Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Toshiba abbandona gli OLED?

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 05 Ottobre 2010, all 11:38 nel canale DISPLAY

“Dopo Sony, un altro importante attore dell'industria dell'elettronica di consumo annuncia l'interruzione dello sviluppo e la produzione dei display OLED. Il futuro di questa promettente tecnologia si fa sempre più nebuloso”

Sarà la crisi economica internazionale, ma sembra che l'arrivo sul mercato dei tanto attesi televisori OLED si fa sempre più lontano. Dopo la rinuncia da parte di Sony a continuare per il momento gli investimenti sui panelli OLED, tocca ora a Toshiba dare il triste annuncio: stop per ora a tutti i progetti di sviluppo e produzione di massa relativi alla tecnologia OLED. Appena 2 anni fa, Toshiba e Panasonic avevano investito congiuntamente poco meno di 190 milioni di dollari per l'avvio di una linea produttiva di pannelli OLED.

Questi pannelli erano inizialmente destinati all'integrazione in una nuova generazione di dispositivi mobili, telefoni e smartphone inclusi, per poi passare all'aumento di diagonale che avrebbe portato all'arrivo dei primi TV OLED. Toshiba ha deciso di continuare a focalizzare la propria attenzione sulla produzione di pannelli LCD. Considerando il coinvolgimento di Panasonic nell'investimento, supponiamo che anche quest'ultima abbia per il momento accantonato gli sviluppi legati all'OLED.

Considerando poi che anche Samsung sembra aver fatto qualche passo indietro, visto che al recente IFA di Berlino non si è vista traccia dei prototipi OLED solitamente presenti nello stand, il futuro dell'OLED in ambito TV sembra fortemente in discussione. Al momento, l'unica a continuare gli investimenti è LG, ma sarà sufficiente? E mi pongo un'altra domanda: possibile che tutti i più importanti attori stiano rinunciando ad investire in qualcosa di davvero innovativo? Qui gatta ci cova e non mi sorprenderei se al posto dell'OLED arrivasse presto qualcos'altro, magari dai costi produttivi più contenuti...vedremo!

Fonte: Reuters



Commenti (22)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: StarKnight pubblicato il 05 Ottobre 2010, 11:42
E' una tecnologia troppo costosa... di questi tempi solo se fai Agnelli o Berlusconi di cognome potresti permetterti un 46 pollici OLED. Meglio investire nel Plasma e negli LCD retroilluminati a LED migliorandoli in attesa di trovare tecnologie superiori ma a costi accettabili per le grandi masse.
Commento # 2 di: pakozzo pubblicato il 05 Ottobre 2010, 11:49
Brava Toshiba, concentrati sullo sviluppo del 3D senza occhialini.
Magari facci un bel 50'' che non costi più di 5.000€
Lo prenderei al volo
Commento # 3 di: Beralios pubblicato il 05 Ottobre 2010, 11:56
Presto Toshiba arriverà in Europa con i nuovi Full LED RGB CEVO Engine, che a detta di molti saranno display allo stato dell'arte... l'OLED o roba simile può aspettare, c'è ancora tanto da migliorare e da sfruttare sulle tecnologie attuali.
Commento # 4 di: Dadoo pubblicato il 05 Ottobre 2010, 12:17
pensasse Toshiba ad arrivare un po' più nei centri commerciali e levarci il predominio numerico di questi Samsung che hanno davvero rotto...dove vai vai ci sono almeno pareti samsung con 10 tv ... il toshiba rimane sempre di nicchia e difficile da trovare, alcuni negozi i top gamma li trattano poco (sv685, xv733m sl/vl733) e preferiscono i piccoli pollici intermedi (32rv733, 32av733, 32lv733)...
Commento # 5 di: bongrandrea79 pubblicato il 05 Ottobre 2010, 12:17
ai ai ai...qua si va indietro!!
Commento # 6 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 05 Ottobre 2010, 12:18
Originariamente inviato da: pakozzo
Brava Toshiba, concentrati sullo sviluppo del 3D senza occhialini.


Ho visto il prototipo (21 pollici)...e siamo ancora molto lontani da una resa accettabile! C'è ancora tanto da lavorare!

Gianluca
Commento # 7 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 05 Ottobre 2010, 12:20
Originariamente inviato da: Beralios
Presto Toshiba arriverà in Europa con i nuovi Full LED RGB CEVO Engine, che a detta di molti saranno display allo stato dell'arte..


Visto il prototipo funzionante all'IFA: molto bello, per carità...ma credetemi, gli OLED sono tutt'altra cosa!

Gianluca
Commento # 8 di: Beralios pubblicato il 05 Ottobre 2010, 12:29
Bello? Come lo hai trovato rispetto alla concorrenza attuale?
Commento # 9 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 05 Ottobre 2010, 13:19
Contrasto spaventoso (in senso positivo), ma taratura e condizione del pannello (uniformità non eccelse. Insomma si intravedeva il potenziale e aspettiamo i modelli definitivi. Potrei azzardare un confronto con i nuovi NanoLED di LG (che mi sono piaciuti davvero molto).

Comunque senza stare a tirare in ballo gli OLED, siamo ancora lontani dal prototipo Pioneer plasma KURO Extreme Contrast visto al CES 2008. Se penso che Pioneer non fa più plasma mi viene da piangere....erano decisamente un passo avanti a tutti!

Gianluca
Commento # 10 di: Pietruzzo pubblicato il 05 Ottobre 2010, 17:15
Lg Nano Led 288 LD zones vs. Cevo 512......sulla carta non dovrebbe esserci competizione.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »