Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

EIZO RadiForce RX850: monitor 4K

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 04 Dicembre 2013, all 09:32 nel canale 4K

“Dal produttore giapponese giunge un nuovo monitor da 31,1”, indirizzato principalmente al settore medicale o come sostituzione di installazioni multi-monitor, è dotato di risoluzione nativa 4096 x 2160 pixel, pannello IPS, luminosità massima di 850 cd/mq, angolo di visione di 178° e tempo di risposta di 20ms”

EIZO ha presentato un nuovo monitor RX850 della gamma RadiForce. Il pannello utilizzato è un LCD di tipo IPS, retroilluminato a LED e contraddistinto da una risoluzione 4K, 4096 x 2160 pixel, con una diagonale di 31,1”. La profondità di colore è supportata su DisplayPort fino a 10 bit e fino a 8 bit su DVI-D. Completano il novero delle specifiche l'angolo di visione di 178° (lungo entrambi gli assi), una luminosità massima di 850 cd/mq, il rapporto di contrasto pari a 1450:1 e un tempo di risposta dei cristalli di 20ms, misurato On/Off. Rispetto al predecessore, il RadiForce RX-840MG, il nuovo modello presenta un ingombro notevolmente ridotto, ben il 37% in meno, pur conservando, a detta del produttore, un'ottima solidità costruttiva.

Tra le funzioni utili troviamo Hybrid Gamma, che permette al monitor di distinguere tra le porzioni monocromatiche e quelle colorate delle immagini, ottimizzando alcuni parametri. RX850 supporta lo standard DICOM Part 14 ed integra un sensore IFS (Integrated Front Sensor), capace di regolare automaticamente la luminosità e scala dei grigi. Sul bordo inferiore del monitor è, inoltre, presente un ulteriore sensore, in grado di rilevare la presenza di persone e di spegnere lo schermo in caso di assenze prolungate. EIZO assicura, infine, una lunga durata della retroilluminazione, stimata in circa 20.000 ore con luminosità impostata a 500 cd/mq. Le connessioni disponibili includono due ingressi DVI-D dual link, due DisplayPort e tre USB 3.0. RadiForce RX850 sarà disponibile a partire da maggio 2014.

Per maggiori informazioni: comunicato stampa (in inglese)

Fonte: EIZO



Commenti