Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

ISE: spettacolo SIM2 HDR 14 stop

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 08 Febbraio 2017, all 10:05 nel canale PROIETTORI

“SIM2 porta l'evoluzione della doppia modulazione mostrata al CEDIA 16 mesi fa e stupisce il pubblico degli addetti ai lavori con una immagine con una dinamica elevatissima”


- click per ingrandire -

Al CEDIA di Dallas di ottobre 2015, SIM2 stupì tutti con una installazione senza precedenti: due proiettori tre-chip full HD in doppia modulazione (in parallelo), caratterizzati da un rapporto di contrasto e un flusso luminoso che è impossibile vedere insieme in un proiettore con questo tipo di tecnologia. In questa edizione di ISE 2017 SIM2 è pronta a mostrare il prodotto definitivo che è già in consegna, ad un prezzo sicuramente elevatissimo ma proporzionato alle prestazioni.


- click per ingrandire -

Il sistema prevede due proiettori DLP con tre DMD a risoluzione full HD di tipo DarkCHip4 (0,95"), dotati di un rapporto di contrasto nativo nettamente superiore rispetto ai proiettori con DMD da 0,65". La scelta del DMD a risoluzione full HD si è resa necessaria proprio a causa del rapporto di contrasto nativo decisamente basso dei nuovi DMD a risoluzione 4K. Il sistema d'illuminamento a lampada prevede un flusso luminoso (con calibrazione del bianco D65) di circa 3800 lumen.


Samsung K8500 ed Oppo 103
- click per ingrandire -

Il primo proiettore si esprime al massimo della potenza mentre il secondo lo fa a potenza quasi dimezzata, grazie ad un diaframma ben chiuso che limita il flusso luminoso ma permette di portare il rapporto di contrasto nativo ai massimi livelli. Infine la curva del gamma SMPTE2084 viene divisa idealmente in due e riprodotta in maniera distinta dai due proiettori. Inoltre, grazie ad un Samsung K8500 vengono riprodotti contenuti UHD 4K HDR senza problemi.

 
A sinistra le nefaste riflessioni delle pareti e del soffitto
- click per ingrandire -

Sullo schermo da 3,65 metri di base (ben 7,5 metri quadrati) e con gain di 0.9, sono stati misurati ben 150 NIT, ipotizzando quindi un flusso luminoso complessivo di circa 4.000 lumen, più che sufficienti per riempire schermi da 4 metri di base ed oltre, con luminanza sufficiente a richiedere un paio di occhiali da sole. Il livello del nero si mantiene su livelli estremamente contenuti, arrivando ad un rapporto di contrasto ci circa 20.000:1


Joe Kane, autore di numerosi dischi test a partire dal 1989
- click per ingrandire -

Infine, benché la risoluzione nativa del sistema sia soltanto full HD, la qualità fuori dall'ordinario delle ottiche Fujinon e la convergenza perfetta, non solo delle tre matrici all'interno di ciascun proiettore ma anche tra i due proiettori in stack, consegnano una immagine che ha davvero poco da invidiare a quella dei tanti concorrenti a risoluzione nativa 4K. La stanza scelta per la dimostrazione, larga appena 4 metri e con pareti e soffitto bianchi, purtroppo non consente di esaltare l'elevata gama dinamica del sistema che prevede una sorgente UHD consumer (Samsung K8500). 

Speriamo di poter avere l'occasione di un approfondimento con misure molto presto. Nel frattempo, vi segnaliamo la demo room D401 (accessibile dal padiglione 13) con seminario a cura di Joe Kane dalle 15:00 alle 16:00 di oggi pomeriggio, 8 febbraio 2017. Se siete ad ISE non potete mancare.

 

 



Commenti (4)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: PAOLINO64 pubblicato il 08 Febbraio 2017, 11:24
Quindi se ho capito bene la parte bassa del gamma viene gestita da un vpr mentre la parte alta da entrambi.
In questo modo però il contrasto ANSI nelle immagini a basso APL dovrebbe rimanere ai livelli che siamo abituati a vedere con i DMD.
Il beneficio sarà quindi per il contrasto on/off e non nelle immagini a basso APL.
Sto sbagliando qualcosa
Commento # 2 di: ZIKY pubblicato il 08 Febbraio 2017, 19:43
ma io dico ... ma possibile che si tengano sempre questi avvenimenti con proiettori fantascientifici e si proietta in un ambiente completamente bianco????? scusate ma mi sembra un eresia , con tutto quello che spendono i vpr , addetti ai lavori , organizzazione 2 teli neri alle pareti e sopra li vogliamo mettere??? ma...
Commento # 3 di: rossoner4ever pubblicato il 09 Febbraio 2017, 11:12
Assolutamente d'accordo....ma dove cavolo hanno fatto la dimostrazione? Ma come cavolo si fa...
Commento # 4 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 09 Febbraio 2017, 17:57
State 'bbooooni....

Prima di tutto lo spazio era comunque quello e non è che ci fossero molte alternative. Ormai l'Integrated System Europe è piena come un uovo. Giusto per capire qual'è la situazione, ho passato tutti e tre i giorni quasi esclusivamente su proiettori, per tacer di un paio di display.

Tornando a SIM2, ieri hanno risolto brillantemente la situazione, installando tela nera sul soffitto e su entrambi i lati e lo hanno fatto moto bene. Se tutto andrà come deve, probabilmente ci sarà presto l'occasione di vedere questa soluzione tutta italiana proprio in Italia. Magari proprio da SIM2.

Vi terrò aggiornati.

Emidio