Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Blu-ray Sony BDP-S350 e BDP-S550

di sabatino pizzano, pubblicata il 26 Febbraio 2008, all 15:54 nel canale HT

“Dopo aver archiviato la format war con un fondamentale successo, la casa giapponese guarda oltre ed annuncia due nuovi lettori Blu-ray con funzionalità interattive avanzate”

La recente format war con Toshiba è sempre più un ricordo per Sony ed il suo Blu-ray. Al fine di penetrare quanto più possibile il mercato, la casa giapponese ha annunciato la prossima introduzione sul mercato (non si conosce ancora una data precisa) di due nuovi lettori Blu-ray, con prezzo interessante e funzionalità interattive avanzate, tra le quali BD-Live e BonusView (Picture-in-Picture).

Come dicevamo, i due modelli che vedremo nel corso di questo 2008 saranno il BDP-S350 ed il BDP-S550, i cui prezzi previsti saranno, rispettivamente, di 350 e 450 dollari. A luglio arriverà il BDP-S350 che sarà predisposto per il BD-Live (profilo 2.0), con tanto di porta Ethernet per un facile aggiornamento del firmware e per un veloce accesso ai contenuti interattivi via web, mentre il fratello maggiore BDP-S550, previsto per la prima settimana di agosto, sarà già pienamente compatibile con il BD-Live e integrerà a bordo 1GB di memoria. Oltre al BD-Live, entrambi i modelli saranno chiaramente compatibili anche con le funzionalità PiP previste dal profilo 1.1, anche detto "BonusView".

I lettori avranno a disposizione anche un ingresso USB per poter collegare dispositivi di archiviazione esterni e immaginiamo che questa funzionalità sarà fondamentale per poter abilitare e rendere pienamente funzionante il BD-Live anche sul BDP-S350. I due lettori sono completi di uscita HDMI 1.3 e perfettamente compatibili con i segnali 1080/60p e 24p, oltre ad effettuare l'upscaling dei DVD fino a 1080p (sempre via HDMI).  

Piena compatibilità in bitstream per entrambi i player con i flussi audio lossless a 7.1 canali, quali Dolby TrueHD, Dolby Digital Plus, DTS-HD High Resolution e Master Audio. Gli ultimi due solo mediante uscita HDMI. Il BDP-S550, a differenza del S350, decodificherà anche i flussi DTS-HD HR e MA da presentare alle uscite 7.1 analogiche (comunque presenti anche sul fratello minore).

Massima compatibilità per quanto riguarda i formati in lettura: BD-R/RE (BDMV e BDAV), DVD+R/+RW, DVD-R/-RW, CD, CD-R/RW, JPEG e filmati AVCHD (anche con spazio colore esteso x.v.YCC). Peccato per la mancata riproduzione dei SACD. Questo lettori di nuova generazione sono anche accreditati di migliori prestazioni di accensione, caricamento e navigazione (la lentezza sia del S300 che del S500 è stata fortemente criticata dai consumatori). 

Fonte: Blu-ray Stats



Commenti (21)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Lucagfc pubblicato il 26 Febbraio 2008, 16:53
Potrebbero essere due player molto interessanti e che con un anno e piu di ritardo riescono ad appaiarsi ad EP30 e EP35 come qualità di lettori. Peccato che per noi poveri europei dovremmo pagare sicuramente di piu per avere queli lettori. 350 dollari (circa 235 euro) sarebbero davvero un ottimo prezzo. Potrebbe spingere di fatto molti utenti a fare il grande passo DVD -> BD peccato che quasi sicuramente da noi costeranno 350 se non 400 euro per il modello inferiore
Commento # 2 di: tuvoc pubblicato il 26 Febbraio 2008, 17:04
Peccato che anche la sony abbia deciso di abbandonare il sacd.
Speriamo in un denon o marantz futuri.
Commento # 3 di: sevenday pubblicato il 26 Febbraio 2008, 17:33
Speriamo che la meccanica non sia lenta come i predecessori... Caricamenti ancora infiniti???
Commento # 4 di: Lucagfc pubblicato il 26 Febbraio 2008, 17:34
Per i caricamenti non è questione di meccanica ma di elaborazione. Quindi sono i processori a fare la differenza non la meccanica
Commento # 5 di: Roberto M pubblicato il 26 Febbraio 2008, 17:51
Originariamente inviato da: tuvoc
Peccato che anche la sony abbia deciso di abbandonare il sacd.


Per me il fatto che un lettore br non decodifica il sacd non significa che la sony abbia abbandonato il formato. Solo che non ha senso un lettore BR da 350 dollari che legga un formato che ha senso solo con impianti Hi hend e lettori Hi end. Altrimenti non si sente la differenza !
Commento # 6 di: fabry20023 pubblicato il 26 Febbraio 2008, 17:51
Originariamente inviato da: Lucagfc
.... Quindi sono i processori a fare la differenza non la meccanica

Infatti La PS3 carica in meno di 5 secondi...
Commento # 7 di: sevenday pubblicato il 26 Febbraio 2008, 17:58
Cmq sia come volevasi dimostrare d'ora in poi tutti i lettori avranno il proprio decodificatore audio/video al loro interno... Speriamo che siano di qualità...
Commento # 8 di: Trailbreaker pubblicato il 26 Febbraio 2008, 18:08
Mossa ampiamente prevista, speriamo solo che arrivino in Europa a prezzi accettabili, una marea di gente ha iniziato a comprare lettori DVD quando hanno iniziato a circolare attorno ai 250/300 euro. Se Sony riuscirà a mantenere bassi i prezzi, allora penso che l'alta definizione potrebbe veramente fare importanti passi in avanti.
Commento # 9 di: ligama pubblicato il 26 Febbraio 2008, 18:10
SACD

il mio impianto è composto da amplificatore DTS Technics SA940 + Lettore DVD Pioneer 969AV + PS3 ... per i SACD utilizzo il Pioneer e la differenza rispetto alla normale traccia stereo dei CD è notevole ... ovvaimente la sorgente audio deve meritare ...
Commento # 10 di: Sectral pubblicato il 26 Febbraio 2008, 18:17
ligama

è normale che senti la differenza, il tuo non è proprio un impianto 2ch con i controfiocchi per apprezzare il suono in stereofonia
Se vuoi approfondire ti rimando a questa discussione perchè qui siamo decisamente OT
http://www.avmagazine.it/forum/showthread.php?t=84059

Concordo molto con la riflessione di Roberto M
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »