Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

IFA: Sharp XS1 1.000.000:1 "Ultrathin"

di sabatino pizzano, pubblicata il 30 Agosto 2008, all 11:14 nel canale DISPLAY

“Il produttore giapponese annuncia a Berlino l'arrivo sul mercato della nuova serie di display a cristalli liquidi XS1 caratterizzata da un contrasto molto elevato e da una ridotta profondità”

Quelli che lo scorso anno erano stati annunciati come dei prototipi innovativi ben presto diverranno modelli commerciali a tutti gli effetti. Il produttore giapponese Sharp ha infatti presentato all'IFA di Berlino la nuova serie di display a cristalli liquidi XS1 caratterizzata da un contrasto molto elevato e da una profondità "ultrathin".

Due saranno le varianti che già a partire dal prossimo mese di ottobre caratterizzeranno il mercato di display LCD: da 65 e da 52 pollici. Oltre alla consueta risoluzione Full HD, questi nuovi display potranno fare affidamento su un rapporto di contrasto elevatissimo, dichiarato in 1.000.000:1 e in grado di restituire un livello del nero senza eguali rispetto gli altri display LCD attualmente sul mercato. La scansione è a 100Hz.

Un altro punto di forza di questi nuovi display è rappresentato da uno spessore molto ridotto, misurato in soli 23 millimetri, che fa rientrare questi display nella nuova categoria dei display denominata "ultrathin" (ultra piatti). Il set-top-box, ovviamente, non poteva che essere esterno viste tali ridotte dimensioni. Alla base di questi display, inoltre, troviamo la retroilluminazione a LED RGB, contro i "classici" LED bianchi di altri display a LED. Il vantaggio dell'utilizzo di LED RGB, ovviamente, è tutta riconducibile ad una resa cromatica molto più fedele. Vi rimandiamo a prossimi aggiornamenti per informazioni sul prezzo di listino che verrà in seguito proposto.

Fonte: Redazione



Commenti (27)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Lover_Of_Life pubblicato il 30 Agosto 2008, 12:12
Sembra davvero la svolta dei tv LCD, infatti quel milione a uno di contrasto da ciò che leggo online non dovrebbe essere dinamico, ma proprio reale (naturalmente sono pronto ad essere smentito). Inoltre questi LCD non utilizzano il local dimming, quindi per raggiungere quel contrasto usano una nuova tecnologia LCD che accorpa la retroilluminazione a LED RGB direttamente con lo strato LCD (almeno questo ho capito documentandomi in giro). Quindi secondo me questa volta davvero LCD potrebbe sorpassare i plasma (almeno per ciò che riguarda la qualità dell'immagine in HD, in SD credo che i plasma rimangono i migliori) e lo dico come uno che ha appena acquistato il Pioneer LX5090 .

PS: Un po' mi stò pentendo di aver comprato subito il Pio senza aspettare tutte le TV proposte all'IFA , ma giusto un po'
Commento # 2 di: sasadf pubblicato il 30 Agosto 2008, 14:34
...vedremo questo gioiello anche al TAV, vero?!?

walk on
sasadf
Commento # 3 di: frankplasmer pubblicato il 30 Agosto 2008, 14:51
Sarebbe interessante sapere il prezzo del 65 pollici.
La tecnologia lcd l'hanno inventata loro (ancora ho una calcolatrice anni 70 perfettamente funzionante :-D )
Commento # 4 di: HAL 9000 pubblicato il 30 Agosto 2008, 16:16
Originariamente inviato da: frankplasmer
La tecnologia lcd l'hanno inventata loro ....


l'avranno pure inventata loro ma non sempre chi e' inventore deve per forza essere il migliore, certo e' che se questi nuovi TV si dovessero vedere come l'ultima serie SLIM attualmente in commercio ..... sarebbero da scartare da subito, vedremo
Commento # 5 di: Onslaught pubblicato il 30 Agosto 2008, 16:21
E' ovvio che il contrasto è il solito numero vuoto: anche se potessero produrre subito una tv con quel contrasto(il che mi pare impossibile: in un anno riescono a passare da numeri a 4 cifre,a numeri a 7 cifre? E tramite quale miracolo?),chiaramente non metterebbero subito in commercio una tv che sfrutta tutto il massimo della tecnologia,altrimenti l'anno dopo cosa venderebbero?
Semplicemente ormai si è capito che i numeri normali,per i top di gamma,prevedono almeno un contrasto di 1 milione a uno,quindi tutti si stanno adeguando.
Commento # 6 di: frankplasmer pubblicato il 30 Agosto 2008, 16:33
Certamente onslau..
Ma non so perchè, ho l'impressione che il nero di sharp sarà qualcosa di sbalorditivo, qualcosa che eguaglierà il kuro.
D'altronde le sinergie con pioneer (o meglio l'acquisto di pioneer da parte di Sharp), non credo che siano solo frutto di scelte finanziarie, anzì (a prescindere dall'implementazione audio).
Commento # 7 di: Onslaught pubblicato il 30 Agosto 2008, 16:49
Le sinergie sono per gli lcd,ora non è che perché pioneer ha i plasma migliori può,tramite non si sa quali miracoli,travasare le prestazioni applicandole a tecnologie che non hanno lo stesso funzionamento.
Per gli lcd il nero raggiunto dai migliori plasma è ancora pura utopia(ci potrebbero arrivare i televisori con local dimming,ma solo quando le zone aumenteranno di molto),quindi anche un contrasto del genere è pura utopia(questo anche per i plasma: non ci arrivano vicino nemmeno gli ultimi pioneer).
Mi dispiace,ma credo che chiunque segua il mercato da anni abbia imparato che i miracoli non esistono(anche perché non sono convenienti per chi produce) .
Commento # 8 di: frankplasmer pubblicato il 30 Agosto 2008, 17:16
Originariamente inviato da: Onslaught
Mi dispiace,ma credo che chiunque segua il mercato da anni abbia imparato che i miracoli non esistono

Beh, su questo sono concorde, ma... le rivoluzioni, NON le evoluzioni, non avrebbero ragioni di realizzarsi mai nè materializzarsi mai, se si parte da questo presupposto, cosa che la storia, invece, dimostra il contrario, sporadicamente, ovvio.

(anche perché non sono convenienti per chi produce) .


Non sempre, ma è proprio cosi.
Commento # 9 di: Onslaught pubblicato il 30 Agosto 2008, 17:25
Ma infatti le rivoluzioni non si manifestano con un puff! dall'oggi al domani,sono sempre anticipate diverso tempo prima(vedi i kuro,vedi i kuro a contrasto infinito,vedi gli oled,i sed,i prototipi sim2 con tecnologia dolby hdr eccetera) .
PS: tra parentesi,quando mai una tv ha avuto un contrasto dichiarato reale? Mai,quindi...
Ah,per non essere frainteso: sicuramente hanno tutte le carte in regola per essere tv di livello ottimo(tra l'altro da vedere sono molto belli,secondo me),quello a cui non credo è il contrasto,1.000.000:1 di contrasto reale vorrebbe dire prestazioni molto migliori degli ultimi kuro,cioè un miglioramento più che miracoloso rispetto alla scorsa generazione di lcd.
Commento # 10 di: The Future pubblicato il 30 Agosto 2008, 20:34
certo e' che se questi nuovi TV si dovessero vedere come l'ultima serie SLIM attualmente in commercio ..... sarebbero da scartare da subito,

Are you sure?Io,come tanti in questo forum,sono un felice possessore di uno slim line (quello che vedi nella mia firma) e ti posso assicurare che per ora di lcd con la stessa resa ne ho visti davvero pochi...(onestamente di Sony con la stessa resa forse uno...)
La tua mi sembra un'affermazione piuttosto drastica nonchè non veritiera. (senza offesa ovviamente)
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »