Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

OLED: avviata fabbrica TV in Cina

di Riccardo Riondino, pubblicata il 07 Febbraio 2017, alle 10:18 nel canale DISPLAY

“Con un investimento iniziale di 145 milioni US $, la cinese BOE ha dato il via alla costruzione di uno stabilimento OLED nella città di Hefei, che verranno realizzati sia mediante deposizione a vuoto che con tecnologia di stampa”

BOE Display ha comunicato di essersi accordata con il governo della città di Hefei per la costruzione di una fabbrica di televisori OLED. La cifra stanziata equivale a circa 145 milioni US $, dei quali l'80% finanziato da BOE e il restante dall'amministrazione locale. L'investimento è piuttosto modesto in relazione al progetto, lasciando supporre che sia destinato ad una linea pilota o al settore ricerca e sviluppo.

La compagnia cinese.ha infatti specificato che i fondi verranno investiti per l'acquisto dell'equipaggiamento necessario per la produzione, sia tramite deposizione a vuoto che con tecnologia di stampa. Nella prefettura di Hefei BOE ha già attivato una linea OLED Gen-8,5, che attualmente produce display commerciali in piccole quantità.

Fonte: OLED-Info



Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: g_andrini pubblicato il 08 Febbraio 2017, 00:34
L'investimento in sé è elevato, si parla di quasi 300 miliardi di vecchie lire, sono semplicemente limitati i numeri produttivi possibili. Riguardo la qualità, se i cinesi entrano in gioco significa che sarà sufficientemente buona.
Commento # 2 di: Riccardo Riondino pubblicato il 08 Febbraio 2017, 10:51
Originariamente inviato da: g_andrini;4694301
L'investimento in sé è elevato, si parla di quasi 300 miliardi di vecchie lire, sono semplicemente limitati i numeri produttivi possibili. Riguardo la qualità, se i cinesi entrano in gioco significa che sarà sufficientemente buona.


Di solito si parla di cifre nell'ordine dei[B] miliardi di dollari[/B] per impianti del genere, come i 10 stanziati da TCL per il futuro stabilimento LCD/OLED Gen-11