Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Ricevitori A/V Marantz SR5014 e SR6014

di Riccardo Riondino, pubblicata il 21 Giugno 2019, alle 12:32 nel canale HT

“La casa nipponica presenta due modelli 7.2/9.2 canali Dolby Atmos e DTS:X compatibili con varie piattaforme smart home, dotati di tecnologia multiroom Denon HEOS, supporto DTS Virtual:X e Dolby Atmos Height Virtualization, otto ingressi HDMI compatibili con le funzioni 2.1 eARC e ALLM, modalità IMAX Enhanced, supporto di quattro assistenti vocali e funzione HDMI Multiple Input Assign”


- click per ingrandire -

Dopo gli NR1510 e NR1710, Marantz prosegue nel rinnovo della gamma AV con i sintoamplificatori SR-5014 e SR-6014. Gli stadi finali impiegano la tecnologia proprietaria HDAM Current Feedback. Il modello SR-5014 è un 7.2ch da 100W (8Ω, 20÷20k Hz, THD 0,08%, 2 canali pilotati), mentre l'SR-6014 è un 9.2 ch che eroga 110W nelle stesse condizioni di misura. Oltre ai decoder Dolby Atmos e DTS:X, dispongono delle tecnologie DTS Virtual:X e Dolby Atmos Height Virtualization (dopo un aggiornamento del firmware). Il controllo vocale offre non solo la scelta tra Alexa, Google Assistant e Siri con speaker compatibili, ma anche con Josh.ai., una piattaforma smart home supportata anche da Atlona. Gli integratori di sistema possono utilizzare inoltre le applicazioni OvrC Smart Remote Management, ihiji Invision e Domotz Pro.


- click per ingrandire -

Entrambi i sintoamplificatori dispongono di otto ingressi e due/tre uscite HDMI (SR-5014/SR-6014) con pass-through 4K/60p Dolby Vision, HDR10 e HLG. Supportano le funzioni HDMI 2.1 eARC, per veicolare colonne sonore 3D, e ALLM (Auto Low Latency Mode) disponibile su Xbox One, TV LG OLED 4K del 2019 e una parte dei modelli 4K Samsung. I segnali di risoluzione inferiore sono disponibili sulle uscite HDMI riscalati in 4K, limitato al 30p per il modello SR-5014. Una novità assoluta è la funzione HDMI Multiple Input Assign, che permette di ascoltare varie sorgenti audio visualizzando sullo schermo lo stesso contenuto video. Gli ingressi HDMI inoltre possono essere rinominati automaticamente con quelli delle sorgenti come "PS4" o "Apple TV", grazie alla funzione HDMI Auto Input Rename.

Per sonorizzare l'intera casa è a disposizione la tecnologia Denon HEOS, con accesso a diversi servizi streaming tramite connettività Ethernet/Wi-Fi. Non manca il supporto Hi-Res fino a 24 bit/192 kHz con file FLAC/ALAC, WAV e DSD 5,6 MHz, né il modulo Bluetooth. L'autocalibrazione è affidata al sistema Audyssey MultiEQ XT 32 con Dynamic EQ e Dynamic Volume, più Sub EQ HT e LFC per l'SR-6014. Gli ingressi comprendono quelli per giradischi con testina MM, mentre, collegando un finale stereo, l'SR-6014 può gestire colonne sonore fino a 11.2 canali. Un altra sua prerogativa è la modalità IMAX Enhanced, una versione del codec DTS:X ottimizzata per l'home theater.

I Marantz SR6014 e SR5014 saranno disponibili negli USA dalla metà di luglio a $999 e $1499 rispettivamente.

Per ulteriori informazioni: www.marantzitaly.com

Fonte: What Hi-FiHomeTheaterReview.com



Commenti