Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

Epson smartglass AR Moverio BT-40/40S

di Riccardo Riondino, pubblicata il 15 Dicembre 2020, alle 11:54 nel canale AVPRO

“Epson lancia gli smartglass con realtà aumentata di quarta generazione, dotati di un campo visivo più ampio, display con risoluzione Full HD e contrasto maggiore, migliore connettività e un design più ergonomico ”


- click per ingrandire -

A quasi dieci anni di distanza dal primo modello, Epson presenta gli smartglass Moverio con realtà aumentata (Augmented Reality) di quarta generazione. I nuovi BT-40 e BT-40S binoculari trasparenti offrono molteplici miglioramenti rispetto ai precedenti BT-35E:

  • risoluzione del display aumentata - da 720p (1280 x 720) a Full HD 1080p (1920x1080);
  • campo visivo (FOV) di 34 gradi più ampio, equivalente a uno schermo da 120 pollici guardato da una distanza di 5 metri;
  • rapporto di contrasto di 500.000:1: significa che lo spazio inutilizzato del display si presenta davvero trasparente;
  • nuovo design delle cuffie con bilanciamento migliorato del peso e naselli opzionali per un maggiore comfort;
  • estetica migliorata, con fattore di forma tipo occhiali e schermi oscuranti opzionali;
  • connettività USB tipo C per il collegamento a dispositivi esterni;
  • display binoculare trasparente in tecnologia Si-OLED.

Gianluca De Alberti, Sales Manager Professional Display di Epson Italia, ha dichiarato: "È un momento di grande entusiasmo e orgoglio per Epson, che porta sul mercato la quarta generazione di smartglass Moverio con realtà aumentata. Siamo in questo settore da quasi dieci anni e abbiamo migliorato continuamente la nostra offerta in risposta alle esigenze dei clienti e dei programmatori di software. In particolare, negli ultimi due anni la tecnologia è maturata e abbiamo assistito a un aumento significativo dell'uso - reale e pratico - dei Moverio. La pandemia ha reso più evidente la necessità di molte applicazioni e il miglioramento delle comunicazioni da remoto ha permesso un ampio utilizzo dei Moverio, per ottenere una maggiore efficienza operativa delle persone, riducendo i costi legati ai viaggi e quindi anche l'impatto ambientale: i modelli BT-40 e BT-40S permetteranno di creare e mettere sul mercato ancora più applicazioni, dato che le persone potranno usufruire delle loro funzionalità migliorate".


- click per ingrandire -

Moverio BT-40 - disponibili da dicembre 2020 - 646,60€

Grazie alla connettività USB tipo C, i Moverio BT-40 possono essere collegati a smartphone, tablet, laptop per essere utilizzati come schermo secondario o come estensione di quello primario, analogamente a un monitor o proiettore esterno. Il display ad alta risoluzione è visibile solo da chi lo indossa, caratteristica ideale per chi lavora in spazi pubblici dove la privacy e il comfort sono importanti, offre colori più nitidi e brillanti e può riprodurre i contenuti dei dispositivi collegati. Gli smartglass inoltre si adattano ancora meglio alla circonferenza della testa e, come per i modelli precedenti, si possono indossare sopra gli occhiali da vista. I naselli sono flessibili, così da aiutare le persone a trovare la vestibilità ottimale.

Moverio BT-40S - disponibili da febbraio 2021

Il modello BT-40S aggiunge un Intelligent Controller con sistema operativo Android per l'integrazione con software personalizzati. Moverio Intelligent Controller è compatibile con Google Play ed è stato realizzato su misura per una serie di applicazioni commerciali. E' dotato di touchscreen integrato, interfacce utente personalizzate, memoria espandibile fino a 2 TB e classificazione IPx2, per una lunga durata. Il controller inoltre integra moduli Wi-Fi/Bluetooth, GPS, bussola, accelerometro, giroscopio, fotocamera, torcia, microfono, jack audio e una batteria ricaricabile che consente fino a 5 ore di riproduzione video.

I Moverio BT-40S sono adatti per lo sviluppo e l'aggiornamento di applicazioni per le esperienze di visita di luoghi pubblici, musei, parchi a tema, siti storici e altre attrazioni turistiche, offrendo esperienze immersive migliorate senza bisogno di realtà aumentata o di rilevamento tramite una fotocamera integrata. A trarne beneficio saranno anche teatri e cinema grazie alle migliori soluzioni di sottotitolaggio, il display più ampio e un maggiore comfort. Ci saranno vantaggi anche per gli studi dentistici, che apprezzeranno sia le migliorate soluzioni di scansione odontoiatrica sia le opzioni di intrattenimento per i pazienti.

Noi non vediamo l'ora di effettuare un test pensando ad un duplice utilizzo. Il primo ovviamente come riproduttore personale, verificandone la qualità video e cercando un modo per misurarne le caratteristiche fotometriche; il secondo ne prevede l'utilizzo come field monitor che viene indossato da un operatore, con immaginabili vantaggi per chi deve controllare inquadratura e messa a fuoco, sia come contenimento di peso e dimensione del RIG, che visibilità delle immagini anche in piena luce solare.

Fonte: Epson Italia - www.epson.it

 



Commenti