Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Marantz Model 30/SACD 30n

di Riccardo Riondino, pubblicata il 16 Ottobre 2020, alle 10:40 nel canale AUDIO

“ Composta da un amplificatore integrato e un SACD/lettore di rete costruiti a mano a Shirakawa, la nuova 30 Series rievoca lo stile di storici modelli Marantz integrando tecnologie odierne come l'accesso ai servizi streaming, le piattaforme HEOS/AirPlay 2, il controllo con assistenti vocali e il supporto Hi-Res Audio ”


- click per ingrandire -

Marantz ha lanciato l'amplificatore integrato Model 30 e il SACD/network player SACD 30n. Costruiti manualmente a Shirakawa, inaugurano la nuova firma stilistica del marchio, ispirata al design di prodotti storici degli anni '50, '60 e '70 rielaborati in chiave moderna. Sono il frutto di un lavoro di progettazione iniziato tre anni fa, quando la casa nipponica ha deciso di riposizionarsi nel settore dell'audio high-end. I due apparecchi rievocano gli originali amplificatori Marantz Audio Consolette, Model 30, Model 2250 e Model 9.

 

Il circuito totalmente analogico del Model 30 dispone di una costruzione discreta doppio stadio, con alimentatori indipendenti per la preamplificazione e la sezione finale. L'esclusivo circuito di alimentazione del preamplificatore risulta immune da fluttuazioni causate dall'assorbimento energetico del finale. Integra un trasformatore toroidale sovradimensionato, dotato di doppio schermo per eliminare perdite di flusso che possono generare rumore nei circuiti adiacenti. L'alimentatore dello stadio finale classe D consente di erogare istantaneamente elevate correnti, assicurando il massimo controllo di ogni sistema di altoparlanti connesso.

La potenza erogata è di 2x100W/8 ohm, 2x200W/4 ohm con THD dello 0,005% e rapporto S/N (linea) di 107dB. Non manca uno stadio fono per testine MM/MC con tecnologie Musical Premium Phono EQ e HDAM current feedback. La distorsione viene ridotta tramite un'amplificazione a due stadi, mentre i moduli HDAM si combinano con JFET nell'ingresso per elevarne l'impedenza. Il circuito è privo di condensatori di accoppiamento e dispone di selettore di impedenza a tre livelli. Per le altre sorgenti sono previsti cinque ingressi linea, uscita per registratore, ingresso main/uscita pre.

Il SACD 30n si basa sulla meccanica di trasporto proprietaria SACDM-3L, disegnata per trarre le massime prestazioni possibili dai supporti SACD, CD e dischi registrablli. Allo stesso tempo può riprodurre musica liquida in streaming tramite la piattaforma HEOS o la porta USB asincrona. L'apparecchio integra inoltre uno stadio di preamplificazione e un amplificatore per cuffia con tecnologia HDAM-SA2 a tre livelli di guadagno. La tecnologia HEOS permette di ascoltare in streaming file Hi-Res FLAC/ALAC, WAW/AIFF fino a 24 bit/192 kHz e DSD 5,6 MHz, accedendo tramite Ethernet/Wi-Fi/AirPlay 2 a servizi come Amazon Music HD o Tidal.

Non manca il supporto per il controllo vocale con Amazon Alexa, Google Assistant, Apple Siri e Josh. Il sistema Marantz Musical Mastering converte il PCM in DSD 11,2 MHz tramite tecnologia MMM-Stream converter. Lo stadio MMM-Conversion elabora il segnale sovracampionato e lo converte in analogico alimentando l'uscita con moduli HDAM. Il SACD 30n dispone inoltre di filtri digitali selezionabili, connettività Bluetooth, tre ingressi e due uscite S/PDIF.   

Il prezzo di €3290 è lo stesso per i due modelli, disponibili con finitura oro/argento e nera.

Per ulteriori informazioni: www.marantz.com/it-it/30-series 



Commenti