Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

Amazon investirà $1B all'anno per film in anteprima al cinema

di Riccardo Riondino, pubblicata il 25 Novembre 2022, alle 11:36 nel canale CINEMA

Stando a un'indiscrezione di Bloomberg, Amazon arriverà a produrre fino a 15 film all'anno, che saranno prima proiettati nei cinema e solo dopo visibili in streaming


- click per ingrandire -

Secondo un rapporto firmato Bloomberg, a partire dal 2023 Amazon investirà 1 miliardo di dollari all'anno per la produzione di film in anteprima al cinema. Il programma sarebbe di arrivare fino a 12-15 nuove pellicole ogni dodici mesi, numeri paragonabili alle uscite annuali di Paramount Pictures. La pandemia ha spinto negli ultimi tempi gli studi a far uscire i nuovi film in contemporanea sulle piattaforme streaming o con finestra accorciata, ovvero per meno tempo in esclusiva nei cinema. Netflix ha peggiorato la crisi del settore pubblicando almeno un nuovo film a settimana nel 2022, di cui solo una parte proiettati al cinema, perdipiù per breve tempo e non in tutte le regioni. L'indiscrezione ha avuto come primo effetto quello di far impennare le quotazioni di AMC Theatres e Cinemark, le due principali catene cinematografiche statunitensi. 


- click per ingrandire -

Le azioni di AMC Entertainment Holdings Inc., la prima in assoluto, sono salite del 7,9% alla borsa di New York, mentre Cinemark Holdings Inc. del 7,6 %. I cinema degli Stati Uniti hanno registrato un calo degli spettatori del 33% rispetto al 2019, prima che esplodesse l'emergenza Covid. Amazon ha attirato per la prima volta le attenzioni del mondo del cinema acquisendo progetti al Sundance Film Festival e rilasciandoli in migliaia di sale per mesi, una politica analoga a quella di uno studio tradizionale. Due di questi, Manchester by the Sea e Il matrimonio si può evitare... l'amore no (The Big Sick), hanno ottenuto la nomination all'Oscar, anche se gli incassi al botteghino sono stati modesti.


- click per ingrandire -

La compagnia fondata da Jeff Bezos ha rilevato quest'anno gli studi MGM, che hanno quasi un secolo di storia e possono vantare franchise come James Bond, Rocky, The Pink Panther e Robocop. Non sono pochi a Hollywood, tra attori, agenti e registi, a spingere per il ritorno al cinema, credendo che un successo del calibro di Top Gun: Maverick sia più redditizio anche del più grande film in streaming.

Fonte: Bloomberg



Commenti