Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Darbee DVP5000 Signature Edition

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 08 Novembre 2013, all 09:29 nel canale ACCESSORI

“Una crowdfunding su Indiegogo ha per oggetto la realizzazione di un'edizione limitata del Darblet DVP5000, che verrà realizzata con una tiratura di 1000 pezzi ed offrirà un'estetica più raffinata, con la firma di Paul Darbee sullo châssis”

DarbeeVision ha lanciato una campagna di crowdfunding su Indiegogo, con lo scopo di raccogliere 100.000 dollari per finanziare due delle nuove tecnologie in sviluppo. Le tecnologie in questione sono Reveal e Probe. Reveal è indirizzato al mercato della video-sorveglianza e permette di migliorare la qualità delle riprese a bassa definizione, facendo emergere dettagli non visibili nella sorgente originale. Probe è invece indirizzata al settore medicale, migliorando dettaglio, profondità e intelligibilità nei video e nelle immagini utilizzate per la diagnosi delle malattie.

Per rendere appetibile questa campagna DarbeeVision offre numerose "ricompense" ai finanziatori, spaziando da ringraziamenti a gadget, da sconti sull'acquisto di un Darblet, a lotti scontati per i negozianti. Il pezzo forte, però, è probabilmente l'edizione in tiratura limitata del DVP5000, chiamata Signature Edition, per via della firma del fondatore della compagnia, Paul Darbee (recentemente scomparso), riportata sullo châssis. Il design del piccolo processore è stata completamente rivista, rendendola molto più elegante e sono anche stati ricollocati i connettori HDMI, ora posti sul retro. La Signature Edition sarà realizzata in sole 1000 unità e verrà offerto a chiunque sosterrà DarbeeVision con una cifra di 299 dollari.

Per maggiori informazioni: campagna di crowdfunding

Fonte: Indiegogo



Commenti (3)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Deimos7777 pubblicato il 08 Novembre 2013, 10:03
Finalmente...non un pezzo di plasticaccia!!
Commento # 2 di: UltimoDeiMohicani pubblicato il 08 Novembre 2013, 14:28
Concordo e vorrei aderire ... peccato che la consegna è stimata per Aprile 2014 (?!?)
Commento # 3 di: Onslaught pubblicato il 08 Novembre 2013, 14:37
E' normale: tutti i crowdfunding funzionano così, generalmente. Raccolgono prima i fondi, poi producono e spediscono.
In molti casi l'oggetto viene spedito anche un anno dopo (vedi Ouya).