Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

TAD-D700, lettore SACD/DAC hi-end

di Riccardo Riondino, pubblicata il 27 Ottobre 2022, alle 14:33 nel canale AUDIO

Il costruttore giapponese espande la serie Reference con un lettore SACD dotato di ingressi digitali bilanciati/sbilanciati, tecnologia Ultra-High-Precision Crystal Generator di 3ª generazione, alimentatore separato, doppio DAC Burr Brown e telaio principale in acciaio ramato


- click per ingrandire -

TAD (Technical Audio Devices) ha annunciato il lettore SACD TAD-D700, ultima novità della Reference Series. Numerose migliorie hanno permesso di superare le prestazioni del TAD-D600 introdotto nel 2010, a partire dalla tecnologia UPCG (Ultra-High-Precision Crystal Generator) di 3ª generazione. In questa versione l'oscillatore è stato aggiornato con uno tipo SC-cut per ridurre il rumore di fase e ottenere prestazioni audio e un C/N (rapporto portante / rumore) ancora maggiori. Il TAD-D700 integra inoltre l'Ultra-High C/N Master Clock Circuit, derivato dalla tecnologia sviluppata per le stazioni base di trasmissione digitale, migliorando ulteriormente il C/N. Il tutto è stato perfezionato dopo una serie di prove d'ascolto in condizioni reali. L'alimentatore è ospitato in un telaio separato in alluminio monoscocca, per prevenire le vibrazioni e le perdite di flusso magnetico del trasformatore, nocive per la meccanica di lettura e i circuiti audio.

Per ottenere un segnale di alimentazione più puro, l'avvolgimento secondario è collegato direttamente al circuito di alimentazione, riducendo al minimo i punti di contatto con i conduttori. Viene impiegato un trasformatore toroidale da 400 VA, più comune in un amplificatore di potenza che in una sorgente. La filosofia della casa votata alla massima semplificazione si è tradotta in un amplificatore current feedback di nuova concezione, incorporato in un convertitore I/V con dispositivi FET selezionati e accoppiati a mano. Il risultato è una trasmissione a gamma ultra ampia con una conseguente maggiore accuratezza nella conversione del segnale. Al fine di minimizzare la distorsione magnetica, vengono utilizzati resistori a pellicola di carbonio per la resistenza di feedback. Lo stadio di conversione integra una coppia di DAC Burr-Brown 24 bit/192 kHz in parallelo per una minore distorsione e un migliore rapporto segnale/rumore, linearità e gamma dinamica.

La nuova meccanica di lettura CD/SACD integra un sistema di caricamento che aziona il vassoio con minime vibrazioni, grazie ai cuscinetti in metallo incorporati. Il pick-up utilizza un sistema "infinite conjugate optics" per una precisione di lettura ancora maggiore. Il vassoio è in alluminio lavorato dal pieno con rivestimento smorzante nero per prevenire la dispersione del fascio laser. L'unità principale dispone di uno châssis doppio strato con base in pressofusione a elevato spessore, sospesa su tre punti, e telaio in acciaio ramato da 6 mm per abbassare il baricentro e sopprimere le vibrazioni. Il TAD-D700 può essere utilizzato anche come unità di conversione, grazie agli ingressi digitali AES/EBU e coassiale S/PDIF. Anche le uscite sono disponibili su terminali bilanciati e sbilanciati, in formato analogico così come in quello digitale. Le dimensioni dell'unità principale sono pari a 450 x 185 x 440 mm (LxAxP) per un peso di 26,5 kg, mentre l'alimentatore misura 220 x 185 x 430 mm e pesa 13 kg.

Per ulteriori informazioni: www.audiolivingdesign.it

Fonte: AV Watch



Commenti