Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

BenQ nuovo videoproiettore laser BlueCore

di Franco Baiocchi, pubblicata il 27 Luglio 2018, alle 10:21 nel canale PROIETTORI

“BenQ presenta il suo nuovo videoproiettore videoproiettore laser BlueCore a ottica corta BenQ LU951ST dotato di 5.000 lumen di luminositÓ per 20.000 ore di utilizzo senza manutenzione, grazie anche alla tecnologia proprietaria Dust Guard Pro”

BenQ estende la propria gamma di proiettori BlueCore tramite il lancio del nuovo videoproiettore laser a ottica corta BenQ LU951ST, con una luminosità pari a 5000 lumen per oltre 20.000 ore garantite di utilizzo senza manutenzione e risoluzione WUXGA (1920x1200), ideale per l'installazione in showroom affollati, mostre e fiere, così come in piccole sale riunioni.

Il BenQ LU951ST è dotato di tecnologia BenQ Dust Guard Pro con moduli laser sigillati e motori di illuminazione chiusi per proteggere il chip DMD, il sensore della ruota dei colori, il banco laser e tutti i componenti ottici. Il BenQ LU951ST è dotato inoltre di una capacità di adattamento dell’ottica in orizzontale e verticale, di uno zoom di 1,1x, della possibilità di proiezione a 360° con ridimensionamento/restringimento digitale delle immagini e di impostazioni di memoria delle immagini.

“Il livello raggiunto da BenQ nella tecnologia laser BlueCore non teme confronti per prestazioni e durata”, dichiara Giacomo Rocchi, Sales and Marketing manager di BenQ Italy, che sottolinea: “basti considerare che il BenQ LU951ST e gli altri modelli della gamma sono coperti da una garanzia di 5 anni: chiunque scelga di installare un videoproiettore laser BenQ ha così la certezza di avere davanti a sé un lungo periodo di utilizzo senza problemi”.

Il nuovo videoproiettore ha il supporto HDBaseT a cavo singolo a lunga distanza, la possibilità di collegamento daisy chaining multi-proiettore HDMI digitale ed è compatibile con le principali soluzioni di terze parti tra cui Extron, Crestron, AMX e PJ-Link e può essere controllato tramite il software MDA BenQ, che consente di gestire in maniera centralizzata reti costituite da più videoproiettori.

Per maggiori info: business-display.benq.com/it/

 



Commenti