segnale Ultra HD, che esclude quindi la possibilità di commercializzare un display o videoproiettore dotato semplicemente di funzionalità di upscaling interno "Ultra HD" (per fare un esempio, i proiettori JVC "pseudo 4K" non potranno essere siglati "Ultra HD"). Altri aspetti importanti non affrontati in questa fase riguardano frame-rate e i segnali interlacciati o progressivi: quale dovrà essere la cadenza minima? Quali i frame-rate supportati dai display o videoproiettori Ultra HD? Dovranno poter accettare segnali sia interlacciati che progressivi o anche solo l'uno o l'altro?

Per maggiori informazioni: comunicato stampa (in inglese)

Fonte: CEA



Commenti (11)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: gio1981 pubblicato il 22 Ottobre 2012, 11:32
finalmente !!cosi' non ci sranno piu' 4k tarocchi o ultra HD oppure non ti prendi la certificazione !
Commento # 2 di: nenny1978 pubblicato il 22 Ottobre 2012, 11:52
In che senso? Non ho mai visto alcun 4k tarocco, e se ti riferisci a quelli che hanno 3840x2160 rientrano nella specifica della certificazione... In realtà non cambia nulla rispetto a prima. Solo che ci sarà un po' di ordine e tutti useranno lo stesso nome.
Commento # 3 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 22 Ottobre 2012, 12:16
Eppure ci sono...e uno l'ho citato proprio nella notizia!

Gianluca
Commento # 4 di: nenny1978 pubblicato il 22 Ottobre 2012, 12:28
Ah, nel senso dei JVC che non accettano in ingresso sorgenti 4k...
Certo adesso, senza sorgenti native 4k non è una cosa gravissima, ma tra un po' è vero che ci si sente presi in giro.
E in più si potrebbe preferire uno scaler esterno, che a quanto ho capito in quel caso non si potrebbe usare.

Ok Gianluca, grazie per il chiarimento
Commento # 5 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 22 Ottobre 2012, 13:17
I JVC non solo non accettano segnali nativi 4K...ma non integrano neppure pannelli nativi 4K (ricordo che i pannelli sono Full HD)...eppure il logo 4K c'è ed è in bella mostra....

Gianluca
Commento # 6 di: nenny1978 pubblicato il 22 Ottobre 2012, 13:22
Azz... Non lo sapevo. Allora sono proprio tarocchi...
Ma dovranno togliere il logo 4k ora?
Commento # 7 di: ULTRAVIOLET80 pubblicato il 22 Ottobre 2012, 14:18
Originariamente inviato da: nenny1978;3668218
Ma dovranno togliere il logo 4k ora?

Non credo se ho capito bene.
Semplicemente non potranno fregiarsi della nuova certificazione ultrahd.
Commento # 8 di: tarax pubblicato il 22 Ottobre 2012, 14:29
e ULTRA HD sia ! I'm redy
Commento # 9 di: ciocia pubblicato il 22 Ottobre 2012, 17:52
Preferivo le sigle 4K e 8K. Piu' corte e semplici, e ad occhio indicavano subito la risoluzione supportata. Oltretutto sapendo gia' che in futuro usciranno dispositivi 8K, non ha senso chiamarli allo stesso modo dei 4k. Ma sicuramente a suo tempo introdurranno una nuova sigla, del tipo ultra mega HD...completa di sedili in pelle umana di un direttore famoso...
Commento # 10 di: alpy pubblicato il 22 Ottobre 2012, 18:03
Probabile, comunque mi sembrava che l'8K venisse definito Super-High Vision.
Originariamente inviato da: nenny1978;3668218
Azz... Non lo sapevo. Allora sono proprio tarocchi...
Ma dovranno togliere il logo 4k ora?

IMHO il sistema potrebbe essere validissimo, semplicemente anche secondo me non avrebbero dovuto utilizzare il logo e la dicitura 4K. L'errore, se vogliamo definirlo tale, è stato solo questo. E-shift, bastava e avanzava.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »