Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Gravi perdite per Panasonic

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 19 Maggio 2009, all 10:49 nel canale DISPLAY

“Panasonic Corporation ha pubblicato nei giorni scorsi i risultati finanziari dell'anno fiscale 2008 denunciando gravi perdite che ammontano a un totale netto di poco meno di 3 miliardi di Euro. Il trend dovrebbe essere negativo anche per il 2009”

Il mercato dell'elettronica di consumo ha indubbiamente sofferto enormemente la crisi economica mondiale che ci ha investito a partire dal 2008, ma per alcune multinazionali le perdite si stanno rivelando più pesanti del previsto. E' questo il caso ad esempio di Panasonic che ha pubblicato proprio in questi giorni i risultati finanziari dell'anno 2008, conclusosi il 31 marzo 2009.

Le perdite nette, secondo quanto dichiarato, ammontano infatti a ben 379 miliardi di Yen, che corrispondono a circa 2,9 miliardi di Euro. Le perdite maggiori sono state evidenziate nei comparti dell'elettronica di consumo - audio-video digitale, display, automotive - e in quello della componentistica (con un calo rispetto all'anno precedente del 21%), ma comunque il trend negativo ha coinvolto tutte le divisioni del gruppo.

Per il 2009 (che terminerà il prossimo 31 marzo 2010) il trend non dovrebbe tornare positivo e i vertici del gruppo si aspettano ulteriori perdite (pari a 195 miliardi di Yen), specialmente nel comparto della produzione dei televisori.

Per maggiori informazioni: comunicato stampa (in inglese)

Fonte: Panasonic Corporation



Commenti (15)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Martabio pubblicato il 19 Maggio 2009, 11:22
Non mi meraviglia.
I TV Panasonic fino a pochi anni fa erano i migliori dopo Pioneer. Ora ha tardato ad uscire con i neoPdp quando concorrenti (Samsung per non fare nomi) ha fatto passi da gigante negli LCD e oltretutto la qualità dei nuovi plasma non è eccelsa (elettroniche completamente trascurate)...
Non sta azzeccando più inoltre le scelte stilistiche...
E' triste dirlo, con tutte le giustificazioni del caso, ma ognuno ha quel che semina...
Commento # 2 di: GPV pubblicato il 19 Maggio 2009, 16:31
Mi dispiace contraddirti,ma la penso all'opposto di te.
Ho acqustato da poco un 46 G10,una TV splendida per quel che riguarda le immagini.
Per la parte estetica, tieni presente che la mia moglie, tra le varie alternative presenti nei CC( kuro,samsung led ecc.) a scelto il G10,ritenedolo molto elegante.
Per la parte elettronica,sinceramente io non sto' riscontrando nessun difetto,anzi,sembra di stare al cinema.
Tutto questo imho.
Le perdite delle multinazionali sono dovute non al singolo prodotto,ma ad un insieme di fattori,penso di allungare troppo il post però....
Commento # 3 di: Sergio65 pubblicato il 19 Maggio 2009, 17:07
Secondo me' lo sbaglio piu' grande commesso da Panasonic e' stato quello di puntare solamente ai plasma snobbando la produzione di LCD di grande diametro dove la concorrenza(Sony e Samsung in testa) ha fatto buon introiti.Se Panasonic avesse seguito il loro esempio probabilmente la perdita era meno grave dei 3 miliardi menzionati.
Commento # 4 di: antani pubblicato il 19 Maggio 2009, 17:39
E' una cifra enorme, da far tremare i polsi, persino per un colosso come Panasonic. Mi domando se l'economia giapponese riuscirà a passare la nottata.
Commento # 5 di: Marcodl pubblicato il 19 Maggio 2009, 17:40
@Martabio:

ma che dici? Problemi elettronici, estetica non gradevole? Ma dove...su che pianeta?

A parte che l'estetica è soggettiva quindi ciò che magari fa schifo a me sicuramente a te potrebbe piacere come i nuovi Samsung che per me sono orrendi e poi anche io come GPV ho preso anche io un 40'' G10 la settimana scorsa che anche esteticamente è molto bello, e sono al mio 4^ panasonic in due anni, due lcd (un serie 70 e un 85) e due plasma ed entrambi sono ottimi, nessun problema e ottima visione...Imho ottimo rapporto qualità/prezzo.
Ho avuto tanti TV LCD e Plasma, li cambio spesso e i Panasonic non mi hanno mai deluso. Purtroppo la gente compra marche (samsung per non fare nomi) solo perchè più conosciute dalla massa ed evita altre che magari possono essere migliori sotto altri aspetti e questa ahimè forse è la causa di questa notizia ovviamente imho.
Commento # 6 di: blasel pubblicato il 19 Maggio 2009, 18:12
Quì parlate dei TV.... che sono una linea di produzione di quel colosso che e' la Matsushita..... considerato il maggior produttore di prodotti elettronici del mondo....

Mi sa tanto che il problema non sia se produrre o meno TV LCD...
per un'Azienda co-creatrice del cartello DVD, ma di rivedere bene cio' che il 10 gennaio del 2008 la fece distaccare dalla casa madre, per formare la Panasonic Corporation operazione che si dovrebbe concludere entro il mese di marzo 2010...
Commento # 7 di: Martabio pubblicato il 19 Maggio 2009, 18:25
Originariamente inviato da: Marcodl
@Martabio:

ma che dici? Problemi elettronici, estetica non gradevole? Ma dove...su che pianeta?

A parte che l'estetica è soggettiva quindi ciò che magari fa schifo a me sicuramente a te potrebbe piacere ...


...sicuramente l'estetica è soggettiva, io infatti parlavo in termini statistici: sentendo in giro qui e là (anche addetti ai lavori) la maggiorparte preferisce altri stili e altri materiali...

Non dico che il G10 non sia un buon TV, ma non eccelle. Se leggi la prova di AF vedi l'elettronica ha le sue lacune e sembra anche sensibile a far vedere solarizzazioni, ma magari mi puoi smentire, per carità.

Quello dei TV è un comparto comunque importantissimo per queste maior, al giorno d'oggi non si può uscire con un prodotto solo buono, si deve eccellere, sia sulla qualità effettiva (che può bastare ad un nugolo di appassionati come noi) sia sulla qualità percepita...

Il tutto ovviamente IMHO...
Commento # 8 di: onenight1 pubblicato il 19 Maggio 2009, 20:26
Panasonic fa da sempre degli ottimi prodotti, oggi come oggi, credo siano i migliori in prestazioni ed il prezzo non è eccessivo, provate a tastare con mano la qualità delle plastiche che adottano x gli LCD contro un Samsung qualunque... Per fortuna hanno creduto e continuano a credere nella tecnologia al plasma... Un tv Plasma su 3 venduto è PANASONIC, poi viene LG e poi Samsung... Anche negli LCD comunque è tra i leadeer e x prestazioni è pari o forse superiore a Sharp (ultime 2 gamme prodotti). La crisi che stà affrontando sarà soltanto passeggera... Se la gente poi si rendesse conto della scarsa qualità di altri prodotti...
Commento # 9 di: dimax pubblicato il 20 Maggio 2009, 00:53
La verità è che i plasma non li vuole più nessuno (a parte qualche appassionato come noi), secondo mè panasonic avrebbe fatto meglio a ribattezzare questo tipo di tecnologia in un'altro modo, la massa ormai và dietro agli lcd solo per il fatto che il commesso di turno dice che i plasma sono inferiori o superati, che tristezza.

Mi accodo a Martabio, neanche a mè piace l'estetica dei tv pana (a parte i display prof.), e per quanto riguarda l'elettronica ,che pana non sia delle migliori, ormai è un fatto risaputo, ma non credo che siano questi ultimi 2 punti a far calare il fatturato.

Per quanto mi riguarda sono felice di essermi cuccato l'ultimo dei top pioneer (krp), ormai quando verrà il suo tempo punterò all'oled, l'unica cosa che mi dispiace è che l'avventura pio/pana non sia mai cominciata, altrimenti chissà cosa avrebbero potuto fare con i g10 e l'elettronica pio.....
Commento # 10 di: dino2008 pubblicato il 20 Maggio 2009, 11:06
Qualità

da abbonato ad altro consumo posso confermare che nelle loro prove di televisori, Panasonic è sempre tra i primi 3.
Ma quale altra azienda non ha subito perdite in percentuale, simili ?
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »