Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

ZTE Axon 30 Ultra smartphone

di Franco Baiocchi, pubblicata il 16 Aprile 2021, alle 12:43 nel canale MOBILE

ZTE ha presentato il suo nuovo top di gamma con sistema di imaging avanzato, con quadrupla camera posteriore con tre obiettivi da 64MP, fino ad un terabyte di flash ROM interna, processore Snapdragon 888


- click per ingrandire -

ZTE Corporation ha presentato il suo nuovo smartphone con un sistema fotografico all’avanguardia, lo ZTE Axon 30 Ultra, dotato di tre obiettivi da 64MP e di uno zoom periscopico da 8 MP, che costituiscono il Trinity Camera System. Da quando la prima fotocamera integrata in uno smartphone è stata introdotta nel settembre 2000, l’imaging mobile ha sperimentato tecnologie a fotocamera singola e multi-camera, ma ora si sta evolvendo verso la terza era del multi-camera array fusion imaging. Lo ZTE Axon 30 Ultra adotta la tripla fotocamera principale Trinity di ZTE e il sistema di imaging quad array. L'obiettivo dello ZTE Axon 30 Ultra copre lunghezze focali equivalenti a 13mm-123mm, permettendo una messa a fuoco con un solo clic sia da lunga, che da media che da distanza ravvicinata. 

Lo ZTE Axon 30 Ultra ha tre fotocamere principali:

  • fotocamera principale per i ritratti ha una lunghezza focale equivalente a 35 mm e un'apertura f/1.9, adatta per scattare foto di ritratti ambientali ad alta definizione da 64MP.
  • fotocamera super wide-angle con una capacità grandangolare di 120° e risoluzione di 64MP per dettagli più chiari e ricchi anche quando si zooma più volte.
  • fotocamera a bassa distorsione con computational photography tuning che permette di ottenere foto super grandangolari ad alta risoluzione.

 Ni Fei, Presidente di ZTE Mobile Devices ha detto: 'La computational photography è il futuro perché rispetto alle vere attrezzature fotografiche professionali, la più grande capacità degli smartphone è proprio la potenza di calcolo, sia che si tratti di edge o di cloud computing . Grazie all'algoritmo di Third Era sperimentato da ZTE, i dispositivi mobili della multinazionale Cinese hanno superato i limiti delle dimensioni spazio-temporali. In futuro ci sarà l'opportunità di bypassare la Single-Lens Reflex Camera nella fotografia mobile proprio attraverso questa capacità integrata, con un algoritmo AI superiore e un migliore insieme di capacità cloud, canali e terminali.'

Il nuovo smartphone offre inoltre riprese video in 8K, diversi filtri per filmati, effetti visivi speciali e supporta l’OIS (Optical Image Stabilization); le riprese on-the-goquindi in movimento, vengono stabilizzate grazie alla fotocamera principale e all'obiettivo periscopio.

L’Axon 30 Ultra, smartphone di punta di ZTE per il 2021, è dotato della piattaforma Qualcomm Snapdragon 888, con processo a 5nm, display AMOLED da 6,67 pollici con frequenza di aggiornamento di 144Hz e frequenza di touch sampling di 300Hz, supporto del 100% della gamma cromatica DCI P3 e profondità di colore a 10 bit, Enhanced LPDDR5 e UFS 3.1 high-speed memory (nei formati 8/256GB, 12/256GB, 16GB/1TB), batteria da 4.600mAh con ricarica rapida da 66W, sistema MyOS11, basato su Android 11.

L’Axon 30 Ultra sarà disponibile in Cina dal 19 aprile 2021 al prezzo di:

  • 8/256GB: 4.698 yuan, circa 601 euro
  • 12/256GB: 4.998 yuan, circa 640 euro
  • 16GB/1TB: 6.666 yuan, circa 853 euro

La versione internazionale è in arrivo a maggio sul sito ufficiale di ZTE

Per maggiori info: www.ztedevices.com

fonte: ZTE

 



Commenti