Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

V-Experience al Top Audio Video 2012

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 14 Settembre 2012, alle 10:03 nel canale PROIETTORI

“Da questa mattina, 13 settembre, fino alla prossima domenica, saremo di nuovo al Top Audio Video Show, per osservare e ascoltare alcuni dei prodotti più esclusivi e interessanti del momento, in occasione della manifestazione italiana di settore più importante dell'anno e che festeggia quest'anno il suo venticinquennale.”

Quest'anno, nell'area V - Experience organizzata in collaborazione con APAF, ci saranno alcune novità di prodotto da osservare con molta attenzione, oltre che occasioni di confronto tra prodotti, tecnologie e soluzioni. La V-Experience è suddivisa idealmente in quattro zone. Da un lato troverete due salette per videoproiezione, stavolta di grandi dimensioni: da un lato c'è JVC con il suo videoproiettore più bello: il modello DLA-X90 con upscaling in 4K e riproduzione stereoscopica, che proietterà su uno schermo da 3 metri di base. A corollario dell'installazione ci sarà un sistema Harman Kardon con soundbar e subwoofer.

Nella seconda saletta, con identiche dimensioni, ci saranno due prodotti altrettanto interessanti. Per la prima volta al Top Audio Video Show sarà possibile ammirare il nuovo Sony VPL-HW50 che riprende i contenuti dell'HW30 e li migliora sensibilmente, sia nell'obiettivo che nell'elettronica. Il nuovo HW50 ha un dettaglio pazzesco e sarà messo a confronto direttamente con il top di gamma Sony VPL-VW1000ES che sarà al suo fianco e con cui saranno proiettati anche contenuti a risoluzione 4K nativa, attraverso il Digifast: la nuova sorgente multimediale con uscita 4K e con correzione dell'acustica ambientale.

Sempre nell'area V-Experience ci sono anche le due massime espressioni del settore dei display prodotte da Panasonic: un display al plasma serie VT50 con diagonale da 50" e a fianco un display LCD con tecnologia IPS Alpha serie WT50 con diagonale da 42". Sarà quindi possibile osservare le differenze che caratterizzano la riproduzione delle due tecnologie e interagire con le funzioni "swipe and share" per la visualizzazione di immagini, video e contenuti web, funzioni "smart" più tradizionali e l'integrazione dei TV con smartphone e altri dispositivi multimediali.

A fianco di Panasonic c'è anche Asus con la massima espressione del 3D applicato al gaming. Nell'area V-Experience ci saranno stazioni di gioco con surround monitor 3D, un notebook serie G75 con schermo 3D con diagonale da 17" e una vera e propria workstation grafica (CPU Intel core i7 3960 e GPU Nvidia GTX 690) che sarà usata per portare l'esperienza di gioco ai massimi livelli attualmente possibili. Nell'area V-Experience c'è anche Sky Italia, l'unico vero broadcaster con contenuti in alta definizione e stereo 3D, con una postazione per conoscere meglio le possibilità legate ai vari servizi e tutte le relative proposte di abbonamento.

Per maggiori informazioni: www.topaudio.it

 



Commenti (11)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Grifo pubblicato il 14 Settembre 2012, 11:24
contenuti 4k attraverso il Digifast?!!
è già disponibile la versione 4k dunque?

dov'è la sala v experience?
Commento # 2 di: Grifo pubblicato il 14 Settembre 2012, 12:45
il digifast collegato al Sony ha sky funzionante?
Commento # 3 di: StarKnight pubblicato il 14 Settembre 2012, 15:26
Domani pomeriggio dovrei fare un salto come ogni anno
Commento # 4 di: Microfast pubblicato il 14 Settembre 2012, 21:35
Originariamente inviato da: Grifo;3632140
il digifast collegato al Sony ha sky funzionante?


Sarebbe funzionante se solo ci fosse un cavo sat per riceverlo ....

Saluti
Marco
Commento # 5 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 15 Settembre 2012, 08:26
Abbiamo dato in pasto al digifast qualche file codificato in H.264 in 4K (sia 4096x1726 che 3840x2160).

Ci sono due trailer in 4K, provenienti direttamente dai DCP in 4K (Batman e Skyfall) che non sono proprio razor e poi altre tre clip tra cui il nostro timelapse. C'è solo qualche piccolo scattino quando il bitrate sale oltre i 100 Mbps.

Per il play ora stiamo usando Media Player Classic Home Cinema ma presto il tutto sarà integrato in Digifast.

Mi han detto Microfast e Marco che Windows7 caricato sul Digifast è a 32 bit e quindi oggi proveremo con il MPCHC x32 oppure ancora proveremo a riaccendere l'HT da bios che era stato disabilitato.

Emidio
Commento # 6 di: Grifo pubblicato il 15 Settembre 2012, 13:11
Mamma mia.. la menzione di windows mi fa tremare per la sua risaputa instabilità..
anche se Microfast e Marco assicurano che il Digifast non ha gli inconvenienti cui sono solitamente soggetti gli htpc..
Commento # 7 di: Microfast pubblicato il 15 Settembre 2012, 18:38
Originariamente inviato da: Grifo;3632989
anche se Microfast e Marco assicurano che il Digifast non ha gli inconvenienti cui sono solitamente soggetti gli htpc..


Per questo servono anni di sviluppo e 50 anni di esperienza in due ...

Saluti
Marco

Ps. Ringraziamo Emidio per la collaborazione e possiamo dire di essere estremamente soddisfatti di quello che stiamo raccogliendo da questa esperienza come espositori, per me personalmente la prima in questa veste.
Ricevere i complimenti da gente che non conosci e che ti dice che hai presentato l'apparecchio per loro più innovativo di tutto il TAV è già una bella soddisfazione.

Ringrazio anche Vittorio di Videosell e Marcello di Audioquality per aver reso possibile la nostra partecipazione in uno degli stand più affollati e interessanti e più riusciti di tutta la manifestazione e quindi averci offerto una grande visibilità.
Commento # 8 di: Guido310 pubblicato il 17 Settembre 2012, 09:14
Ciao Marco, purtroppo non son riuscito a venire a Milano, per impegni ben più importanti...i 100 anni della Nonna!

Solo una curiosità, durante le demo avevte anche utilizzato la funzione di correzione ambientale??

Ciao
Commento # 9 di: Microfast pubblicato il 17 Settembre 2012, 10:17
Originariamente inviato da: Guido310;3634112
Solo una curiosità, durante le demo avevte anche utilizzato la funzione di correzione ambientale??

Ciao


Ciao Guido, auguri per la nonna, eheheh

Certo che abbiamo usato la correzione acustica DRC ed il risultato era stratosferico, grazie ai fantastici diffusori utilizzati ed anche al trattamento preventivo della stanza

C'è poco da fare siamo avanti una spanna rispetto al 90% degli altri sistemi di correzione ed almeno in linea con quelli che costano un botto, ma con un vantaggio: il segnale nasce ed esce corretto nel DIGIFAST.

Saluti
Marco
Commento # 10 di: Guido310 pubblicato il 17 Settembre 2012, 10:59
Originariamente inviato da: Microfast;3634172
C'è poco da fare siamo avanti una spanna rispetto al 90% degli altri sistemi di correzione ed almeno in linea con quelli che costano un botto, ma con un vantaggio: il segnale nasce ed esce corretto nel DIGIFAST.[CUT]


Era proprio quello che pensavo anni fa quando vi chiesi di elaborare un sistema all-digital per il PAC

P.s eravate nella sala Videosell???

http://www.avmagazine.it/forum/39-e...d-ascolto/page7
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »