Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Anthem: correzione ambientale ARC Genesis

di Riccardo Riondino, pubblicata il 25 Luglio 2019, alle 14:56 nel canale SOFTWARE

“Il produttore canadese rende disponibile per il download gratuito l'ultima versione del software per la compensazione acustica dell'ambiente di ascolto, utilizzabile con prodotti Anthem, Paradigm e Martin-Logan abilitati ARC o PBK, compatibile con PC Windows/Mac, dispositivi iOS e Android”


- click per ingrandire -

Anthem rilascia la terza generazione del software di correzione acustica ambientale ARC Genesis, disponibile in download gratuito per gli apparecchi Anthem, Paradigm e MartinLogan compatibili. Tra le ultime funzionalità ci sono il supporto per PC Mac e Windows, nuove opzioni per regolare le curve target ai due estremi della banda udibile e algoritmi migliorati. Il software Anthem Room Correction racchiude vari strumenti volti a regolare il suono del sistema audio in modo da ridurre al minimo la colorazione e i riflessi causati dalla stanza, indipendentemente dalle dimensioni e dal layout. È progettato per compensare eventuali cambiamenti acustici creati da mobili, finestre, archi, ampi spazi aperti, tende ecc.


- click per ingrandire -

Essenzialmente ARC misura la risposta di ciascun altoparlante nell'ambiente di ascolto, calcolando quindi le variazioni richieste per neutralizzare le influenze ambientali dannose e mantenere quelle positive. ARC Genesis è retrocompatibile con la maggior parte dei prodotti Anthem, Paradigm e Martin-Logan abilitati ARC o PBK, ed è scalabile per l'uso con una varietà di configurazioni che vanno dai sistemi stereo a quelli home cinema multicanale. Il software si basa sul progetto Athena intrapreso dal National Research Council del Canada, volto a determinare se i problemi ambientali potevano essere compensati replicando con l'equalizzazione elettronica lo scenario opposto.

Fondandosi su questo progetto, ARC Genesis può compensare ad esempio gli effetti della stanza sugli altoparlanti imitando l'udito umano, effettuando fino a 10 misurazioni per creare un modello delle caratteristiche ambientali il più possibile completo. Altri vantaggi includono la capacità di modellare le curve di equalizzazione per rimuovere i buchi della risposta invece di appiattire semplicemente i picchi. I profili relativi alle configurazioni stereo o multicanale possono essere memorizzati e richiamati istantaneamente. L'installazione è eseguibile in modalità automatica o manuale, mentre il software supporta file Hi-Res fino a 32 bit/192 kHz.

Le nuove funzioni di ARC Genesis includono:

Demo Mode: permette di simulare i miglioramenti ed analizzarli senza connessione al sistema

Assign Amp Channels: per i prodotti Anthem come i ricevitori A/V MRX e i processori home theatre AVM, i canali possono essere assegnati via software, velocizzando la configurazione dei decoder per la zona 2 o i canali effetti a soffitto

Set Up Bass Management: con gli apparecchi compatibili, Genesis permette di regolare la gestione dei bassi via software, ad esempio per utilizzare un subwoofer al di sotto della frequenza passa-basso del crossover.

Customise Target Curves: il Professional Mode permette che le curve target siano ottimizzate tramite il room gain, il deep bass boost e il tilt control, oltre a fornire la correzione da 20 Hz a 20kHz per ogni set di altoparlanti.

Multiple Measurements: per i dispositivi che permettono misure multiple, è possibile tenere conto delle modifiche all'acustica della stanza prevedibili, come ad esempio quelle causate dalle tende chiuse o aperte.


- click per ingrandire -

Multiple Profiles: i profili di sistema multipli permettono di salvare vari setup, come ad esempio un profilo ottimizzato per un sistema multicanale con doppio subwoofer e un altro stereo con i soli diffusori L/R. In aggiunta, se si apportano cambiamenti limitati come come l'aggiunta di un centrale, la funzione Remeasure consente di aprire il file di configurazione salvato, misurare unicamente il nuovo speaker ed aggiornare le curve target senza effettuare nuovamente l'intera operazione. 

Pan and Zoom: esaminare i grafici con maggiore dettaglio ingrandendoli o rimpicciolendoli, oppure trascinarli in un altra posizione per una visuale panoramica. Su un dispositivo abilitato al touchscreen, premere i controlli Zoom avanti o Zoom indietro oppure premere e trascinare per eseguire la panoramica.

Lingue aggiuntive: al momento del lancio, ARC supporta cinese, inglese, francese, tedesco e spagnolo.


- click per ingrandire -

Quick Measure and Snapshots: sperimentare con i diffusori e i subwoofer posizionandoli e configurandoli senza ARC, monitorando la risposta in tempo reale. La funzione snapshot esegue un istantanea della curva di risposta per confrontarla con i cambiamenti successivi che influenzano l'acustica.

Per chi non vuole utilizzare sempre il computer per verificare il proprio sistema, la versione ARC Mobile permette di eseguire rapidamente e facilmente le misure impiegando il microfono di un iPhone (per tutti i parametri), oppure di uno smartphone Android (solo per le misure dei bassi), oppure utilizzare in alternativa un microfono opzionale tarato per conseguire risultati più precisi. Il microfono può essere connesso tramite connessione Lightning per dispositivi iOS o porta USB per Android con adattatore USB OTG.

Fonte: AV Forums



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Luiandrea pubblicato il 25 Luglio 2019, 15:04
In realtà era già disponibile da (vado a memoria) un paio di mesi, provato ma non in modo approfondito, ottima cosa aver realizzato anche la versione per Mac.