Samsung Display OCTA OLED laptop 3K 120Hz

Riccardo Riondino 26 Gennaio 2023, alle 09:32 Display e Televisori

I prossimi laptop OLED touchscreen potranno essere piů sottili, leggeri e rispettosi dell'ambiente, grazie alla tecnologia On-Cell Touch AMOLED, dove il sensore tattile č integrato all'interno del pannello


- click per ingrandire -

Samsung Display ha avviato la produzione su larga scala di schermi OCTA (On-Cell Touch AMOLED) per i laptop, espandendo l'applicazione della tecnologia dagli OLED per smartphone a quelli di più grandi dimensioni. La compagnia ha sviluppato nel 2010 il primo OCTA per smartphone al mondo. In questi display il sensore tattile è depositato direttamente sul layer TFE invece di applicare una pellicola TSP (Touch Screen Panel). Le caratteristiche ottiche sono migliori dei precedenti pannelli flessibili Samsung add-on Touch e sono anche più rispettosi dell'ambiente, facendo a meno di un'ulteriore pellicola in plastica per rilevare il tocco. Grazie alla struttura semplificata inoltre si riducono anche il peso e lo spessore. Samsung Display ha spiegato che la pellicola touch in genere rappresenta una percentuale compresa tra il 6 e l'11 % dello spessore totale del pannello.


- click per ingrandire -

La compagnia si è concentrata sullo sviluppo della tecnologia OCTA di dimensioni più grandi in quanto, con l'espansione del mercato dei laptop OLED, recentemente la domanda di notebook con funzioni touchscreen è aumentata. I pannelli Samsung Display OCTA per laptop hanno un rapporto di aspetto 16:10, risoluzione 3K e frequenza di aggiornamento di 120 Hz. Samsung Electronics ha annunciato che il primo dispositivo a utilizzarli sarà il nuovo Galaxy Book di fascia alta, ma i pannelli saranno offerti anche ad altri produttori. Samsung Display attualmente produce i display AMOLED per laptop in una linea di 6ª generazione, ma nel 2024 avvierà un'ulteriore linea per laptop e tablet OLED di 8ª generazione (lastre da 2200x2500 mm).

Fonte: OLED-Info, Display Daily

Commenti

Focus

News