Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

MWC: MediaTek Helio X30 SoC

di Franco Baiocchi, pubblicata il 01 Marzo 2017, alle 18:11 nel canale MOBILE

“Mediatek presenta al MWC a Barcellona il suo nuovo SoC Helio X30 con processo litografico a 10 nm, processore deca core, architettura Tri-Cluster, decodifica video 4K2K 10-bit HDR10, modem LTE WorldMode Cat.10 ”

In occasione del Mobile World Congress, MediaTek Inc. annuncia la disponibilità di MediaTek Helio X30 system-on-chip (SoC), il più potente componente della famiglia Helio dedicata ai moderni smartphone high-end. MediaTek Helio X30 combina l'architettura Tri-Cluster a 10 core di MediaTek con litografia a 10nm per aumentare di oltre il 50% il risparmio energetico e aumentare del 35% le prestazioni rispetto al chipset MediaTek di precedente generazione.

Tra le caratteristiche del nuovo SoC MTK:

  • Architettura Tri-Cluster a 10 core e 10nm progettata per performance estreme: due ARM Cortex-A73 da 2,5 GHz, quattro ARM Cortex-A53 da 2,2 GHz e quattro ARM Cortex-A35 da 1,9 GHz.
  • Modem LTE WorldMode Cat.10 con supporto di tre Carrier Aggregation (3CA) in downlink e due Carrier Aggregation (2CA) in uplink per lo streaming di contenuti ad alto volume.
  • Imagination PowerVR Series7XT Plus con 800MHz di clock, GPU che permette di risparmiare fino al 60% di energia aumentando le performance fino a 2,4 volte rispetto alla GPU del MediaTek Helio 20.
  • Decodifica video 4K2K 10-bit HDR10 basata su hardware efficiente in termini di consumi energetici. La fotocamera propone uno zoom ottico 2x all'interno di un fattore forma supersottile.
  • Tecnologia proprietaria CorePilot 4.0 che integra un sistema di schedulazione intelligente dei task, gestione termica e monitoraggio della user experience ed è in grado di prevedere lo scenario di consumo energetico del dispositivo da parte dell'utente dando priorità alle applicazioni considerate critiche in ogni dato momento così da controllare i consumi di energia.
  • Due processori d’immagine a 14-bit che supportano un sistema dual camera 16+16MP con funzionalità avanzate come la combinazione di lenti grandangolo + zoom per effetti di profondità di campo in tempo reale, esposizione automatica rapida e denoising in tempo reale in condizioni di scarsa illuminazione

“Chiediamo ai nostri smartphone di fare sempre di più. MediaTek progetta chipset intelligenti che offrono esattamente ciò di cui il dispositivo e l'utente hanno bisogno, on demand e quando occorre”, dichiara Jeffrey Ju, Executive Vice President e Co-COO di MediaTek. “MediaTek Helio X30 fonde insieme architettura di elaborazione, fabbricazione e connettività allo stato dell'arte per fornire un'esperienza mobile senza paragoni. Questo potente chipset è un altro esempio della nostra vision con cui vogliamo dare vita a esperienze mobile premium”.

A Bercellona erano attesi almeno un paio di smartphone con questo nuovo SoC, come il nuovo "Apollo 2" di Vernee che invece era soltanto in versione "mockup" (non funzionante) poiché le consegne dei primi sample di X30 da parte di MediaTek sarebbero slittate di qualche settimana. Gli smartphone basati su questo chipset dovrebbero comunque essere disponibili nel secondo trimestre 2017.

Per maggiori info: www.mediatek.com

 



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: adslinkato pubblicato il 02 Marzo 2017, 13:17
Qui si parla di smartphone, ma sempre più spesso questi chip ce li ritroviamo all'interno dei nostri mediaplayer...