Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Intel HD Graphics con supporto HEVC

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 05 Giugno 2014, all 15:44 nel canale HT

“Il noto produttore di semi-conduttori ha reso disponibile una nuova versione dei driver per le GPU integrate Intel HD Graphics, migliorando il supporto alla riproduzione di video in 4K / Ultra HD ed abilitando la decodifica del formato HEVC”

Intel Ha rilasciato nuovi driver per le schede Intel HD Graphics, le integrate presente nei processori Intel Core di terza e quarta generazione. Tra le numerose novità e miglioramenti, ne spiccano due che riguardano direttamente la riproduzione di video. Con la versione 15.33.22.64.3621, infatti, viene migliorata la riproduzione di sorgenti a risoluzione 4K / Ultra HD. Viene inoltre introdotto il supporto ufficiale alla decodifica del formato HEVC, che potrà quindi sfruttare l'accelerazione hardware delle GPU integrate, tramite l'Intel Quick Sync Video. L'elenco dei modelli supportati è il seguente:

- HD Graphics
- HD Graphics 2500
- HD Graphics 4000
- HD Graphics 4200
- HD Graphics 4400
- HD Graphics 4600
- HD Graphics 5000
- Iris Graphics 5100
- Iris Pro Graphics 5200
- HD Graphics P4000
- HD Graphics P4600
- HD Graphics P4700

I driver sono disponibili per Windows 7, Windows 8 e Windows 8.1, in versione 32 bit e 64 bit.

Fonte: AVHD



Commenti (7)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: MDT360 pubblicato il 05 Giugno 2014, 16:20
Sperando che questo faccia svegliare nvidia.
Commento # 2 di: wercide pubblicato il 05 Giugno 2014, 18:42
Non si sa quando sarà disponibile anche per Mavericks?
Mi sembra strano che non sia già disponible considerato che quasi tutti i Macbook, i Mac Mini e gli iMac base hanno schede integrate Intel....
Commento # 3 di: mom4751 pubblicato il 09 Giugno 2014, 15:59
Ma come hanno fatto a fare materializzare un decoder hardware h.265 dentro al processore?
Commento # 4 di: cribri pubblicato il 09 Giugno 2014, 16:01
effettivamente....il driver potrebbe riconoscere la codifica e comportarsi di conseguenza con una routine ottimizzata.
Commento # 5 di: EmaGuzzetti pubblicato il 11 Giugno 2014, 22:04
Una piccola precisazione per chiarire le cose.. Abilita l'accelerazione hardware non la decodifica hardware. La differenza è parecchia. Con la decodifica hardware c'è un chip asic specifico e fa tutto lui consumando una frazione dell'energia senza pesare su cpu o GPU. Invece con l'accelerazione hardware (questo caso) la decodifica avviene da cpu mentre per alcune parti (più possibili le parti per cui è più veloce la GPU) viene usata la GPU quindi si ha un utilizzo minore della cpu (solo minore non azzerato).
Un altro vantaggio della decodifica hardware è che non dipende dalla potenza della GPU ma produce sempre lo stesso risultato mentre questo tipo più è potente la GPU più è in grado di aiutare..
Commento # 6 di: Farnir pubblicato il 12 Giugno 2014, 04:14
Scusa ma è ovvio che abiliti l'accelerazione hardware.
Quando sono usciti processori haswell il hevc non esisteva e quindi un chip dedicato non poteva esserci.
Difficile che un chip si aggiunga con un aggiornamento dei driver.
Rileggendo l'articolo vedo che oltretutto c'è anche scritto, quindi come non detto.
Commento # 7 di: EmaGuzzetti pubblicato il 12 Giugno 2014, 16:07
Lo so ma se leggi i commenti sopra vedrai che non è cosi ovvio e c'è molta confusione sulla distinzione