Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

UHD Blu-ray: 16 milioni nel 2018, 39/2021

di Riccardo Riondino, pubblicata il 21 Dicembre 2017, alle 10:06 nel canale SOFTWARE

“Il 2017 si chiude in modo estremamente incoraggiante per i dischi ottici 4K, le cui vendite triplicate rispetto allo scorso anno, trainate dal successo nel mercato USA, hanno portato molti analisti di settore a correggere in positivo le previsioni per i prossimi anni ”

Lo standard Ultra HD Blu-ray continua a mostrare segnali di ascesa, a dispetto del generale scetticismo sul futuro dei formati fisici. Sfidando la crescente "dematerializzazione" dei contenuti digitali, i dischi ottici 4K hanno debuttato negli Stati Uniti con numeri quattro volte superiori ai Blu-ray Full HD. Il gradimento del nuovo formato ha trovato conferma al CES dello scorso gennaio, quando i dati sono stati aggiornati fino a 1,8 milioni. La stima per l'anno scorso è stata successivamente corretta fino a 2M negli USA e 3M a livello globale  .


- click per ingrandire -

L'espansione del catalogo ha prodotto un 2017 ancora più roseo, facendo salire le vendite fino a 9 milioni. Un altro segnale importante è stata l'adesione al formato anche da parte di Disney, che alla fine si è allineata alle consorelle di Hollywood. Vari analisti di settore adesso prevedono una crescita costante nei prossimi anni, con una stima di 16 milioni nel 2018, che potrebbero diventare 39 nel 2021.


- click per ingrandire -

L'analisi Future Source conferma come il fenomeno sia particolarmente accentuato negli USA, che valgono da soli circa i 2/3 del totale (2 milioni nel 2016, 5 nel 2017). Il mercato Ultra HD Blu-ray viene ora seguito con estrema attenzione dagli editori, lasciando prevedere un'ulteriore espansione dei titoli in uscita nel 2018. Tra l'altro è di questi giorni l'annuncio dell'edizione BD 4K di Star Wars: Gli ultimi Jedi, primo della saga proposto in questa versione.

Fonte: AV Cesar



Commenti (11)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: g_andrini pubblicato il 21 Dicembre 2017, 11:27
Il BD4k sostituisce quello che una volta era la funzione del BD2k, rispetto al DVD. Con l'auspicabile abbandono della pellicola anche in fase di ripresa il DVD dovrebbe scomparire per le nuove uscite, le camere digitali consigliano l'utilizzazione almeno del BD classico in full hd.
Commento # 2 di: bradipolpo pubblicato il 21 Dicembre 2017, 11:43
Appena ti setnono i cultori della pellicola, poveretto te
Commento # 3 di: maxrenn77 pubblicato il 21 Dicembre 2017, 12:16
Faccio finta di non aver sentito/letto....
Commento # 4 di: Dario65 pubblicato il 21 Dicembre 2017, 12:23
Tanto il mitico g_andrini è impermeabile a qualsivoglia commento o richiesta di chiarimenti!
Va be', comunque con questo binomio pellicola/dvd ha un po' stufato, per non dire che può sembrare persino una provocazione....
Ma non voglio pensar male
Commento # 5 di: Dakhan pubblicato il 21 Dicembre 2017, 15:42
Senza considerare che alcuni dei BD UHD migliori in giro sono scansioni da pellicola...
Commento # 6 di: alpy pubblicato il 21 Dicembre 2017, 20:44
Originariamente inviato da: Dario65;4805450
Tanto il mitico g_andrini è impermeabile a qualsivoglia commento o richiesta di chiarimenti!
Va be', comunque con questo binomio pellicola/dvd ha un po' stufato, per non dire che può sembrare persino una provocazione....
Ma non voglio pensar male

Ma no, va be, che spiegazioni vuoi dare....secondo me anzi....ha ragione. Io tornerei alla VHS!
Commento # 7 di: Ryusei pubblicato il 21 Dicembre 2017, 21:02
Originariamente inviato da: Redazione;4805379
Un altro segnale importante è stata l'adesione al formato anche da parte di Disney

Vi divertite a buttare benzina sul fuoco dei collezionisti italiani sfigati o non siete al corrente che Disney ci snobba bellamente?
Capisco che la questione della notizia è L incremento di vendite globale ma di certo Disney in Italia non aiuta, anzi personalmente ho smesso anche di comprare i suoi bluray visto che li avrei inclusi acquistando la versione 4K!
Scusate lo sfogo ma da come avete messo la notizia sembra esaltare Disney anziché almeno far presente il comportamento quantomeno discutibile..
Commento # 8 di: Dakhan pubblicato il 21 Dicembre 2017, 21:51
Lungi da me difendere Disney (che sta rovinando tutto quello che puo', basta vendere pupazzetti) ma che cosa ti aspetti con un mercato come il nostro? Mi piacerebbe vedere i dati di vendita dei 4k in Italia... quando MW faceva il 50% di sconto vedevo tutti pieni di DVD in mano, pochissimi con Blu-Ray... 4k nessuno...
Commento # 9 di: Riccardo Riondino pubblicato il 22 Dicembre 2017, 13:26
Originariamente inviato da: Ryusei;4805638
Vi divertite a buttare benzina sul fuoco dei collezionisti italiani sfigati o non siete al corrente che Disney ci snobba bellamente?
Capisco che la questione della notizia è L incremento di vendite globale ma di certo Disney in Italia non aiuta, anzi personalmente ho smesso anche di comprare i suoi bluray visto che li avrei inclusi acquistando la v..........[CUT]


Fammi capire: nella frase - Un altro segnale importante è stata l'adesione al formato anche da parte di Disney, che alla fine si è allineata alle consorelle di Hollywood -, quale passo contiene l'esaltazione di Disney?

Il senso è invece rilevare come nel 2017 il formato BD 4K abbia superato le reticenze anche dell'ultimo dei grandi studi senza edizioni Home Video Ultra HD. In questo modo tutte le major ora sostengono il nuovo standard, il che mi sembra un aspetto importante per la sua affermazione, oppure no?

Poi è senz'altro vero che le edizioni italiane spesso siano poco curate se non addirittura assenti, ma come scrivi tu stesso si tratta di una valutazione a livello globale, quindi mi pare poco attinente con la notizia.
Commento # 10 di: Ryusei pubblicato il 22 Dicembre 2017, 16:40
Ho quotato la prima riga che riguardava Disney per non copiare mezza notizia, la frase più saliente è

..lasciando prevedere un'ulteriore espansione dei titoli in uscita nel 2018. Tra l'altro è di questi giorni l'annuncio dell'edizione BD 4K di Star Wars: Gli ultimi Jedi, primo della saga proposto in questa versione.


Che mi ha fatto scattare la scintilla perché sto vivendo con estremo fastidio la cosa (ovviamente per fortuna si parla sempre di hobby e passioni e non di cose realmente gravi), e siccome di solito siete sempre corretti e attenti nel dare le informazioni mi aspettavo almeno una arringa che denunciasse o quantomeno facesse presente che la signora Disney in Italia non ci ha degnati coi suoi 4K..
Oltretutto come dire, film 4K ne escono tanti e di molto interessanti, perché andare a dirne proprio uno che probabilmente in Italia non vedremo? Per mettere il dito nella piaga?
Comunque rinnovo le mie scuse per gli sfoghi, per avmagazine ho molta stima e pertanto mi sono permesso di far presente un piccolo disappunto
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »