Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

Netflix | Army of the Dead, il trailer ufficiale

di Fabrizio Guerrieri, pubblicata il 14 Aprile 2021, alle 06:51 nel canale CINEMA

Č stato pubblicato il trailer di tre minuti dell’ultima fatica di Zack Snyder, in cui un gruppo di mercenari capitanati da Dave Bautista dovrŕ compiere un’impresa folle per guadagnare 5 milioni di dollari


- click per ingrandire -

È stato pubblicato il trailer di ben tre minuti di Army of the Dead, l’ultima fatica di Zack Snyder, regista di Justice League, in cui un gruppo di mercenari, per guadagnare 5 milioni di dollari, dovrà compiere un’impresa folle che consiste nel: farsi strada attraverso una Las Vegas invasa dagli zombie; entrare in un caveau impenetrabile; riuscire a fuggire prima che esploda una bomba nucleare; affrontare una tigre zombie!

Nel cast troviamo il protagonista Dave Bautista accanto a Ella Purnell, Omari Hardwick, Ana de la Reguera, Theo Rossi, Matthias Schweighöfer, Nora Arnezeder, Hiroyuki Sanada, Tig Notaro, Raúl Castillo, Huma Qureshi, Samantha Win, Michael Cassidy, Richard Cetrone e Garret Dillahunt. Il film esordirà sulla piattaforma streaming di Netflix il 21 maggio 2021.


- click per ingrandire -

leggi anche:

Netflix | le novità di Aprile 2021

Amazon Prime Video | le novità di Aprile 2021

Disney+ e Star | le novità di Aprile 2021

 



Commenti (9)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: stazzatleta pubblicato il 14 Aprile 2021, 08:24
ci delizierà con un fantastico 4:3?
Commento # 2 di: Peppe The Rock pubblicato il 14 Aprile 2021, 08:46
Solo per la prossima director's cut...
Commento # 3 di: ellebiser pubblicato il 14 Aprile 2021, 09:56
Originariamente inviato da: stazzatleta;5136618
ci delizierà con un fantastico 4:3?

Non si può proprio guardare in 4:3... però i fam del tubo catodico almeno saranno contenti...
Commento # 4 di: Anger.Miki pubblicato il 14 Aprile 2021, 10:06
Moderatoriiiii, così fate scattare i flame però

Io adotterei un 16:9 a fuoco variabile, nelle panoramiche si mette a fuoco la porzione 4:3 dell'immagine il resto sfocato, per le riprese ravvicinate, invece pozione 21:9. Zack spicciame casa.
Commento # 5 di: ellebiser pubblicato il 14 Aprile 2021, 10:28
Il formato 4:3 poteva avere un senso negli anni novanta...
Personalmente ritengo un inutile esercizio di stile quello di utilizzare diversi formati per le riprese...ho in mente ancora Matrix uno dei primi film che mi hanno colpito per gli effetti utilizzati e che coinvolge talmente da dimenticare sia formato sia definizione...
Commento # 6 di: Anger.Miki pubblicato il 14 Aprile 2021, 11:48
Come non essere d'accordo con te? Sempre più di frequente i film sono privi di contenuto, emozionanti come una confezione di posate di plastica, ma ricchi di scelte del regista e tecnica fine a se stessa.
Commento # 7 di: stazzatleta pubblicato il 14 Aprile 2021, 11:56
onestamente, se il film fila poco importa del formato. in definitiva il cinema è emozione, se riesce a garantirtela l'involucro con cui è confezionata è relativo
Commento # 8 di: Anger.Miki pubblicato il 14 Aprile 2021, 14:54
Perfettamente d'accordo.
Commento # 9 di: gio_1981 pubblicato il 16 Aprile 2021, 17:42
Originariamente inviato da: ellebiser;5136642
Non si può proprio guardare in 4:3... però i fam del tubo catodico almeno saranno contenti...


Appunto ! il 4:3 per me è il formato peggiore ! Mi sembra di vedere un vhs anni 90 poi non avendo un cinema Imax in casa lo trovo decisamente ridicolo, il 16:9 è il formato migliore dato che il 99% degli utenti hanno tv o teli 16:9
Comunque spero che esca in bluray o in 4k, sono abbonato a Netflix ma un film del genere lo voglio in collezione e lo voglio sentire in Dts-hd !