Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

Amplificatore integrato Copland CSA70

di Riccardo Riondino, pubblicata il 23 Novembre 2021, alle 09:52 nel canale AUDIO

Il produttore danese completa la serie CSA con un amplificatore current feedback da 70W per canale, dotato di ingressi analogici e digitali, USB e giradischi inclusi, capace di pilotare anche i carichi più difficili


- click per ingrandire -

Copland presenta l'amplificatore integrato CSA70, nuovo entry level che si aggiunge al CSA 100 e al top di gamma CSA 150. Diversamente dai fratelli maggiori ibridi, non impiega valovole nello stadio pre, optando per un circuito completamente a stato solido. Non cambia invece la tipologia current feedback degli stadi finali, più reattiva degli amplificatori convenzionali e dall'elevata ampiezza di banda (10÷200k Hz -3dB). La potenza erogata è pari a 2x70W/8 ohm (THD <0,01%), con capacità dinamiche sufficienti per i carichi più impegnativi (impedenza minima 2 ohm).

 


- click per ingrandire -

La lunghezza dei percorsi di segnale è stata ridotta il più possibile mantenendo tutti i circuiti audio su un unico stampato, minimizzando la sensibilità alle interferenze RF e altri disturbi captati dall'esterno. Il CSA70 utilizza un controllo del volume motorizzato che, contrariamente alla maggior parte degli attenuatori di volume digitali, non necessita di elettronica aggiuntiva nel percorso di segnale. Gli ingressi sono disponibili per sorgenti analogiche e digitali: tre a livello linea, uno per giradischi con testina MM, una porta USB asincrona e tre ingressi S/PDIF (due ottici, coassiale). Sono presenti anche due uscite RCA , a livello fisso e variabile, e l'uscita cuffia da 6,3mm frontale.

Il Copland CSA70 è disponibile nelle finiture nera o argento al prezzo di €2.950

Per ulteriori informazioni: audiogamma.it



Commenti