Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

TV LG 4K 2020 senza HDMI 2.1 a banda piena

di Riccardo Riondino, pubblicata il 05 Maggio 2020, alle 16:35 nel canale DISPLAY

“Un intervista rilasciata a Forbes rivela come LG quest'anno abbia integrato connessioni HDMI da 48 Gbit/s solo nei modelli 8K OLED e LCD NanoCell, mentre le serie 4K sono dotate di ingressi da 40 Gbit/s, comunque sufficienti per segnali 4K/120fps con profondità colore a 10 bit per componente e campionamento 4:4:4 ”


- click per ingrandire -

Secondo quanto pubblicato da Forbes, la gamma LG 4K OLED e Nanocell 2020 integra ingressi HDMI 2.1 con una banda massima di 40 Gbit/s. La situazione è la seguente: gli OLED WX, GX e CX hanno quattro ingressi HDMI da 40 Gbit/s, mentre solo i nuovi televisori 8K OLED ZX e LCD Nano 99/97/95 dispongono di due ingressi HDMI 2.1 a piena banda (48 Gbit/s) e due da 40 Gbit/s. I 48 Gbit/s sono necessari per segnali 4K, 120fps, 12 bit per componente e campionamento 4:4:4. Tuttavia la profondità colore 12 bit viene supportata solo dal Dolby Vision e i pannelli in commercio al momento arrivano a 10 bit.


- click per ingrandire -

I terminati HDMI da 40 Gbit/s sono comunque sufficienti per gestire il 4K/120fps a 10 bit per componente e campionamento 4:4:4. La limitazione quindi è quasi irrilevante, ma lo stesso non vale per gli OLED BX e LCD Nano 91, Nano 90 e Nano 86, che hanno solo due ingressi HDMI da 40 Gbit/s, mentre l'altra coppia è di tipo 2.0b (18 Gbit/s). A sorprendere è il fatto che LG nella gamma dell'anno scorso ha integrato gli ingressi HDMI 2.1 a piena banda in tutte le serie OLED 8K/4K (Z9/W9/E9/C9/B9) e negli LCD 8K SM99. La compagnia coreana ha spiegato la scelta con l'indisponibilità sul mercato di contenuti che fanno uso dei 48 Gbit/s, preferendo di conseguenza destinare le riserve di chipset al potenziamento dell'intelligenza artificiale.


- click per ingrandire -

La gamma 2020 quindi utilizza maggiormente le risorse della CPU e GPU per migliorare la qualità delle immagini e dell'audio tramite algoritmi AI. Alla luce di tutto questo qualcuno potrebbe preferire orientarsi sui modelli dell'anno scorso, le cui differenze appaiono marginali. D'altra parte gli OLED 2020 offrono nuove funzioni come il Filmmaker Mode, il Dolby Vision IQ e la modalità HGiG per i giochi in HDR, nonché l'inedito taglio da 48".

Fonte: 4KFilme



Commenti (13)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: pippolo66 pubblicato il 05 Maggio 2020, 18:04
fantastici. davvero fantastici. e quindi si salta anche questo anno e aspettiamo il black friday di novembre 2021 con la serie 11 per cambiare oled.
Commento # 2 di: ovimax pubblicato il 06 Maggio 2020, 08:45
forse fra 20 anni avremo contenuti 4@120hz e ti preoccupi di questo problema?
Commento # 3 di: runner pubblicato il 06 Maggio 2020, 08:58
ma nemmeno tra 20 anni...i registi rivendicano i film a 24p e qui ci si preoccupa dei 120 Hz!
Commento # 4 di: AlbertoPN pubblicato il 06 Maggio 2020, 09:54
Anche perché hanno già eletto la serie CX con taglio da 48 a monitor gaming domestico top di gamma (visto anche il bassissimo imput lag), e dato la grafica dei videogiochi che difficimenete sarà a 4K@120Hz con settaggi massimi, servirà tempo perchè arrivino le nuove schede video da PC e che le console di nuova generazione siano davvero sfruttate a fondo ... quindi passerà del tempo ... e comunque questi OLED rimarranno adatti allo scopo anche nel prossimo futuro.

Non mi sembra male. Anzi, un falso problema sinceramente.
Commento # 5 di: Mikyoled pubblicato il 06 Maggio 2020, 12:02
Bella fregatura! se è vero che per il 90% degli acquirenti questa cosa non avrà un impatto significativo lo avrà per chi è interessato ad acquistare le nuove GPU che usciranno a breve che avranno HDMI 2.1 full e che saranno in grado di inviare e gestire 12 bit 4.4.4 cosa che possono fare anche i tv della serie 9 di LG ma non questi 10.
Questi nuovi LG sembrano un passo indietro rispetto alla vecchia generazione, esattamente come i samsung ed i sony, restyling del modello dello scorso anno con downgrade ghardware, sono convinto che il processore video sia identico e che le migliorie che dicono di aver apportato sono dovute semplicimente ad ottimizzazioni a livello software che, volendo, potrebbero benissimo implementare anche sulla serie 9, ormai sono già tutti orientati verso lo sviluppo di nuove tecnologie per i pannelli (che è un bene, prima arrivano e meglio è, l'oled ha raggiunto il suo apice) o verso l'8k e oltre (che non è un bene se va a discapito dell'ottimizzazione e del miglioramento dei prodotti attualmente in commercio)
Commento # 6 di: pippolo66 pubblicato il 06 Maggio 2020, 13:30
Sará anche un falso problema, ma é il principio che conta a volte. Quanto avranno risparmiato per 4 porte a banda piena? 2 euro a porta? In un prodotto premium. E la cosa che fa innervosire é che lo si viene a sapere dopo, per vie traverse. Lo scorso anno a sbandierare l'unica tv con hdmi 2.1 e quest'anno le levano (parzialmente) e zitti e muti. Trovo la cosa incomprensibile ed un filo irritante. Plausibilmente un non problema, specie per i tagli grandi. Ma per esempio per il 48 pollici abbinato alle 3080 (in uscita a settembre/ottobre ovvero prima del black friday che segna il momento di massimo acquisto di elettronica di consumo come le tv) che avranno sicuramente il 4/4/4 12bit a 120/144hz forse potrebbe far innervosire qualcuno. Cmq lo trovo piú che altro irritante. Specialmente tenendo conto che dal 2016 (serie 6) ad oggi i miglioramenti sono marginali in ambito Oled e quindi un'irritazione facilmente spinge a restare fermo negli acquisti.
Commento # 7 di: Mikyoled pubblicato il 06 Maggio 2020, 14:02
Originariamente inviato da: pippolo66;5052307
Sará anche un falso problema, ma é il principio che conta a volte. Quanto avranno risparmiato per 4 porte a banda piena? 2 euro a porta? In un prodotto premium. E la cosa che fa innervosire é che lo si viene a sapere dopo, per vie traverse. Lo scorso anno a sbandierare l'unica tv con hdmi 2.1 e quest'anno le levano (parzialmente) e zitti e muti. Tr..........[CUT]


Esattamente, hai descritto alla perfezione il problema più grande, la 3080ti la prendo sicuro ma per il tv vedremo il prossimo anno, se metteranno le nuove porte sui modelli 2021 altrimenti mi prenderò un fondo di magazzino in taglio più ampio possibile che sia serie X o, perchè no, un C9 da 77” ad un prezzaccio tanto abbiamo capito tutti che è lo stesso pannello, con hdmi migliori e software meno aggiornato
Commento # 8 di: AlbertoPN pubblicato il 06 Maggio 2020, 14:51
Non dico che non abbiate ragione ad arrabbiarvi, ma col principio ci si fa poco, soprattutto in ambito consumer e con Brand consumer.

Bisogna calcolare quando è andata in sviluppo la Serie X degli OLED, quale sia il target medio di clientela e quali feature abbia implementato. E mi pare che lato video e per la riproduzione di film UHD abbia tutto quello che serve.

Le nVidia 30xx e le BigNavi AMD saranno presentate questo anno, quando non si sa anche per i noti ritardi dovuti al noto problema. Per cui non so sinceramente neppure se bucheranno il Black Friday, ammesso e non concesso che gli sconti sulle schede nuove di pacca, almeno all'inizio, non saranno cospicui, così come la loro disponibilità a magazzino per le vendite.
In più, essendo oggetti VESA, di fondo, privilegeranno la connessione DisplayPort o la USB3/4/Thunderbolt piuttosto che la HDMI, che come sappiamo è un aggregato di funzioni promulgate un pò senza una vera e propria logica dal Consorzio. Se non dovesse funzionare subito (compatibilità HW, firmware acerbi lato VGA o lato Oled, etc) ?
Non ci sono adattatori da DP a HDMI 2.1 in commercio ..... per cui altro tempo da attendere (in caso).

[U]Non giustifico la scelta di questo downgrade[/U] della porta (sebbene pochi spicci, a livello industriale, si tramutino in cifre globali tutt'altro che da disgegnare), ma visto appunto chi prende un OLED per videogiocarci a livelli seri sono una frazione percentuale dei clienti, immagino che in LG abbiano fatto le loro valutazioni e possiamo solo subirle.

L'altra scelta, come avete già scritto, è andare sulla serie 9 o prendere un NanoCell che costa molto meno a parita di diagonale (ma non ne conosco imput lag o altre caratteristiche per i videogiochi).

Last but not least ..... siete sicuri, dalla vostra distanza di visione, ed a parità di contenuto, di notare così grandissime differenze fra un segnale YCrCB 4:4:4 a 10Bit/componente colore rispetto ad un analogo a 12bit ?
Chiedo per mera curiosità, ma ribadisco che di principio ci si muore, a volte.

E sono un video giocatore, non disdegno la pratica. Anzi.
Commento # 9 di: AlbertoPN pubblicato il 06 Maggio 2020, 15:30
... ahhhh, mi sono dimenticato ..... ... il pannello OLED è a 10 oppure 12bit ?
Commento # 10 di: pippolo66 pubblicato il 06 Maggio 2020, 21:26
concordo con te alberto. questa scelta non credo che spostera molto dal punto di vista commerciale. ne venderanno lo 0.01 per mille in meno per questo e si ripagheranno con quel paio di dollari risparmiati moltiplicato migliaia di unitá. ma la fama di un marchio la fanno quasi sempre quel 0.01 per mille di appassionati. cmq oggi ho visto in azione un C9 e devo ammettere che rispetto al mio C7 non credo che riuscirei a distinguerli in un blind test. Almeno con un film in streaming, per quanto uhd. Forse con un bluray. Non credo quindi che il CX sia tanto meglio. In sintesi sempre oled per chi ha una tv lcd/plasma, ma non c'e' un grosso incentivo a cambiare tv per chi ha gia un oled.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »