Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

SMARCAM nei plasma Panasonic

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 23 Aprile 2008, all 14:58 nel canale DISPLAY

“Panasonic Italia seguirà l'esempio degli altri piccoli distributori e inizierà la distribuzione della SMACAM per la visione dei contenuti su DVB-T a pagamento con alcuni display LCD e plasma”

Milano, 22 Aprile 2008. Secondo quanto pubblicato ieri da AF Digitale online, anche Panasonic inizia la distribuzione della SMARCAM assieme ad alcuni display con tecnologia al plasma e LCD. Ricordiamo brevemente che la SMARCAM è un modulo CAM per la decodifica dei contenuti criptati in formato DVB-T, compatibile con le carte Pangea, La7 e Mediaset Premium.

Panasonic inizia la distribuzione in bundle con tutti i nuovi display al plasma Viera serie PZ85, con diagonale da 46" e 42". A questi si aggiungono quattro display con tecnologia LCD serie LZD85 ed LXD85 con diagonale da 37" e 32" pollici. Per maggiori informazioni: www.panasonic.it

Fonte: AF Digitale



Commenti (29)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: HUNTER pubblicato il 23 Aprile 2008, 15:39
era ora!!! ma tanto sono indietro comunque se non metteno il decoder hd per il digitale terrestre!!!
Commento # 2 di: FFaabbiioo75 pubblicato il 23 Aprile 2008, 15:45
Che fregatura, è compatibile solo con la serie 80 dei plasma.... sarebbe stato troppo averla anche per la serie 70??? Mi ci cresceranno i funghi nello slot del mio plasma....
Commento # 3 di: Frisia pubblicato il 24 Aprile 2008, 00:03
HUNTER
Non sono indietro, prova a cercare con l'argomento Panasonic TH-42PZ81E. E lo stesso plasma de PZ80 ma con tuner HD. Basterebbe poca volantà per farlo arrivare anche in Italia e toglierebbe il dubbio a tanti di comprarsi un PZ80 e trovarsi tra pochi mesi nella situazione di non poter ricevere un canale HD.

Frisia
Commento # 4 di: Picander pubblicato il 24 Aprile 2008, 09:43
Rimango dell'idea che convenga prendere un PZ80 che costa meno + un decoder esterno
Commento # 5 di: Stefano5 pubblicato il 24 Aprile 2008, 09:50
In realtà il PZ800 di prossima commercializzazione in Italia ha già il tuner hd, ma il problema è che le trasmissioni definitive dtt hd saranno secondo un nuovo standard (dvb-t2), per cui oltre alle sperimentazioni attuali (solo per chi risiede nelle regioni a switch-off anticipato) quel tuner hd servirà a ben poco.
Commento # 6 di: gorman pubblicato il 24 Aprile 2008, 12:08
Originariamente inviato da: Stefano5
In realtà il PZ800 di prossima commercializzazione in Italia ha già il tuner hd, ma il problema è che le trasmissioni definitive dtt hd saranno secondo un nuovo standard (dvb-t2), per cui oltre alle sperimentazioni attuali (solo per chi risiede nelle regioni a switch-off anticipato) quel tuner hd servirà a ben poco.
Questa cosa (dvb-t2 per le trasmissioni HD) è tutta da verificare. Non so perché tu la riporti come certa. Il consorzio dvb non limita l'HD allo standard 2.
Commento # 7 di: AlexZone pubblicato il 24 Aprile 2008, 14:08
Probabilmente le trasmissioni HD definitive saranno sì in DVB-T2 però prima di quattro/cinque anni (ad essere ottimisti) il DVB-T2 non lo vedremo ...
Attualmente il DVB-T2 non è ancora uno standard, a luglio verrà pubblicata la prima bozza di standard dal DVB.org.
Commento # 8 di: zLaTaN_85 pubblicato il 24 Aprile 2008, 14:13
Originariamente inviato da: AlexZone
Probabilmente le trasmissioni HD definitive saranno sì in DVB-T2 però prima di quattro/cinque anni (ad essere ottimisti) il DVB-T2 non lo vedremo ...


ho dei seri dubbi che qui da noi prima del 2012 vedremo dei canali HD anche sul DVB-T... con l'eccezione di qualche evento sportivo ovviamente

poi è ovvio che lo standard futuro sarà il DVB-T2, che magari poi a sua volta verrà sostituito dal DVB-T3 x dire... si chiama evoluzione tecnologica
Commento # 9 di: AlexZone pubblicato il 24 Aprile 2008, 14:37
Beh stando alla RAI a giugno vedremo gli Europei di calcio, forse le Olimpiadi (?) e poi i mondiali di ciclismo. E dall'anno prossimo trasmissioni regolari nelle aree all digital (Sardegna e Valle d'Aosta per adesso).
Il tutto in MPEG4/H.264 su DVB-T.
Questo secondo l'annuncio RAI.
Commento # 10 di: Stefano5 pubblicato il 25 Aprile 2008, 08:29
Originariamente inviato da: gorman
Questa cosa (dvb-t2 per le trasmissioni HD) è tutta da verificare. Non so perché tu la riporti come certa. Il consorzio dvb non limita l'HD allo standard 2.

Semplicemente per una questione di spazio (banda).
Su un mux in dvb-t una trasmissione in hd occupa 16 dei 22 Mega disponibili, dove ora per intenderci, ci fanno stare 5 canali sd.
Quindi per trasmettere un canale hd sullo standard attuale bisognerebbe sacrificare 4 canali sd.
Detto questo, ritengo che le trasmissioni hd sullo standard attuale non siano impossibili ma bensì altamente improbabili, fatta eccezzione per le sperimentazioni nelle regioni dove hanno fatto lo switch-off.
Rimango dell'idea che comperare oggi un dec dtt hd in standard dvb-t sia un'acquisto ad elevatissimo rischio di obsolescenza prematura, poi ognuno si regola in base alle proprie esigenze e disponibilità finanziarie

Ciao.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »