Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

ATC SCM150ASLT, diffusori attivi hi-end

di Riccardo Riondino, pubblicata il 06 Luglio 2020, alle 09:55 nel canale DIFFUSORI

“Il produttore britannico introduce un sistema da pavimento in serie limitata, completo di amplificatore sei canali, supporti e cavi proprietari ”


- click per ingrandire -

ATC presenta il sistema di altoparlanti attivi in ​​edizione limitata SCM150ASLT, che include anche l'amplificatore finale P6 e una coppia di supporti da pavimento. Si tratta di un sistema tre vie alto circa 1,4 metri per un peso di 116 kg. Gli altoparlanti sono il nuovo tweeter soft dome 25 mm al neodimio SH25-76S, il midrange a cupola da 75 mm ,SM75-150S e il woofer SB75-375SL, ultime evoluzioni della tecnologia ATC. Ogni driver è pilotato da uno dei sei canali del finale P6, un modello classe AB dual mono da 2x350W totali (200W Wf + 100W Mr + 50W Tw).


- click per ingrandire -

L'apparecchio integra un crossover attivo tre vie con equalizzazione di fase, ingressi pre XLR e terminali di uscita LEMO multipolari di grado aerospaziale. Il telaio di forma ellittica è in alluminio lavorato dal pieno. I cabinet dei diffusori hanno un'impiallacciatura in noce europeo "crown cut" con laccatura in poliestere, badge commemorativo in acciaio inox, plinto "limited edition" e connettori LEMO 10 pin. Il sistema vanta una risposta 25÷22k Hz ±6dB con una massima pressione sonora di 117dB. Sono inclusi dei cavi diffusori proprietari.

L'ATC SCM150ASLT è disponibile in preordine a £46.000 con una garanzia di sei anni e spedizione a partire dal 5 agosto.

Per ulteriori informazioni: funkyjunk.it

Fonte: What Hi-Fi



Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: fedezappa pubblicato il 06 Luglio 2020, 23:45
Penso che “definitivo” sia il termine più appropriato per indicare un sistema come questo...
Commento # 2 di: AlbertoPN pubblicato il 06 Luglio 2020, 23:47
Beh si, se non è il termine magari aderente al 100% (nella nostra passione esiste qualcosa di definitivo ?), lo è in difetto per una infinitesima porzione decimale ...... mostruose !