Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

DAC Amanka 24/192

Recensione di Emidio Frattaroli , pubblicato il 18 Maggio 2020 nel canale AUDIO

“Cosa possiamo aspettarci da un DAC con doppio ingresso digitale, doppia uscita analogica, compatibile con PCM 24/192 e che include nella confezione un alimentatore, un cavo ottico, due cavi audio, il tutto per meno di 13 Euro IVA e spedizione incluse?”

Introduzione: consigli per gli acquisti


- click per ingrandire -

Rispondo sempre mal volentieri alle richieste sui consigli per gli acquisti. Non tanto per la responsabilità quanto per l'impegno, soprattutto per il tempo necessario, anche soltanto per capire di cosa ha davvero bisogno chi mi sta chiedendo consigli e quanto ha intenzione di spendere. Alcune volte volte invece è anche divertente, come in occasione della richiesta d'aiuto che è arrivata pochi giorni fa. E in questo caso la premessa è di estrema importanza.

Il 'richiedente aiuto' è il Presidente del nostro cineforum ed è anche un produttore cinematografico. Ha un videoproiettore installato a soffitto (che gli ho anche tarato a dovere) ma proietta sul muro, perché non ha mai avuto il tempo di installare lo schermo che gli abbiamo regalato per il suo matrimonio. Non ha un televisore ma solo il proiettore, è abbonato a Sky e guarda soprattutto film. L'informazione più importante è che dalla fine del 2015 (più di quattro anni) ha utilizzato soltanto gli altoparlanti integrati nel proiettore, installato con staffa al soffitto. 


- click per ingrandire -

Dopo averlo 'insultato' ad ogni occasione per le sue condizioni di ascolto, qualche giorno fa mi ha detto che non ce la faceva più in quelle condizioni e che era pronto al 'grande passo'. Cerca una soluzione per avere una immagine stereo nella posizione 'giusta', dove vengono visualizzate le immagini. Aggiungo che il suo decoder Sky ha un'uscita HDMI e una TOSlink (ottica digitale). Gli ho chiesto il budget totale: "100 Euro per tutto", secondo lui. Dopo averlo convinto a raddoppiare la cifra, lui ha escluso le soundbar ed io i sistemini compatti: vuole comunque due 'casse' da libreria. Allora ho pensato ad un trittico efficiente: DAC e ampli in classe 'D' che non andassero oltre i 50 Euro, in modo da avere almeno 100 Euro per una coppia di casse, ad esempio come le Dayton Audio.


- click per ingrandire -

Quindi ho acquistato il DAC in oggetto su Amazon alla 'irragionevole' cifra di 12 Euro e 99 centesimi, IVA e spedizione incluse. Lo scatolotto metallico è compatibile con segnali audio stereo PCM fino a 24bit e 192 kHz, ha ingressi digitali ottico ed elettrico e anche una doppia uscita analogica, su pin RCA e su minijack da 3,5 pollici. Nella scatola c'è anche un alimentatore da 5V, un cavo ottico, un cavo minijack-minijack ed un cavo minijack-RCA. Non ho quindi resistito alla curiosità e l'ho inserito nel mio piccolo impianto con ampli Pioneer A40-AE e diffusori Boston M25, comparandolo con il DAC integrato nel Pioneer e affiancando anche un DAC Asus Xonar Essence One 'liscio,' come verifica.


- click per ingrandire -

L'interno è dominato dai connettori, da una manciata di componenti SMD, da un riduttore di tensione e da un DAC a 28 pin con identificativi cancellati. Potrebbe essere qualsiasi cosa ma piuttosto che arrovellarmi per scoprire quale fosse, ho preferito spendere tempo per l'ascolto e per qualche misura. Voglio subito anticiparvi che il piccolo oggettino funziona e la cosa - per un attimo - mi è sembrata anche sorprendente. Rispetto ai vari DAC che ho a casa, il piccolo Amanka ha un livello d'uscita un po' più basso.

Come ho già detto, riferimento, anche per le misure, ho usato una Asus Xonar Essence One con controllo volume, quindi non ho avuto problemi a uniformare il livello d'uscita con precisione quasi al millivolt. Oltre che constatarne il funzionamento, posso aggiungere che all'ascolto le prestazioni del DAC Amanka sono mediocri, da ogni punto di vista e il confronto con la Asus Xonar Essence One è impietoso. Tra l'asprezza della riproduzione, problemi con la ricostruzione spaziale, specialmente in profondità e vari problemi di articolazione, anche con segnali musicali piuttosto semplici, ho deciso che volevo vedere quali fossero le differenze alle misure, posto che all'ascolto tra Asus e Amanka le differenze sono molto elevate, come il prezzo.

Prima però ecco le caratteristiche principali:

Modello: AMANKA D-A01-IT
Ingressi: 1x TOSlink, 1x COAX
Uscite: 1x pin RCA, 1x minijack stereo
Alimentazione: 5 volt, 40 mAh via mini-USB
Accessori: alimentatore, cavo ottico, cavi audio
Dimensioni: 14,8 x 10,8 x 4,4 cm
Peso: 200 g

Link: www.amazon.it/gp/product/B073TQYXVQ