Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Nuova CAM 4K tivùsat per futuri canali UHD

di Riccardo Riondino, pubblicata il 20 Novembre 2019, alle 12:27 nel canale 4K

“Indispensabile per la visione e registrazione dei futuri canali Ultra HD con protezione ECP , il kit composto dalla CAM 4K e card "black" tivusat è disponibile a circa 115€ e può essere utilizzato solo con i televisori certificati tivusat 4K Ultra HD o lativù”


- click per ingrandire -

È disponibile da alcuni giorni la nuova CAM 4K tivùsat Ultra HD, prodotta da SmarDTV e distribuita da Digiquest, TELE System, Humax e Zap. Anche la card tivùsat 4K ha cambiato aspetto, passando al colore nero. Il kit composto dalla card e dalla nuova CAM ha un prezzo di circa 115€ e può essere usato solo sui televisori certificati tivùsat 4K Ultra HD o lativù. La differenza principale tra la CAM 4K e la precedente CAM HD è il sistema di protezione ECP (Enhanced Copy Protection), che verrà adottato prossimamente per i film Ultra HD. Per poterli visualizzare tuttavia non sarà sufficiente inserire la nuova CAM 4K, ma anche il televisore dovrà essere compatibile ECP.


- click per ingrandire -

Questa caratteristica non viene offerta da nessuno dei modelli attualmente in commercio. I TV con ECP arriveranno l'anno prossimo e saranno riconoscibili dal bollino “lativù4k”. Il primo costruttore a proporli sarà Panasonic. Il sistema ECP verrà probabilmente adottato anche dalla Rai a partire dal 2020. In questo caso la visione dei film di Rai 4K sarà riservata a chi possiede la nuova CAM 4K, mentre gli altri vedranno lo stesso programma riscalato in 1080 sui canali Rai HD. Lo stesso discorso è valido per il nuovo canale 4KUniverse, a cui a breve dovrebbero aggiungersene altri due. Con la CAM HD precedente si continueranno a vedere i programmi Rai 4K sperimentali, Eutelsat 4K1, Fashion Tv e NASA TV, oltre ovviamente ai 50 in HD e a quelli a risoluzione standard. 

La CAM 4K tivùsat supporta le specifiche CI+ versione 1.4, mentre le CAM HD sono aggiornate alla 1.3. Altra differenza importante è che la nuova CAM 4K supporta solo la versione Merlin della protezione Nagravision e non la Tiger utilizzata finora da tivùsat. Non può quindi leggere le vecchie smart card, ma solo la nuova di colore nero inclusa in bundle, capace di decodificare esclusivamente i segnali criptati con Nagravision Merlin. Allo stesso modo, la nuova smart card nera non può essere abbinata alle vecchie CAM, né inserita nei decoder tivùsat (compatibili solo Nagravision Tiger).


- click per ingrandire -

Considerando il costo della nuova CAM 4K, un alternativa valida è rappresentata dai decoder 4K come i recenti Opentel UHD 4000 e Strong SRT 7840. Tali modelli sono a loro volta incompatibili con la nuova card tivusat nera, ma con quella multicolore fornita in bundle si possono allo stesso modo vedere tutti i contenuti 4K tivusat, compresi quelli che richiedono la protezione ECP. La differenza di prezzo con la CAM 4K non è infatti eccessiva (da 115€ a circa 140-150€). La versione Merlin del sistema di protezione supporta anche la funzione “one-to-one”, ovvero l’associazione univoca CAM-card (o decoder-card come avviene con Sky).


- click per ingrandire -

La nuova CAM 4K con card nera permette di decodificare qualsiasi canale tivùsat (SD, HD e Ultra HD attuale/futuro), sia per la visione che per la registrazione. Dal 5 novembre scorso infatti tutti i canali criptati del bouquet tivùsat utilizzano entrambe le versioni (Merlin e Tiger) della protezione Nagravision. Per registrare è però necessario che la CAM 4K sia aggiornata con un firmware successivo alla versione 35.00.50.00.02.02, già installato negli esemplari in vendita da fine novembre e disponibile via OTA per quelli precedenti. La funzione inoltre deve essere supportata dal TV/decoder, oltre che consentita dall'emittente e dal produttore del contenuto per quel determinato canale/programma e riprodotta esclusivamente con lo stesso dispositivo. La registrazione dei canali tivùsat criptati dovrebbe essere abilitata anche sulle CAM HD disponibili nei negozi fino a esaurimento scorte, grazie ad un nuovo firmware OTA disponibile a breve.

Per ulteriori informazioni: www.tivusat.tv

Fonte: Eurosat



Commenti (29)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: grendizer73 pubblicato il 20 Novembre 2019, 13:50
Quindi, chi ha comprato la Gold l'anno scorso, può tranquillamente tirarla nel secchio giusto?
Commento # 2 di: josephdan pubblicato il 20 Novembre 2019, 13:55
No, credo possa essere convertita in compost per il tuo giardino o in combustibile per il barbecue...
Commento # 3 di: adslinkato pubblicato il 20 Novembre 2019, 15:04
Francamente tutta la questione è davvero seccante, ad essere educati.
Mi riferisco non solo alla Tivusat Gold che molti di noi hanno comprato, ma soprattutto al fatto che a tutti i display in commercio mancherebbe quella protezione ECP.
Commento # 4 di: Microfast pubblicato il 20 Novembre 2019, 15:10
Ma anche per i tv ci sono problemi, per esempio gli Oled LG 2017 non sono certificati tivusat.

Non dico altro anche se la voglia di dire al riguardo non mancherebbe ...
Commento # 5 di: kabuby77 pubblicato il 20 Novembre 2019, 15:45
Per non parlare del fatto che ogni volta che vuoi cambiare la tessera tvsat sei costretto a comprare qualcosa di hardware che costa una fortuna
Commento # 6 di: mauro-1966 pubblicato il 20 Novembre 2019, 17:16
Senza senso.... dal mio punto di vista tvsat può pure chiudere i battenti....
Commento # 7 di: igorman pubblicato il 20 Novembre 2019, 18:21
il mio nuovo oled panasonic gz1500 è compatibile con questo protocollo ECP
Commento # 8 di: igorman pubblicato il 20 Novembre 2019, 18:34
Catturato dal sito Panasonic italiano

[ATTACH]27985[/ATTACH]
Commento # 9 di: oceano60 pubblicato il 20 Novembre 2019, 20:43
Grazie per la notizia, confermo che da specifiche la serie 2019 Panasonic GZ, soddisfa i requisiti richiesti dalla nuova CAM Tivùsat variante Nagra (Merlin) con ECP.
Commento # 10 di: Mech pubblicato il 20 Novembre 2019, 23:37
Originariamente inviato da: mauro-1966;5004322
Senza senso.... dal mio punto di vista tvsat può pure chiudere i battenti....


Tivùsat is the new Siae.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »