Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Sharp: TV 4K da 60 pollici nel 2012

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 03 Ottobre 2011, alle 09:54 nel canale DISPLAY

“La casa nipponica ha annunciato ufficialmente la presentazione del suo primo televisore con risoluzione nativa 4K da 60 pollici in occasione del CEATEC 2011 che aprirà i battenti domani 4 ottobre. La commercializzazione è prevista per il 2012”

Sharp sembra puntare decisamente ai televisori con diagonali molto grandi e ad altissima risoluzione. Dopo i TV LCD Full HD da 70 e 80 pollici, diversi prototipi 4K e addirittura lo splendido 8K "Super Hi-Vision" ammirato di recente all'IFA di Berlino (vedi news), la multinazionale nipponica ha annunciato nel corso della conferenza stampa del CEATEC 2011 la presentazione del suo primo TV da 60 pollici con risoluzione nativa 4K.

In questo caso non si tratta più di un prototipo ma di un modello pronto per la produzione e Sharp stessa ha dichiarato l'intenzione di avviarne la commercializzazione nel corso del 2012. Al momento non si hanno ulteriori dettagli tecnici e l'unico dato confermato riguarda la risoluzione del pannello: 3840 x 2160 punti. Se il CES 2010 è stato all'insegna del 3D, quel del 2011 all'insegna delle "Smart TV", quello del 2012 (il prossimo gennaio) sembra profilarsi sempre di più come punto di partenza del 4K. E sul fronte della distribuzione dei contenuti? A parte qualche indiscrezione per il momento tutto tace: magari ci giungerà qualche novità proprio dal CEATEC che apre i battenti ufficialmente domani - 4 ottobre.

Fonte: AV Watch



Commenti (25)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: TheRaptus pubblicato il 03 Ottobre 2011, 10:07
L'unico ocntenuto che potrei usare ... Le foto delle vacanze. Lì la risoluzione c'è!
Commento # 2 di: Zetram pubblicato il 03 Ottobre 2011, 10:22
Già; per ora tranne fotocamere e videocamere di ultima generazione di contenuti 4k non ne esistono...anzi chissà vedere i canali normali della tv in SD con un pannello del genere
Commento # 3 di: darjo pubblicato il 03 Ottobre 2011, 10:46
io invece approvo completamente. Un tv per crescere come qualità deve sempre migliorarsi nelle sue caratteristiche tecniche. Hanno aggiunto il quarto colore nel pixel ora aumentano la risoluzione oltre il full hd. La certezza è che migliorerà la definizione e soprattutto il tv sarà predisposto per le applicazioni future. Finalmente si esce fuori dalla logica del supermarket!
E poi sono sicuro che oltre ad un dettaglio migliore nelle immagini attuali incomincerannno anche ad uscire i primi contenuti 4k
Commento # 4 di: fabry20023 pubblicato il 03 Ottobre 2011, 11:48
Dopo questo mio intervento arriveranno i soliti detrattori del 4K...
Gìà li sento:-Cosa serve il 4 K ?
-La differenza non la noterà nessuno-
-ci vogliono far spendere soldi inutilmente-
-La maggior parte delle persone non sà nemmeno cos'è l'HD
-i film hanno tutti master in 2K(tranne qualche caso) quindi il
-il 4k non serve........ ecc.ecc.

Arrendetevi !!!Ogni resistenza è inutile !!!
Commento # 5 di: Ramo pubblicato il 03 Ottobre 2011, 12:14
Bhè, se non altro il primo a trarne grande giovamento sarà il 3D Passivo, che grazie alla superHD scalzerà definitivamente il sistema attivo (considerazione da profano).
Commento # 6 di: nano70 pubblicato il 03 Ottobre 2011, 12:43
L'attuale HD stenta a decollare a meno che non si decidano e in fretta a smettere di produrre materiale SD. Ora iniziano ad annunciare il 4K che per andare a regime bisognerà attendere il 2013/14 per poi dopo pochi anni, 2020, essere a sua volta sostituito dall'8K peraltro già annunciato!!! Per me negli utenti non faranno che creare solo una gran confusione e basta. Sulla qualità non discuto (in ambito casalingo imho basterebbe il 4K), ma che senso ha tutto ciò???? Spero poi che dopo l'8K si diano una calmata a meno che non vogliano creare TV scientifiche che vadano alla scoperta di quark o altre particelle subatomiche...
Mi domando anche se è il caso a questo punto di continuare a spenderre soldi negli attuali Blu ray HD, lettori compresi, per aspettare l'ormai imminente 4K oppure continuare con l'attuale tecnologia, ignorare pari pari il 4K per poi passare, si spera, definitivamente al 8K. Mah...
Commento # 7 di: alert pubblicato il 03 Ottobre 2011, 12:57
stenta a decollare?

va bene che c'è gente che ancora non sa cosa sia l'alta definizione,ma vogliamo uscire dal guscio?
è giusto che il mercato proponga nuove tecnologie,anche piu avanti rispetto alla nostra mentalità retrograda!
se poi la vendita dei blu ray è molto vicina nel superare la vendita dei dvd...qualcosa vorrà pur dire!!
il rapporto di tv hd nelle case degli italiani è di 1:5 grazie alle paytv,l'alta definizione sta prendendo piede e nel 2012 è giusto che si cominci a parlare di ultraHD.
L'utilità di una risoluzione cosi elevata??in diagonali da 55-60 pollici la differenza di dettaglio è ancora piu marcata e i programmi tridimensionali si potranno visualizzare a 2k (attualmente non si va oltre i 720p)
Commento # 8 di: darjo pubblicato il 03 Ottobre 2011, 13:50
...quando si parla di tecnologia d'avanguardia c'è chi si arrabbia perchè tali tecnologie non arrivano in italia o cmq non le vogliono portare da noi. Quando poi si parla di tv commerciali 4k ,che sono il top, c'è chi dice che non serve a nulla.
La realtà per me è che la qualità e la tecnolgia sono per chi l'ama e ne apprezza il valore. Se il rapporto tra tv sd ed hd è 4 ad 1 è perchè non tutti rincorrono queste cose.
Io sono contento ed entusiasta che ci sia chi propone prodotti assoluti e li porta da noi in italia perchè da amante della tecnologia seguo con passione ogni evoluzione.
Tra blu-ray , 3 D ed un aumento del dettaglio dovuto ad un pannello più definito io dico che mi dispiace che non lo commercializzino stesso oggi!
Commento # 9 di: Daniel24 pubblicato il 03 Ottobre 2011, 14:00
Ma voi lo sapete che tutto il materiale non nativo a 4K si vedrà peggio rispetto ai televisori attuali?

Anch'io sono per il progresso tecnologico, ci mancherebbe altro...un po' meno per le prese per i fondelli visto che ad oggi di materiale nativo a 4K praticamente non ce n'é

Poi c'é anche da valutare l'effettivo beneficio di un aumento della risoluzione nel 95% delle installazioni domestiche, visto che non tutti possono permettersi schermi da 100 o più pollici o distanze di visione di 1,5 metro (perché se uno vede un 50 da 4 metri se mi spiegate cosa se ne fa del 4K prendo appunti)
Commento # 10 di: dany_994 pubblicato il 03 Ottobre 2011, 14:32
Originariamente inviato da: Daniel24
Ma voi lo sapete che tutto il materiale non nativo a 4K si vedrà peggio rispetto ai televisori attuali?

Anch'io sono per il progresso tecnologico, ci mancherebbe altro...un po' meno per le prese per i fondelli visto che ad oggi di materiale nativo a 4K praticamente non ce n'é


Bhè la proporzione è come vedere un Blu-ray in 720p su un tv fullHD più o meno...
Il materiale nativo arriverà quando arriveranno i tv... non ha senso far uscire il materiale, che sarebbe un bel investimento economico per le case, un anno prima della commercializzazione del primo tv... non se li comprerebbe nessuno o quasi!

E poi non ci facciamo tanto la bocca che Sharp le prelibatezze in Europa non le commercializza Come non ha commercializzato i tv 70 e 80, probabilmente non lo farà neanche con questo!
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »